Eurolega, Top 16: Panathinaikos per chiudere, gran ressa nel gruppo F

I greci e la Stella Rossa potrebbero chiudere questa sera il discorso nel gruppo E, mentre nell'altro girone ci sono cinque squadre alla pari e in corsa per due posti.

Eurolega, Top 16: Panathinaikos per chiudere, gran ressa nel gruppo F
Eurolega, Top 16: Panathinaikos per chiudere, gran ressa nel gruppo F

Tredicesima e penultima giornata per le protagoniste della Top 16 di Eurolega. Un girone, la E, potrebbe chiudere la corsa per la qualificazione ai quarti di finale già nei prossimi due giorni, mentre l'altro raggruppamento, la F, vive una clamorosa situazione di equilibrio, con cinque squadre a pari merito e che si giocano solo due posizioni.

Partiamo dal gruppo E, dove la partita più importante della giornata è quella che metterà di fronte Panathinaikos e Cedevita Zagabria. Per i greci si tratta del primo match-point che bisogna sfruttare per ottenere un posto ai quarti di finale, e il fatto che i croati di coach Mrsic sono ormai fuori dai giochi renderà il tutto ancor più semplice. Un'altra squadra che cercherà di chiuderei conti già questa sera è la Stella Rossa Belgrado, che vuole regalare una soddisfazione ai propri tifosi con la sfida interna contro il Darussafaka Dogus. La qualificazione alla fase a eliminazione diretta sarà possibile per i serbi, oltre che con la vittoria contro la compagine turca, anche in base al risultato che arriverà dal derby tra le altre due squadre di Istanbul presenti nel girone: di fronte il Fenerbahce, già qualificato, e l'Anadolu Efes che cercherà di strappare una vittoria pesante per mantenere ancora aperti i giochi. Chiudiamo la panoramica su un gruppo abbastanza facile da decifrare, con la sfida tra Lokomotiv Kuban Krasnodar e Unicaja Malaga: ultimo impegno casalingo del girone per i russi, i quali sono quasi certi della seconda piazza.

Passiamo al gruppo F, decisamente più ingarbugliato e pieno di insidie, tranne che per quanto riguarda il CSKA Mosca. I russi di coach Itoudis hanno ormai strappato il pass per i quarti di finale, e affronteranno davanti ai propri tifosi lo Zalgiris Kaunas per l'unico confronto che opporrà due squadre i cui destini sono ormai decisi, visto che i lituani sono ormai matematicamente eliminati. Il derby spagnolo di giornata sarà uno dei crocevia fondamentali delle ore che seguiranno: a Vitoria si affronteranno il Laboral Kutxa e il Real Madrid, con i baschi che proveranno a vincere per strappare la qualificazione al prossimo turno, mentre i campioni in carica vogliono portare a casa un successo fondamentale per approfittare dei due scontri diretti in programma in questo penultimo turno di Top 16. Uno di questi si giocherà oggi in Russia, e metterà di fronte il Khimki Mosca e l'Olympiacos: attualmente le due formazioni si trovano al terzo e al quarto posto in virtù della differenza canestri e degli scontri diretti con le merengues e con le altre due squadre attualmente a pari merito, pertanto la vittoria di una o dell'altra squadra potrebbe rivelarsi decisiva ai fini della qualificazione. Chiudiamo la carrellata con la sfida del Palau Blaugrana tra il Barcellona e il Brose Bamberg: i tedeschi sono messi peggio rispetto alle rivali per un posto ai quarti, in virtù di una differenza canestri negativa, ma aver vinto all'andata contro i catalani potrebbe avvantaggiare e far giocare gli uomini di coach Trinchieri con maggiore tranquillità rispetto ai padroni di casa.