Eurolega - Thompkins e Hunter trascinano il Real, Zalgiris regolato nel finale

Nell'ultima frazione gli spagnoli, trascinati dalle bombe dell'ex Clippers e dal liberiano, firmano un parziale di 14-0 che spacca la gara e allontana i lituani dai playoff.

Eurolega - Thompkins e Hunter trascinano il Real, Zalgiris regolato nel finale
Zalgiris Kaunas
59 74
Real Madrid
Zalgiris Kaunas : Pangos Lekavicius 11 Westermann 6 Seibutis 2 Motum 2 Jankunas 11 Javtokas 3 Milaknis 3 Lima 13 Kavaliauskas 4 Hanterstein Ulanovas 4
Real Madrid : Randolph Draper 2 Fernandez 2 Nocioni ne Doncic 6 Reyes 8 Ayon 11 Carroll 11 Hunter 14 Llull 8 Thompkins 12 Taylor

Il Real Madrid fatica più del previsto ma supera lo Zalgiris Kaunas col punteggio di 59-74 trascinato dalle bombe nell'ultimo quarto di Thompkins (12 punti) e da un Othello Hunter che chiude con 14 punti. Non bastano i 13 punti di un inarrendevole Lima per evitare l'ennesimo ko per i lituani.

Dopo la tripla di Westermann ad aprire il match, Ayon e Lima ingaggiano un duello sotto le plance (6-6), Doncic con due bombe viene replicato dall’ex di turno che diventa un autentico rebus per la difesa spagnola (15-15). L’unico in grado di contrastarlo è il solito Ayon a conclusione di un periodo in cui l’equilibrio la fa da padrone (17-17)

Carroll con una bomba apre la seconda frazione ma Lima e Motum replicano immediatamente, ci pensa Hunter a creare grattacapi ai lunghi avversari (25-28). Botta e risposta dall’arco dei 6.75 tra Westermann e Carroll. Anche Lekavicius e Thompkins si iscrivono alla gara dei tiro da 3 punti (33-35). Nell’ultimo minuto il Real con un 6-0 di parziale firmato Hunter, Rudy e Draper va a riposo sul 33-41.  

Ulanovas con un tiro dalla media e Lekavicius con una bomba provano a dare ossigeno ai padroni di casa ma Llull mette a segno i suoi primi 3 punti di gara (41-48) spegnendo gli entusiasmi del pubblico di casa. Jankunas e Milaknis non si fanno intimidire e firmano il sorpasso lituano. Llull lascia per strada un paio di liberi ma ci mette una pezza Hunter con un gioco da 3 punti, ma l'ex Caserta e Veroli Kavaliauskas con 4 punti sigilla la parità al termine della terza frazione (53-53). 

Thompkins e Carroll firmano un parziale di 14-0 che taglia le gambe ai padroni di casa. Lo Zalgiris si sblocca solo dalla lunetta con Seibutis e Lima (57-67). Nel finale il Real gestisce il vantaggio e conquista la quarta vittoria di fila condannando i lituani al quarto ko casalingo.