Eurolega - Per il Barcellona è notte fonda, il Galatasaray sfata il tabù trasferta 62-69

Schilb, Tyus e un Diebler senza errori dall'arco mettono al tappeto i catalani a cui non bastano i 18 punti di Vezenkov e i 15 di Koponen.

Eurolega - Per il Barcellona è notte fonda, il Galatasaray sfata il tabù trasferta 62-69
Barcellona
62 69
Galatasaray
Barcellona : Munford 2, Rice 8, Claver 3, Navarro 5, Faverani 2, Vezenkov 18, Koponen 15, Peno ne, Eriksson, Diagne ne, Perperoglou 3, Tomic 6
Galatasaray : Tyus 19,Schilb 16,Diebler 14,Micov 8,Fitipaldo 4,Pleiss 2, Guler 2, Koksal 2, Daye 2, Preldzic, Korkmaz ne, Haciyeva ne

Il Galatasaray batte il Barcellona sfatando il tabù trasferta col punteggio di 62-69 al termine di una partita non bellissima. A decidere le sorti della gara sono i 19 e 9 rimbalzi di Alex Tyus, i 16 di Schilb e i 14 (con 4/4 da 3) di Diebler. Per i padroni di casa gli unici a non andare dietro la lavagna sono Vezenkov e Koponen, rispettivamente con 18 e 15 punti.

Pleiss apre le danze ma Vezenkov e Tomic partono forte (9-2). Ci pensano Micov  e Daye a fermare l’emorragia (9-6) ma Vezenkov è particolarmente caldo in fase d’attacco. Botta e risposta Perperoglou-Schilb, mentre il Barcellona sbaglia una marea di liberi con Tomic, Perperoglou e Claver, chiudendo la prima frazione avanti solo 16-10.  

Tyus con un gioco da 3 punti e Schilb con un tap-in riavvicinano il Galatasaray, mentre si continua a non segnare da oltre i 6.75 (16-15). Claver concretizza un rimbalzo d’attacco di Tomic mentre è Diebler a rompere il ghiaccio da 3 impattando la gara. Navarro con la sua “lacrima” viene replicato dai bersagli da sotto di Tyus e Koksal (20-24). Ci pensa Koponen a sbloccare i catalani dopo un lungo digiuno con due triple, ma Guler chiude il primo tempo con gli ospiti sul -2 (28-26)

Vezenkov dopo due minuti batte un colpo da fuori, Schilb corregge un errore di Guler ma Koponen non si ferma più (36-28). Schilb dalla lunetta non sbaglia, ma il Barcellona in attacco trova finalmente fluidità con 5 punti di fila di Rice (43-35). Tyus e Fitipaldo non ci stanno e costringono Bartzokas al time out. Ancora Koponen va a segno ma Diebler e Schilb mantengono a galla i giallorossi (45-43). Navarro con una bomba allo scadere dei 24” e Munford provano a dare respiro ai padroni di casa. Fitipaldo chiude il terzo periodo sul 50-45.

Tyus e Diebler impattano la gara (50-50) per aprire il quarto quarto. L’ex Cantù mette a segno il nuovo sorpasso turco ma Rice e Vezenkov rispondono per le rime (57-56 al 35°). Micov manda al bar la difesa catalana e Schilb concretizza un contropiede, ma Koponen non alza bandiera bianca. Una persa di Rice presenta un’autostrada per Diebler che mette a segno anche un’altra bomba replicata da Vezenkov (62-67). Micov è preciso dalla lunetta e sigilla la vittoria per gli uomini di Ataman