Il Laboral Kutxa si aggiudica gara 1: 84-68 contro il Panathinaikos

Una prestazione assolutamente decisa e convincente permette alla squadra di Perasovic di aggiudicarsi il primo round di questa serie di play-off. MVP Adams con 20 punti.

Il Laboral Kutxa si aggiudica gara 1: 84-68 contro il Panathinaikos
Laboral Kutxa Panathinaikos 84-68, .euroleague.net
Laboral Kutxa
84 68
Panathinaikos
Laboral Kutxa: James 11 (1/2;2/4;3/3) Diop M Planinic 7 (2/5;3/4 TL) Hanga 10 (2/4;2/4) Bourousis 15 (3/4;1/2;6/8) Blazic 7 (0/3;2/4;1/2) Diop I Tillie 7 (2/4;1/2) Adams 20 (3/5;4/12;2/3) Corbacho 2 (1/1;0/1) Bertans 5 (1/1;1/4)
Panathinaikos: Haynes 11 (2/3;2/4;1/2) Pavlovic 2 (1/2) Jankovic (0/1 3P) Fotsis 2 (1/2) Raduljica 21 (8/13;5/6 TL) Feldeine 2 (1/3;0/3) Diamantidis (0/2;0/3) Gist 7 (3/6;0/1;1/2) Calathes 5 (2/4;0/3;1/2) Kuzmic 4 (2/3) Williams 7 (2/7;1/4) Hunter 7 (3/4;1/2 TL)
SCORE: 18-16; 39-28; 64-49. Tiro da 2p: Vitoria (15/29) Panathinaikos (25/49). Tiro da 3p: Vitoria (13/33) Panathinaikos (3/19). Tiri liberi: Vitoria (15/20) Panathinaikos (9/14). Rimbalzi: Vitoria 41 Panathinaikos 37

Il Laboral Kutxa si aggiudica la prima sfida della serie di play-off con il Panathinaikos. Un risultato mai messo in discussione, tranne che nel primo quarto dove si é assistito ad un sostanziale equilibrio. Dal minuto 11 in poi il Vitoria ha pensato unicamente a produrre la propria pallacanestro senza fermarsi mai e limitando allo stesso tempo i punti di forza degli avversari come il tiro dalla distanza. Anzi il Laboral Kutxa ha punito la squadra greca proprio dal perimetro ma anche sotto canestro ha fatto valere la propria fisicità.

Laboral Kutxa Panathinaikos 84-68, .euroleague.net
Laboral Kutxa Panathinaikos 84-68, .euroleague.net

Il team di Djordjevic non é mai stato capace di contenere o limitare il gioco offensivo degli avversari, tranne che in quei rari momenti di pausa visti nel 4° quarto, dove ormai si era in puro garbage-time. Infatti il vantaggio dei padroni di casa ha toccato anche il +20, dimostrando la totale incapacità del roster greco nel riuscire a trovare le contromisure adatte per impedire che il Laboral Kutxa trovasse le proprie soluzioni offensive. Infatti non si é mai assistito ad una vera rimonta, anche perché gli uomini di Djordjevic hanno dimostrato in questa sfida di non averne la forza. Ovviamente il coach ospite dovrà lavorare molto sia sull'aspetto tattico che psicologico dei suoi, per evitare di presentarsi in Grecia con due sconfitte da rimontare. I top scorer dell'incontro sono stati: Adams (20), Bourousis (15), James (11), Hanga (10) per i padroni di casa; Raduljica (21) e Haynes (11) per il Panathinaikos.

Williams ed Adams aprono il parziale con due canestri dal perimetro, poi Raduljica da dentro l'area porta in vantaggio i greci. Bertans con un tiro da oltre i 6.75 metri porta il match in parità (10-10). Tillie e Gist attaccano l'area avversaria e realizzano i canestri che mantengono la sfida sui binari dell'equilibrio. Kuzmic va col gancio e porta in vantaggio il Panathinaikos costringendo Perasovic al time-out. Il Laboral Kutxa serra le linee di difesa con la stoppata di Hanga su Fotsis. Bourousis con un azione da tre punti riporta avanti i padroni di casa, ma Raduljica dalla lunetta fissa il punteggio sul 15-16. La prima frazione si chiude sulla tripla realizzata da Bourousis, il quale fa andare i padroni di casa in vantaggio di 2 punti al primo riposo, ma il match in questi 10 minuti si è mostrato molto intenso ed equilibrato.

Laboral Kutxa Panathinaikos 84-68, .euroleague.net
Laboral Kutxa Panathinaikos 84-68, .euroleague.net

Raduljica pareggia immediatamente con un canestro dal pitturato, ma Blazic riallunga con un tiro dal perimetro. Anche Hanga piazza i piedi dietro la linea dei tre punti e realizza, costringendo Djordjevic a chiamare il time-out. Il minuto di sospensione non sortisce i suoi effetti infatti Bourousis stoppa Haynes e James segna una nuova tripla. I greci non riuscendo a sbloccare la fase offensiva rafforzano quella difensiva con la stoppata di Pavlovic su Blazic. Planinic allunga con un tiro dall'area ed il coach del Panathinaikos deve nuovamente fermare il gioco. Blazic con un canestro dal perimetro porta il vantaggio del Laboral Kutxa sul +12 (34-22). Hunter prova a fermare la fuga degli avversari con una stoppata su Planinic, poi Gist esegue una buona penetrazione in area e Perasovic chiama il time-out. Bourousis e Gist fissano il punteggio all'intervallo sul 39-28 per i padroni di casa, risultato giusto per quanto visto in questi dieci minuti.

Il Panathinaikos esce dagli spogliatoi molto determinato e va subito a segno con Calathes e Williams. Il Vitoria reagisce con i canestri di Hanga ed Adams. L'ala del Laboral Kutxa ( Hanga ) ristabilisce le distanze con la tripla del +13. Adams realizza dal perimetro fissando il risultato sul 54-34 e Djordjevic per evitare un passivo più pesante chiama il time-out. Hanga stoppa Gist e ancora Adams punisce da oltre i 6.75 metri. Haynes prova ad accorciare con una tripla, ma il tecnico greco protesta per un fallo fischiato ai suoi e subisce un tecnico, di cui subito approfitta Adams. Il play del Panathinaikos ( Haynes ) è l'unico a tenere a galla il peso offensivo della sua squadra, infatti realizza un nuovo canestro dal perimetro. Bourousis stoppa Williams, ma la stessa guardia greca insieme a Pavlovic segna gli ultimi canestri del 3° quarto che sigilla il netto dominio del Laboral Kutxa.

Laboral Kutxa Panathinaikos 84-68, .euroleague.net
Laboral Kutxa Panathinaikos 84-68, .euroleague.net

Adams realizza dal perimetro, James dall'area ed il punteggio recita 69 Laboral Kutxa 49 Panathinaikos. Djordjevic prova a smuovere la situazione chiamando time-out. Tillie segna la tripla del +21, poi James stoppa Calathes. Sul canestro da dentro l'area di Hunter Perasovic chiama il time-out. Sempre James con un tiro da oltre i 6.75 metri fissa il punteggio sul 76-60 per i padroni di casa. Chiudono la sfida i tre liberi messi a segno dalla guardia del Vitoria ( James ), la stoppata di Bertans su Hunter ed il  piazzato della stessa ala, la quale fissa il risultato finale sull'84-68 per il Laboral Kutxa.