Turkish Airlines Euroleague - Efes e Olympiakos a caccia del match point

Tra turchi e greci vince al momento la parità: gara-3 sarà la prima ad Istanbul e la squadra di Perasovic non perderà l'opportunità di chiudere la serie in casa

Turkish Airlines Euroleague - Efes e Olympiakos a caccia del match point
Turkish Airlines Euroleague - Efes e Olympiakos a caccia del match point

Continua la marcia verso le Final Four di Istanbul della Turkish Airlines EuroLeague Basketball, con Efes ed Olympiakos che questa sera giocheranno una fondamentale gara-3 nella città turca. Dopo le prime due gare giocate ad Atene, il punteggio si trova sull’1-1: un risultato nettamente in favore dei turchi, capaci di vincere gara-2 al Pireo e quindi di annullare il fattore campo dell’Olympiakos. Ecco perché questo terzo atto rappresenta un punto di svolta fondamentale per una serie che, al momento, viaggia su un equilibrio particolarmente sottile. Spanoulis e compagni hanno l’obbligo di vincere per non dare un match point agli avversari da giocare sul campo di casa, mentre la squadra di Perasovic cercherà in tutti i modi di sfruttare il calore della Abdi Ipekci Arena.

Andando a guardare i due precedenti incontri però, si trovano due match l’uno completamente differente dall’altro. Gara-1 è stata una specie di massacro per l’Anadolu. Carico per la prima partita di playoff, l’Olympiakos ha distrutto gli avversari praticamente in un quarto e mezzo. Spanoulis, ma soprattutto Printezis hanno messo in serie difficoltà la difesa dell’Efes, che ha trovato enorme difficoltà a trovare delle controffensive al sistema greco. Alla fine è finita con un +15 per i greci, in un Pireo assolutamente caldissimo e già pronto per gara-2.

La seconda sfida tra Olympiacos e Anadolu è una partita totalmente differente. Perasovic cambia qualcosa in fase difensiva e l’Efes riesce a reggere molto meglio gli attacchi dei greci, ma soprattutto, rispetto a gara-1, i turchi reggono mentalmente la forza d’urto dei padroni di casa. I soliti Spanoulis e Printezis attaccano come in gara-1 il canestro dell’Anadolu, ma la differenza vera è che Honeycutt e Granger riescono anche loro finalmente a trovare il fondo della retina con continuità. È quindi una partita decisamente più equilibrata rispetto alla prima e che alla fine i turchi riescono a portare a casa, pareggiando la serie.

Con questo diverso andamento nei due match, diventa quindi particolarmente complicato pronosticare la gara-3 di questa sera. Sicuramente entrambe avranno enorme voglia di vincere per i motivi già citati prima e, proprio per questo, sarà una partita assolutamente da seguire.