Eurolega, il Panathinaikos torna alla vittoria contro il Darussafaka

I greci di Pascual portano a casa una vittoria fondamentale in vista del prosieguo del torneo, infatti il successo ottenuto dai padroni di casa arriva dopo due sconfitte consecutive, mentre per i turchi è la seconda partita senza vittorie. MVP del match, Bourousis, con 18 punti.

Eurolega, il Panathinaikos torna alla vittoria contro il Darussafaka
Nick Calathes. Fonte: eurohoops.net
Panathinaikos
86 80
Darussafaka
Panathinaikos: Singleton 13 (4/4;1/3;2/2) Nichols 7 (1/2;1/1;2/2) Rivers 13 (2/4;3/5) James 7 (3/6;0/2;1/2) Fotsis 3 (1/1 3P) Pappas 12 (3/6;2/4) Feldeine (0/1;0/1;0/2) Gabriel 2 (1/1;0/1) Bourousis 18 (2/3;0/2;14/18) Calathes 11 (4/12;1/4;0/1)
Darussafaka: Wilbekin 8 (2/4;1/2;1/3) Batuk (0/2 3P) Erden 5 (2/3;1/4 TL) Wanamaker 19 (5/12;1/1;6/7) Clyburn 26 (11/20;0/1;4/5) Aldemir 2 (1/2) Savas (0/2) Anderson 16 (3/8;3/5;1/3) Slaughter (0/1) Bertans 4 (4/6 TL)
SCORE: 21-16; 46-34; 64-60. Tiro da 2p: Panathinaikos (20/39) Darussafaka (24/52). Tiro da 3p: Panathinaikos (9/24) Darussafaka (5/11). Tiri liberi: Panathinaikos (19/27) Darussafaka (17/28). Rimbalzi: Panathinaikos 34 Darussafaka 42

Il Panathinaikos batte il Darussafaka e conquista due punti fondamentali in chiave classifica. Pascual per tornare al successo si affida al suo classico quintetto composto da Feldeine e Calathes nel ruolo di guardie, Nichols e Fotsis come ali, Singleton a fare densità nel pitturato. Dall'altra parte Blatt si affida a Wanamaker nel ruolo di play, Batuk e Clyburn al suo fianco, Anderson e Slaughter a far valere la propria fisicità vicino al canestro. Il match fin da subito traccia quello che sarà il piano partita con il Panathinaikos a condurre ed il Darussafaka a rincorrere. La squadra turca ha la bravura di riuscire sempre a ricucire lo svantaggio, non facendo mai scappare i padroni di casa che riescono a costruirsi anche un vantaggio di 12 punti, che però non sono capaci di conservare. Nel secondo quarto la partita sembra pendere a favore della squadra di Pascual, ma in uscita dagli spogliatoi i greci si fanno sorprendere dalla reazione nervosa dei turchi che tornano sotto nel punteggio. La rimonta del Darussafaka si concretizza nell'ultima frazione con il roster di Blatt che riesce addirittura a portarsi in vantaggio, ma nell'ultimo minuto di partita il Pana si affida a Bourousis che trascina i greci alla vittoria. Il centro greco si è reso protagonista di ben 18 punti realizzati, con Singleton e Rivers ad accompagnarlo con 13 punti a testa, Pappas con 12 e Calathes con 11. Dall'altra parte non bastano i 26 di Clyburn, i 19 di Wanamaker e i 16 di Anderson. Nel prossimo turno il Panathinaikos sarà impegnato in trasferta contro Barcellona, mentre il Darussafaka affronterà tra le mura amiche l'Olympiakos.

