Caos FIBA-Eurolega: Sospese 14 Federazioni da Eurobasket 2017

FIBA Europe, chiuse le prime iscrizioni per la sua Champions League (snobbata da quasi tutte le principali squadre europee), cerca di usare il pugno duro per risolvere la questione. Sospese anche Turchia e Israele, organizzatrici di Eurobasket 2107.

Caos FIBA-Eurolega: Sospese 14 Federazioni da Eurobasket 2017
La protesta dei tifosi trentini, nella semifinale di Eurocup giocata in casa contro Strasburgo

Rombo di tuono nel mondo del basket europeo, infatti ieri sera la Fiba Europe Cup ha sospeso ben 14 nazionali da Eurobasket 2017.
Una mossa da parte del massimo organismo del basket europeo che vale la pena definire "esilarante". Non avendo più il coltello dalla parte del manico nella diatriba con Eurolega, FIBA sta cercando di rivalersi sulle federazioni delle squadre che hanno già firmato per la prossima Eurocup.
Tutto nasce infatti dal distacco di Eurolega, che ha distribuito licenze per le due competizioni che organizza (Eurolega e Eurocup), scatenando l'ira di FIBA che sta cercando di organizzare la propria Champions League ma senza grandi riscontri (soprattutto perchè i premi offerti sono inferiori di gran lunga a quelli che ECA offre per l'Eurocup).

Questo è l'elenco delle federazioni sospese:
- Italia (Dolomiti Energia Trento, Banco di Sardegna Sassari e Grissin Bon Reggio Emilia hanno firmato per l'Eurocup, raggiungendo l'Armani Milano che farà l'Eurolega);
- Spagna (ACB ha firmato un accordo per il quale avranno tre squadre a rotazione in Eurocup e Real Madrid, Barcellona, Laboral Kutxa e una quarta squadra a rotazione in Eurolega);
- Slovenia, Croazia, Macedonia, Montenegro, Bosnia Herzegovina e  Serbia (facenti parte di ABA, che ha firmato un accordo per avere tre squadre a rotazione in Eurocup e una a rotazione in Eurolega);
- Russia (VTB ha firmato con Eurolega lo stesso accordo di ABA, inoltre CSKA Mosca ha licenza decennale con Eurolega);
- Lituania (Lietuvos Rytas ha firmato con Eurocup, mentre lo Zalgiris Kaunas ha aderito a Eurolega);
- Grecia (AEK Atene ha firmato con Eurocup, mentre Panathinaikos e Olympiacos hanno la licenza A per Eurolega);
- Israele (Hapoel Bank Jerusalem ha firmato con Eurocup mentre il Maccabi Tel Aviv farà l'Eurolega);
- Polonia (Stelmet Zielona Gora ha firmato con Eurocup)
- Turchia (Galatasaray ha firmato con Eurocup, mentre Anadolu Efes e Fenerbahce hanno la licenza A con Eurolega).

In particolare Fiba Europe ha addirittura sospeso due delle quattro organizzatrici di Eurobasket 2017 (Turchia e Israele) più la riserva (Polonia). Saranno Romania e Finlandia da sole ad organizzare il campionato europeo? E soprattutto quali nazionali vi parteciperanno?
Tra le sospese mancano Francia e Germania che però son prossime ad aderire ad Eurolega, visto che le squadre francesi hanno dimostrato scontento nei confronti della federazione che non ha dato il via libera per trattare, escludendole di fatto dalla principale competizione europea, mentre le squadre tedesche hanno trattato per mesi con Eurolega per un posto nella massima competizione europea che pare sia stato loro assegnato.

Questa sospensione per ora è provvisoria, ma hanno tempo fino al 20 aprile per far disdire alle proprie squadre gli accordi con Eurolega. Questo molto probabilmente non avverrà per nessuna squadra, visto che Eurolega si è già rivolta alla commissione europea per sanzionare l'ingerenza di FIBA e come già avvenuto per altri sport dovrebbe spuntarla.
Questa è la lettera pervenuta alle federazioni sospese: