Eurolega - Al Kuban gara 1: Doellman condanna il Barcellona

Due errori di fila dell'ala statunitense condannano i blaugrana alla sconfitta, dopo aver condotto per tre quarti di gara. La difesa dei russi capovolge il match nell'ultimo periodo, quando Delaney e Randolph fanno la differenza sia in attacco che in difesa.

Eurolega - Al Kuban gara 1: Doellman condanna il Barcellona
Lokomotiv Kuban Barcellona 66-61, euroleague.net
Lokomotiv Kuban
66 61
Barcellona
Lokomotiv Kuban: RANDOLPH 17, DELANEY 11, SINGLETON 9, BROEKHOFF 8, DRAPER, DONTAYE 7, LAVER 7, JANNING 5 e BYKOV 2
Barcellona: DOELLMAN 13, RIBAS 13, ABRINES 10, TOMIC 8, SAMUELS 5, ARROYO 3, PERPEROGLOU 2, SATORANSKY 2, NAVARRO 2,VEZENKOV 2 e DORSEY 1
SCORE: 1Q: 17-19; 2Q: 10-14; 3Q: 23-20; 4Q: 16-8
ARBITRO: LAMONICA, LUIGI (ITA), BELOSEVIC, ILIJA (SRB), LOTTERMOSER, ROBERT (GER)

Grazie ad uno stratosferico quarto periodo difensivo la Lokomotiv Kuban riesce ad avere la meglio di un mai domo Barcellona. Risultato finale 66-61. La squadra iberica conduce nel punteggio per tre quarti di gara, prima di crollare nell'ultimo periodo. Ai russi gara uno, venerdì gara due sempre in casa della Lokomotiv.   

Lokomotiv Kuban Barcellona 66-61, euroleague.net
Lokomotiv Kuban Barcellona 66-61, euroleague.net

Primo tempo che arride agli ospiti, maggiormente abituati a palcoscenici da playoff di Eurolega. I padroni di casa pagano oltremodo la tensione e lo scotto del noviziato ed il Barcellona ringrazia con un inizio spettacolare di Doellman, autore di sette punti di fila per gli ospiti. I blaugrana provano fin da subito a sfruttare la stazza ed i centimetri nel pitturato, mentre i russi come loro solito si affidano alle scorribande di Delaney per restare aggrappati al match. Il pallone pesa maggiormente sulle braccia dei padroni di casa, imprecisi dall'arco dei tre punti: Satoransky prima e cinque di Ribas di fila consentono agli iberici di chiudere avanti il primo parziale. Il secondo inizia sulla falsariga del primo, con il Kuban che non trova il fondo del secchiello dalla lunga distanza (1/13). La maggiore fisicità degli spagnoli consente a Tomic e Samuels di fare la voce grossa in area e di allargare la forbice del vantaggio fino al più 9 (19-28), anche se i tanti errori di Perperoglu al tiro non consentono alla squadra di Pascual di scappare via nel punteggio. E' Claver, negli ultimi minuti del primo tempo, a suonare la carica con la tripla a bersaglio dall'angolo, prima che Draper bissi dalla stessa posizione, che vale un preziosissimo -6 all'intervallo (27-33). 

Fasi di gioco alla Basket Hall | Source: Twitter Barcellona
Fasi di gioco alla Basket Hall | Source: Twitter Barcellona

Ad inizio ripresa la scossa da parte dei russi, che non si accontentano più delle conclusioni dall'arco ma si affidano invece alle iniziative in penetrazione di Randolph, che entra in partita: due di Broekhoff e sei dell'ala mancina permettono a Bartzokas di impattare il match a quota 35 dopo 3 giri di orologio. Pascual striglia i suoi e la reazione è da grande squadra: prima Abrines con la tripla, poi Doellman e Navarro confezionano il nuovo 7-0 di parziale. La sfida sale di colpi ed in un batter d'occhio Randolph e Delaney da una parte e Abrines e Tomic dall'altra si rispondono a suon di canestri. Il play americano dei russi decide di caricarsi la squadra sulle spalle e con quattro punti ed un assist firma il break che riporta a contatto i suoi (47-49).

Janning si sblocca da tre punti firmando il -1, ma è Vezenkov sulla sirena a siglare il 53-50 di fine terzo quarto. Nei primi due minuti di quarto periodo il Kuban opera il sorpasso con Singleton e Broekhoff, lasciando le briciole all'attacco del Barcellona. Nel momento peggiore degli ospiti Ribas pesca due conigli dal cilindro, ma Draper risponde (58-59). Si entra negli ultimi due minuti con le squadre a contatto, Tomic forza in attacco ed il Kuban mette la freccia del sorpasso con Draper (62-61). Doellman ha la palla del contro-sorpasso prima da sotto (tap-out di Randolph sul ferro) poi da tre, ma fallisce entrambe. Delaney non perdona e la sua penetrazione vale gara 1. 

Lokomotiv Kuban Barcellona 66-61, euroleague.net
Lokomotiv Kuban Barcellona 66-61, euroleague.net