                                                       LA GARA

1° QUARTO

La partita si apre con la stoppata di Nichols su Anderson, poi Fotsis realizza la prima tripla della sfida, a cui risponde l'ala americana del Darussafaka (Anderson) che pareggia con un altro canestro da oltre l'arco. Singleton porta in vantaggio i padroni di casa con un appoggio a tabellone, ma dall'altra parte pareggia con un piazzato Anderson. Clyburn con il "jump shot" firma il +2 per i turchi, ma Calathes dal perimetro fissa il nuovo vantaggio in favore del Pana. I greci volano sul 12-7, ma Pascual chiama il time-out per correggere alcuni errori commessi dai suoi in fase offensiva. Il minuto di sospensione porta con sè effetti negativi, infatti Calathes attacca il canestro e viene stoppato da Clyburn. Rivers riceve da oltre i 6.75 metri e va a segno, ma nel finale Clyburn e Wilbekin fissano il risultato al termine del primo quarto sul 21-16 in favore dei padroni di casa.

2° QUARTO

Bourousis con un appoggio a tabellone apre subito il parziale in favore dei greci, ma Clyburn con una buona penetrazione a canestro accorcia immediatamente le distanze. Il Pana continua a lavorare perfettamente in difesa come dimostra la stoppata di Gabriel su Clyburn, poi sul piazzato di James, Blatt si vede costretto a chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione Wanamaker va a segno con una tripla, ma dall'altra parte gli rispondono immediatamente Singleton e Pappas. Rivers con un tiro da dentro l'area porta i greci sulla doppia cifra di vantaggio e Blatt per evitare un distacco maggiore decide di fermare il gioco. Il Pana continua a segnare da oltre l'arco con Rivers, poi Calathes nell'attaccare il pitturato avversario si fa stoppare da Slaughter. Nel finale Wilbekin fissa il risultato all'intervallo sul 46-34 in favore del Panathinaikos.

3° QUARTO

Erden apre il terzo quarto andando a segno dalla lunetta, seguito da Wanamaker ed Anderson. Il centro dei turchi realizza dal pitturato riportando i suoi sul -5 (46-41), ma Bourousis dopo ben tre minuti e mezzo segna i primi due punti in questa frazione in favore dei greci. Rivers protesta per un fallo fischiatogli dagli arbitri, i quali gli assegnano un tecnico, che viene sfruttato da Wanamaker, il quale non sbaglia dalla lunetta. Sul possesso successivo Clyburn tenta l'appoggio a canestro ma viene stoppato da Bourousis, il quale però non può nulla sulla correzione di Erden. Ancora Clyburn va a segno da dentro l'area e Pascual non può far altro che chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione Rivers realizza con una tripla ed a questo punto è Blatt a fermare il gioco. Alla ripresa Aldemir stoppa James mantenendo il Darussafaka a sole quattro lunghezze di svantaggio, ma Pappas con la tripla allunga nuovamente per i padroni di casa. Wilbekin si rende protagonista di un fallo su Bourousis e la panchina turca insorge beccandosi un tecnico, dalla lunetta il centro del Pana fa 3/3. Wanamaker con un 2/2 ai liberi chiude il quarto sul punteggio di 64-60 in favore dei padroni di casa.

4° QUARTO

Nichols con 5 punti consecutivi firma l'allungo dei greci, ma Clyburn dalla lunetta segna i primi due punti della frazione in favore del Darussafaka. Anderson con un canestro da oltre l'arco accorcia nuovamente le distanze, ma Singleton ferma le speranze di rimonta dei turchi con una stoppata su Wilbekin. Anderson dal perimetro riporta i suoi sul -5 (73-68), poi Wilbekin va a segno da oltre i 6.75 metri e Pascual si vede costretto a chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione Clyburn firma il sorpasso con un canestro da dentro l'area, ma dall'altra parte gli risponde Calathes con un piazzato. Blatt ferma il gioco per organizzare al meglio la difesa dei suoi, ma successivamente è Pascual a chiamare il time-out per evitare cali di concentrazione nel finale. Anderson va a segno dalla lunetta, ma Bourousis dal pitturato fissa il risultato sull'82-78, portando Blatt a fermare il gioco. Wanamaker da dentro l'area si fa stoppare da Nichols, ma sul successivo rimbalzo realizza il -2 per il Darussafaka. Pascual chiama nuovamente il time-out, che porta con sè il 2/2 ai liberi di Bourousis ed il "jump shot" di Pappas, il quale chiude la sfida sul risultato di 86-80 in favore del Panathinaikos.