Turkish Airlines EuroLeague - Una bella Olimpia si inchina a Mosca solo nel finale (93-84)

Gli uomini di Pianigiani lottano dal primo all'ultimo minuto ad armi pari salvo cedere nell'ultimo quarto alle sfuriate del CSKA. Rodriguez e compagni subiscono l'intensità meneghina per tutto il primo tempo ma alzano il ritmo nella ripresa e conquistano la prima vittoria europea stagionale.

Turkish Airlines EuroLeague - Una bella Olimpia si inchina a Mosca solo nel finale (93-84)
Rodriguez, CSKA Mosca. Fonte foto: http://www.euroleague.net
Cska Mosca
93 84
Milano
Cska Mosca: de colo 19, fridzon, westermann 3, antonov, rodriguez 20, vorontsevich, clyburn 15, higgins 21, khryapa, kurbanov 4, hines 6, hunter 5. all: itoudis.
Milano: goudelock 17, micov 16, kalnietis 3, fontecchio, tarczewski 7, cusin, abass, m'baye 5, theodore 7, jefferson, bertans 14, gudaitis 15. all: pianigiani.
SCORE: 1Q: 16-30; 2Q: 22-18; 3Q: 27-16; 4Q: 28-20;
ARBITRO: PUKL, SASA (SLO), GKONTAS, SPIROS (GRE), HORDOV, TOMISLAV (CRO).
NOTE: INCONTRO VALEVOLE PER LA FASE A GIRONI DELLA TURKISH AIRLINES EUROLEAGUE 2017/18. SI GIOCA ALLA MEGASPORT ARENA di MOSCA. INIZIO ORE 19.00.

La gara uno della regular season di Turkish Airlines Euroleague 2017/18 sorride al CSKA di Mosca. I russi, alla MegaSport Arena, infilano in volata una prima importante vittoria europea battendo un’Olimpia Milano bella e mai doma. Per i padroni di casa ottime le prestazioni di Clyburn, De Colo e Higgins, con valutazioni complessive di ventidue, ventotto e ventuno. Milano, nonostante le buone prove di Micov e Gudaitis, autori rispettivamente di sedici e quindici punti, non riesce a mantenere l’importante vantaggio conquistato nel primo quarto e cede sono negli ultimi minuti di gara ai ragazzi di Itoudis.

Coach Itoudis propone Westermann play con Kurbanov e Hines ad agire sotto le plance. Esternamente si muovono De Colo e Vorontsevich. Pianigiani risponde schierando Theodore in regia con Goudelock e Micov sul perimetro; M’baye e Tarczewski completano il quintetto titolare.

Partenza super dell’Olimpia; dopo il canestro iniziale di Higgins, Micov e Theodore infilano due triple consecutive. De Colo prende in mano le operazioni russe e segna due canestri, Goudelock segna a ripetizione, Micov e M’baye refertano altre due triple e Milano sale sul più dieci. Intorno a metà quarto Higgins è l’unico a trovare punti per il Cska, Tarczewski segna i due primi propri canestri, M’baye e Micov allargano ulteriormente lo scarto. A fine periodo, l’ingresso di Rodriguez dà nuova benzina ai padroni di casa ma Gudaitis e Goudelock rispondono colpo su colpo, Milano è a più quattordici (16-30).

Riparte concentrata la squadra di casa, al canestro di Goudelock replicano immediatamente Clyburn e Hunter con cinque punti in fila. Higgins e Kurbanov provano a spaventare la retroguardia meneghina e accorciano, Micov e Theodore segnano altri due canestri, con la tripla aperta di Bertans il distacco è ancora di quattordici. Intorno a metà quarto si sveglia Rodriguez, otto punti con due triple del play spagnolo riportano sotto la squadra di Mosca, Goudelock e Gudaitis non ci stanno e rispondono con due canestri dal pitturato. A fine primo tempo De Colo fa due su due in lunetta, Bertans, con sei secondi da giocare, taglia la difesa di casa e ferma il punteggio sul 38-48.

De Colo, CSKA Mosca. Fonte foto: http://www.euroleague.net
De Colo, CSKA Mosca. Fonte foto: http://www.euroleague.net

Un altro Cska ad inizio secondo tempo, l’Olimpia non riesce ad opporsi agli avversari: Higgins e Clyburn infilano otto punti in successione, con due triple annesse. Il canestro di Tarczewski ferma il break casalingo ma Rodriguez e Higgins tengono alto il ritmo e refertano ancora sette punti, i russi sono a meno uno. La reazione ospite si vede con i sette punti di Gudaitis e Bertans, Rodriguez e Kalnietis si alternano da tre, Clyburn e Higgins infilano ancora un parziale di 5-0 e il Cska trova il primo vantaggio. Drew Goudelock ridà il vantaggio a Milano con due canestri in drive, replicano Kurbanov e Clyburn (65-64).

Botta e risposta continui ad inizio ultimo quarto, Hines risponde al canestro di Theodore, De Colo a quello di Gudaitis. Dopo il nuovo canestro di Gudaitis si spegne l’attacco meneghino e ne approfitta il Cska: Hines e De Colo infilano Milano in velocità, Micov è l’unico a trovare un canestro ospite, Rodriguez e compagni allargano lo scarto fino a più otto. Da metà frazione di gioco al termine della gara, con De Colo e Micov sugli scudi, le due compagini si alternano a canestro, non riesce un rientro a Milano, il Cska si aggiudica la vittoria finale con il risultato di 93-84.