Eurolega, Top 16: scatta la seconda giornata, primi incroci decisivi

Dopo la gara di esordio, nei prossimi due giorni si delineeranno le forze in campo nei due gironi: nel gruppo E Lokomotiv Kuban e Fenerbahce tentano la fuga, stesso discorso nel gruppo F per Real Madrid e Olympiacos.

Eurolega, Top 16: scatta la seconda giornata, primi incroci decisivi
Eurolega, Top 16: scatta la seconda giornata, primi incroci decisivi

Scatta l'appuntamento con la prima due giorni di grande basket del 2016. Dopo il ricco antipasto fornito dalle gare di Eurocup e di Europe Cup, con uno score decisamente negativo per le nostre squadre, scatta questa sera la seconda giornata delle Top 16 di Eurolega. Non mancheranno le grandi sfide in due serate che potranno dire già qualcosa di importante nella corsa verso la qualificazione ai quarti di finale.

Partiamo dalle gare odierne, che avranno nell'incrocio tra CSKA Mosca e Real Madrid il proprio match-clou. I russi sono reduci dalla bruciante sconfitta nel derby cittadino contro il Khimki e hanno bisogno di rifarsi immediatamente per non perdere terreno dalla testa, occupata attualmente, tra le altre, anche dai campioni in carica, i quali hanno vinto non senza soffrire al debutto contro il Bamberg del nostro Niccolò Melli. A proposito di rappresentanti del basket italiano rimasti ancora in corsa, c'è l'Olympiacos impegnato questa sera sul parquet del Laboral Kutxa. I greci vorrebbero concedere il bis contro formazioni iberiche, dopo aver sconfitto al debutto il Barcellona davanti ai propri tifosi, mentre i padroni di casa vorrebbero confermare quanto di buono hanno fatto all'esordio nelle Top 16, con il successo sul parquet dello Zalgiris Kaunas. Completa il programma odierno il match del Palau Blaugrana tra il Barcellona e il Khimki. I catalani, come abbiamo già detto, sono reduci dal ko del Pireo contro i biancorossi di coach Sfairopoulos, mentre gli ospiti hanno piazzato la grande sorpresa nella giornata inaugurale con la vittoria contro i "cugini nobili" di Mosca. Il programma del gruppo F è chiuso dal match in programma domani tra il Bamberg e lo Zalgiris Kaunas: chi vincerà riuscirà a muovere la propria classifica, dopo la sconfitta che accomuna l'esordio delle due rivali.

Passiamo al gruppo E, che oggi vedrà disputare una sola partita, quella di Istanbul tra il Darussafaka e il Cedevita Zagabria. Entrambe le formazioni sono reduci da una sconfitta nel turno inaugurale, anche se i turchi hanno sfiorato l'exploit nella sfida sul parquet dell'Unicaja Malaga. Ben diverso, invece, il ko patito dai croati in casa contro il Lokomotiv Kuban. Proprio i russi, che hanno impressionato in positivo fin dalle prime gare del girone inaugurale, saranno protagonisti del match interno contro l'Anadolu Efes Istanbul, reduce a propria volta dal successo all'esordio contro la Stella Rossa in un match particolarmente equilibrato in cui i turchi hanno rischiato più di una volta di perdere il fattore campo. Partita decisamente interessante quella tra il Panathinaikos e l'Unicaja Malaga, con gli spagnoli dei quali abbiamo già parlato a proposito della vittoria all'esordio contro il Darussafaka e gli ellenici che sono invece usciti sconfitti dalla sfida esterna contro il Fenerbahce. La formazione del nostro Gigi Datome, per chiudere, affronterà lontano da casa la Stella Rossa Belgrado per confermare la prima posizione nella classifica del girone, contro una squadra che invece vuole riscattarsi dopo il ko all'esordio.