Strelnieks-Miller-Theis: il Bamberg domina il Barcellona!

Tre giocatori in doppia cifra per la squadra di Trinchieri che ha sempre condotto la partita contro un Barcellona non convincente.

Strelnieks-Miller-Theis: il Bamberg domina il Barcellona!
Brose Basket
74 70
FC Barcelona Lassa
Brose Basket: Melli 9, Zisis 7, Nikolic ne, Staiger, Theis 11, Wanamaker 5, Strelnieks 16, Harris 9, Miller 15, Heckmann, Idbihi ne, Radosevic 2
FC Barcelona Lassa: Doellman 19, Ribas 10, Lawal 3, Abrines 10, Navarro 5, Satoransky 8, Vezenkov 3, Diagne ne, Samuels 4, Oleson, Perperoglu 4, Tomic 4

Sesta giornata di Top 16, il Brose Basket Bamberg ospita il FC Barcelona Lassa. Nessuna squadra sul proprio parquet tira meglio da tre punti che il Bamberg che ha un surreale 44,8% dall'arco dei 6.75 m; ma, nella seconda fase di questa Eurolega, il Bamberg cattura solo 6,4 rimbalzi offensivi di media, meno di qualsiasi squadra. Il Barcelona è 4-0 negli scontri diretti contro il Bamberg e non può perdere l'occasione di impattare la terza vittoria su sei incontri dopo la sconfitta in casa della scorsa settimana contro il Laboral.

Inizio molto equilibrato a Bamberg dove nei primi 3 minuti le squadre si equivalgono con i canestri di Doellman e Satoransky intervallati dai cinque punti consecutivi realizzati da Harris. La partita è abbastanza divertente e i padroni di casa rispondono punto su punto agli avversari. Il Brose passa per la prima volta in vantaggio grazie a Nicolò Melli e allunga fino al 13-10 con Theis, ma il Barça nel finale di periodo piazza il parziale 7-0 con Perperoglu, Doellman e Samuels e dopo primi 10 minuti il tabellone recita 13-17 in favore degli ospiti.

Il secondo quarto si apre seguendo il ritmo del finale del periodo precedente con il canestro di Strelnieks (16-17) a cui risponde Pau Ribas che, da solo, piazza il parziale di 7-2 che vale il 18-24 per la squadra di Pascual. Il ritmo dei padroni di casa cresce e ritorna forte nel match con un contro-break che vale l’8-0, chiuso dalla tripla di Melli, che riporta ancora avanti gli uomini di Trinchieri. Nel finale del secondo quarto i tedeschi provano ancora a scappare con Miller ed Harris e le squadre tornano negli spogliatoi sul 35-32.

Al rientro dagli spogliatoi il Barça ha voglia di recuperare subito lo svantaggio minimo maturato nei primi venti minuti e rimane sotto di 1 prima con Satoransky e poi con la tripla di Abrines (38-37). Il Bamberg, però, è preciso in fase offensiva e riesce a mettere nuovamente margine nel punteggio con la tripla di Strielneks e 5 punti di Theis a cui gli uomini di Pascual rispondono solo parzialmente con il canestro di Doellman per il +6 Bamberg a metà terzo quarto (45-39). Nel finale di tempo il Barça rimette in campo Navarro e e Tomic e i due talenti in maglia blaugrana contribuiscono a piazzare il parziale di 9-2 con cui si chiude il terzo quarto.

Nell’ultimo quarto la pressione è tutta sulla squadra tedesca che deve provare a tenere un vantaggio minimo nei confronti dell’armata blaugrana. Miller da una parte e Tomic dall’altra aprono lo score, il Barça soffre troppo in attacco e non è ancora capace di trovare contromisure all’attacco del Brose che riesce ad allungare prima fino al +10, grazie a Miller e Melli e poi continuano ad incrementare il vantaggio fino al +14 a meno di quattro minuti dalla fine con altri quattro punti consecutivi di Darius Miller. Il Barcellona reagisce d’istinto e riesce a piazzare un break di 2-11 con Ribas e Abrines su tutti e rientrano ancora nel match sul 70-65 a 15 secondi dalla fine. Il Barça prova a recuperare mandando gli avversari dalla lunetta e facendo canestri veloci ma la mano di Strelnieks prima e di Theis dopo non trema e a 7 secondi dal termine il Brose è avanti 74-67, con la gara ormai in mano. Nell’ultima azione del match Abrines subisce fallo sul tiro da 3 e insacca i tre liberi del 74-70.