Eurolega, il Barcellona torna a vincere contro il Bamberg

Dopo due sconfitte consecutive, i catalani tornano al successo tra le mura amiche contro la compagine tedesca. Per il Brose di Trinchieri è la seconda partita di fila senza vittoria. Tra gli spagnoli grande prestazione di Rice che mette a referto 18 punti, mentre al Bamberg non bastano Causeur e Theis che inanellano ben 38 punti in due.

Eurolega, il Barcellona torna a vincere contro il Bamberg
Ante Tomic. Fonte: gettyimages.com
FC Barcelona Lassa
78 74
Brose Bamberg
FC Barcelona Lassa: Rice 18 (4/6;3/6;1/2) Dorsey 8 (3/5;2/4TL) Claver 13 (3/3;2/2;1/2) Vezenkov 9 (3/3;3/3 TL) Peno (0/1) Eriksson (0/1) Oleson 6 (3/3;0/2) Koponen 2 (0/3;0/2;2/2) Perperoglou 11 (2/6;1/2;4/4) Tomic 11 (4/9;3/6 TL)
Brose Bamberg: Causeur 19 (6/8;1/4;4/5) Melli 6 (2/3;0/2;2/3) Zisis 4 (1/2;0/3;2/2) Staiger 3 (1/2 3P) Theis 19 (5/7;3/3) Lo 5 (1/2;1/1) Strelnieks 7 (2/6;1/2) Veremeenko 2 (1/1) Miller 7 (2/4;1/5) Heckmann Radosevic 2 (1/2)
SCORE: 19-19; 40-38; 59-57. Tiro da 2p: Barcellona (22/40) Bamberg (21/35). Tiro da 3p: Barcellona (6/14) Bamberg (8/22). Tiri liberi: Barcellona (16/23) Bamberg (8/10). Rimbalzi: Barcellona 24 Bamberg 27

Il Barcellona, dopo le sconfitte con Fenerbahce e Stella Rossa, torna a vincere con una prestazione non del tutto convincente, mentre il Bamberg inanella la seconda partita senza vittorie, dopo la sconfitta maturata nel turno precedente contro il Panathinaikos.

Bartzokas inizia la sfida con questo quintetto: Rice in cabina di regia, Oleson e Perperoglou al suo fianco, Claver e Tomic sotto le plance. Trinchieri si affida invece a Strelnieks nel ruolo di play, Causeur ed Heckmann a lavorare sul perimetro, Melli e Veremeenko all'interno del pitturato. La partita si dimostra fin da subito molto equilibrata, con le due squadre che sfruttano gli errori difensivi compiuti nelle rispettive metà campo. Il Barcellona soffre particolarmente il tiro dalla lunga distanza dei tedeschi, che invece peccano in adeguata copertura all'interno della propria area. Il primo quarto si chiude sul punteggio di parità (19-19), e la seconda frazione segue la falsariga dei primi 10 minuti di gioco. I catalani vanno al riposo in vantaggio di due punti, che riusciranno a conservare fino al 30'. Nell'ultimo quarto il Brose Bamberg prova lo strappo decisivo per agguantare la vittoria, ma i catalani, facendosi trascinare più dalla forza mentale che da quella fisica e tecnica, riescono a difendere le quattro lunghezze di vantaggio, conseguendo così un successo fondamentale in vista del prosieguo del torneo. Da questo punto di vista i catalani saranno impegnati nel prossimo turno in trasferta contro il Maccabi Tel Aviv, mentre il Bamberg attenderà tra le mura amiche l'Olimpia Milano.

