Eurobasket  - Nel Day4 si riposa ad Istanbul e Cluj. I big match sono Slovenia-Grecia e Italia-Lituania

Da non sottovalutare anche la partita tra Francia ed Islanda, con gli "uomini del ghiaccio" che potrebbero mettere in difficoltà una Francia non proprio convincente. La Germania, nel gruppo dell'Italia, sarà invece all'esame Israele

Eurobasket  - Nel Day4 si riposa ad Istanbul e Cluj. I big match sono Slovenia-Grecia e Italia-Lituania
Fonte immagine: Sportando

Dopo l’intensa giornata di ieri, in cui si sono giocate ben dodici partite tra Tel Aviv, Istanbul, Cluj ed Helsinki, Eurobasket torna in qualche modo alla normalità oggi. I gironi rumeno e turco avranno infatti un giorno di pausa, e a scendere in campo saranno quindi soltanto le dodici squadre dei gironi A e B.

Partendo dal primo, ad Helsinki scendono in campo Francia ed Islanda alle ore 12.45. Una partita molto interessante per capire il reale stato di forma del roster transalpino che, dopo la sconfitta alla prima giornata contro i padroni di casa della Finlandia, ha avuto la meglio della Grecia, battendola e appaiandola in classifica. L’Islanda è invece ancora senza vittoria ma, non per questo, già fuori dai giochi per una eventuale quanto improbabile qualificazione al secondo turno.

Il secondo incontro del girone A è quello delle ore 15.30: Slovenia – Grecia rappresenta uno dei due big match di giornata, insieme a quello italiano, sia per la situazione di classifica sia per lo spessore delle due squadre. Sebbene infatti gli ellenici abbiano perso contro la Francia, la squadra di Missas è sempre un osso duro e contro la capolista Slovenia vuole sicuramente dire la sua. Dall'altra parte, gli sloveni, dopo la vittoria di ieri sera contro la Finalndia, vogliono chiudere la pratica qualificazione, conquistando la terza vittoria di fila.

A chiudere il programma di Helsinki, il match tra i padroni di casa, la Finlandia, e la Polonia, delle ore 19.00. Per entrambe le squadre si tratta di un match molto importante alla luce di quanto fatto nelle prime due giornate: una vittoria ed una sconfitta a testa che hanno messo sullo stesso livello Finlandia e Polonia, ma con una differenza ben marcata. Per i padroni di casa c’è in dubbio la presenza di Lauri Markkanen, fattosi male nella partita di ieri sera.

Per quanto riguarda il gruppo B, quello dell’Italia, il primo match è quello delle 14.45 tra Georgia ed Ucraina. Una partita importante per entrambe le squadre, che hanno voglia di riscatto dopo l’ultimo match perso, e soprattutto voglia di cercare quella qualificazione che non è ancora poi così lontana.

La seconda partita in quel di Tel Aviv è quella tra gli Azzurri e la Lituania (ore 17.30), l’altro big match insieme a Slovenia – Grecia. La nazionale di Ettore Messina è a punteggio pieno dopo due giornate e vuole assolutamente continuare il trend contro una delle corazzate di questo Europeo. Non sarà ovviamente facile, soprattutto in virtù della sconfitta che i lituani hanno subito nella prima giornata.

A chiudere la giornata è infine il match tra Germania ed Israele. I padroni di casa hanno voglia di portare a casa la prima vittoria ma non sarà facile contro i tedeschi. Schroder e compagni hanno dimostrato tutto il loro valore nelle prime due giornate e, senza alcun dubbio, rappresentano per tutti un ostacolo di primissimo livello.