Eurobasket 2017 - Finlandia abbattuta, gli azzurri volano ai quarti di finale (57-70)

Gli uomini di Messina, perfetti fin dal primo minuto, comandano la gara e tengono a distanza gli avversari senza mai concedere un rientro. Markkanen e compagni escono dalla competizione agli ottavi di finale.

Eurobasket 2017 - Finlandia abbattuta, gli azzurri volano ai quarti di finale (57-70)
Melli e Datome, Italia. Fonte foto: http://www.fiba.basketball/eurobasket/2017.
Finlandia
57 70
Italia
Finlandia: koivisto 5, huff 6, lee, salin 11, kotti 4, koponen 13, nuutinen, ranniko, lindbom, markkanen 4, wilson 8, murphy 6. all: dettmann.
Italia: hackett 10, belinelli 22, aradori, filloy 4, biligha 6, melli 10, cusin, cinciarini, abass, baldi rossi 3, burns, datome 15. all: messina.
SCORE: 1Q: 17-30; 2Q: 12-18; 3Q: 13-10; 4Q: 15-12;
ARBITRO: Antonio CONDE (ESP), Martins KOZLOVSKIS (LAT), Ademir ZURAPOVIC (BIH).
NOTE: INCONTRO VALEVOLE PER gli ottavi di finale DI EUROBASKET 2017. SI GIOCA ALLA Sinan Erdem Arena DI istanbul. INIZIO ORE 17.45.

L’Italia si aggiudica, alla Sinan Erdem Arena di Istanbul, il terzo ottavo di finale di Eurobasket 2017, battendo la Finlandia e qualificandosi così per i quarti di finale, in attesa della vincente tra Serbia e Ungheria. Prestazione ottima di Belinelli, autore in totale di ventidue punti, quattro rimbalzi catturati e due assist. I finlandesi, nonostante la discreta prova di Salin, autori di undici punti, alla prima gara di questi europei lontano dal proprio palazzetto, soffrono tremendamente l’aggressività difensiva degli azzurri e restano sotto nel punteggio fin dai primi minuti senza mai riuscire a rientrare. Tra le file degli italiani degna di nota anche la buona prestazione di Datome, con valutazione complessiva di quindici.

Coach Dettmann propone Koponen play con Kotti e Lee ad agire sotto le plance. Esternamente si muovono Huff e Salin. Messina risponde schierando Hackett in regia con Belinelli e Datome sul perimetro; Melli e Cusin completano il quintetto titolare.

Belinelli, Italia. Fonte foto: http://www.fiba.basketball/eurobasket/2017.
Belinelli, Italia. Fonte foto: http://www.fiba.basketball/eurobasket/2017.

Partenza super degli azzurri, nei primi minuti di gara, oltre alla tripla di Salin, arrivano solo marcature degli uomini di Messina, a referto Datome, due volte, Hackett e Belinelli, dall’arco dei sei e settantacinque. I finlandesi cercano un paio di reazioni con Huff e Murphy ma il quintetto italiano difende alla grande e finalizza ogni attacco, con i nuovi punti degli scatenati Datome, Melli e Belinelli l’Italia è già sul più quattordici. A fine quarto l’unico a trovare tre volte la via del canestro per i finnici è Wilson, con i canestri di Melli e la bomba dall’arco di Baldi Rossi l’Italia chiude sul più tredici (17-30).

Ritmi più bassi ad inizio secondo periodo, nell’Italia mette tutto Belinelli con altre due triple, replicano Kotti, Markkanen e Salin. A metà quarto Messina trova un apporto importante anche dalla propria panchina, i nuovi entrati Biligha e Filloy firmano i canestri che tengono a distanza gli avversari. Il gioco finlandese è a tratti macchinoso e i ragazzi di Dettmann arrivano al canestro con moltissima fatica, segnano sempre e solo Salin e Murphy. A fine primo tempo Datome spinge ancora gli azzurri, del capitano gli ultimi due canestri, l’Italia va al riposo con il risultato di 29-48.

Biligha, Italia. Fonte foto: http://www.fiba.basketball/eurobasket/2017.
Biligha, Italia. Fonte foto: http://www.fiba.basketball/eurobasket/2017.

Al rientro in campo sfida nella sfida tra Koponen e Belinelli, nei primi tre minuti la guardia finlandese infila sette punti, il giocatore di Charlotte replica colpo su colpo con due triple da capogiro. Per diversi minuti attacchi sterili e difese attente fanno sì che si segni pochissimo, dopo più di tre minuti senza marcature rompono il digiuno Koponen e Koivisto con due triple, facendo scattare un campanello d’allarme in casa Italia. Con il canestro di Biligha a fine terza frazione di gioco gli azzurri tornano a far canestro e si tengono sul più sedici (42-58).

La Finlandia prova a ripartire bene ad inizio ultimo quarto, Wilson e Koponen mettono cinque punti in successione, replica Gigi Datome in transizione. Ogni tentativo di rientro dei giocatori di Dettmann viene prontamente stoppato dai punti di Hackett e Biligha, gli azzurri tengono l’intensità alta in difesa e concedono pochissimi spunti agli avversari. Gli ultimi canestri della gara arrivano da Koivisto da una parte e da Filloy e Hackett dall’altra, l’Italia vince 57-70 e vola ai quarti di finale.