                                                        LA GARA

1° QUARTO

Il Barcellona parte bene con i due canestri da dentro l'area realizzati da Claver e Rice. Il Bamberg sblocca il proprio tabellino con Causeur che va a segno dalla lunetta, poi Veremeenko pareggia dal pitturato. La guardia francese del Brose porta avanti i tedeschi con un piazzato, ma Tomic rifissa la parità con un appoggio a tabellone. Strelnieks segna i suoi primi due punti in questa partita con un "jump shot", ma dall'altra parte Rice con una tripla sigilla il +1 in favore dei padroni di casa. Sul punteggio di 15-12 Bartzokas chiama il time-out, ma il minuto di sospensione avvantaggia il Brose che va a segno con una tripla di Theis. Causeur dalla lunetta firma il 17-17, poi Radosevic con una buona penetrazione a canestro porta avanti i tedeschi. Nel finale Perperoglou chiude la prima frazione di gioco sul risultato di parità (19-19), facendo 2/2 ai liberi.

2° QUARTO

Il secondo quarto si apre con Theis che realizza dal pitturato, poi Claver muove il tabellino dei padroni di casa andando a segno con i liberi. Koponen ribalta il risultato dalla lunetta, ma Lo con un piazzato riporta avanti il Brose. La guardia tedesca degli ospiti (Lo) e Claver vanno a segno dal perimetro, mantenendo così inalterate le distanze. Oleson con un "jump shot" firma il sorpasso dei catalani e Trinchieri, per migliorare la fase difensiva dei suoi, chiama il time-out. Miller attacca il canestro e riporta il Bamberg sul +1 (27-28), che viene consolidato dalla stoppata di Veremeenko su Eriksson. Causeur realizza 4 punti consecutivi e Bartzokas, per evitare la fuga degli ospiti, ferma il gioco. Dorsey, Rice e Vezenkov riportano il Barcellona in vantaggio grazie ad un break di 7-0 (34-32). L'ala bulgara dei catalani (Vezenkov) segna ancora da dentro l'area, ma è il solito Causeur a fermare il buon momento dei padroni di casa con una tripla. Nel minuto finale Staiger firma la parità con un canestro da oltre l'arco, ma Rice chiude la frazione con il "jump shot" che vale il 40-38 in favore degli spagnoli.

3° QUARTO

Claver e Causeur muovono subito il tabellino, poi Theis prova ad accorciare le distanze con una tripla. L'ala spagnola (Claver) e Perperoglou allungano andando a segno dal perimetro, poi, sul punteggio di 53-48, Bartzokas chiama il time-out. Koponen prova il piazzato ma si fa stoppare da Theis, che favorisce poi la realizzazione di Melli il quale fissa il risultato sul 57-54. Il coach dei catalani per evitare il sorpasso ferma nuovamente il gioco, ma Zisis sigilla il punteggio al termine del terzo quarto sul 59-57 in favore dei padroni di casa.

4° QUARTO

L'ultima frazione si apre con le triple di Rice e Miller, poi Perperoglou stoppa Causeur difendendo così il vantaggio costruito dai catalani. La guardia americana degli spagnoli allunga andando a segno da oltre l'arco, e Trinchieri per evitare la fuga degli spagnoli chiama il time-out. Il minuto di sospensione non da frutti, infatti Causeur si fa stoppare da Vezenkov, poi Oleson firma il +7 col piazzato. Il coach del Bamberg prova nuovamente a fermare il gioco cercando una scossa dai suoi. Theis tenta di accorciare le distanze con una tripla, ma il Barcellona scappa sul 73-65 e Trinchieri si vede costretto a chiamare ancora il time-out. Strelnieks riporta il Brose sul -5 grazie ad un canestro dal perimetro, poi Rice attacca l'area avversaria ma viene stoppato al momento della conclusione da Causeur. Bartzokas per difendere l'esiguo vantaggio decide di fermare il gioco. Miller accorcia ulteriormente con un appoggio a tabellone ed il coach dei catalani chiama il time-out. Negli ultimi 5 secondi si erge a grande protagonista Vezenkov che prima fa 2/2 ai liberi e poi consegna la vittoria ai padroni di casa grazie alla stoppata su Zisis. Il punteggio finale recita Barcellona 78 Bamberg 74.