Turkish Airlines EuroLeague - Milano a Valencia per il riscatto, c'è Fenerbahce-Olympiacos

Riedizione della finale dello scorso anno nel primo dei due turni di questa settimana. CSKA Mosca a Belgrado.

Turkish Airlines EuroLeague - Milano a Valencia per il riscatto, c'è Fenerbahce-Olympiacos
Turkish Airlines EuroLeague - Milano a Valencia per il riscatto, c'è Fenerbahce-Olympiacos

Settima giornata della regular season di Turkish Airlines EuroLeague e soprattutto seconda settimana in cui la massima competizione continentale vivrà una settimana particolarmente fitta, con due turni che si disputeranno nel giro di quattro giorni. Si parte questa sera con le prime quattro partite, la prima delle quali metterà di fronte il Maccabi Tel Aviv e l'Anadolu Efes Istanbul. Due formazioni che hanno avuto un inizio praticamente opposto, visto che i rinati israeliani hanno vinto quattro delle prime sei partite in campo continentale e sono pronti a ribadire il fattore campo per proseguire la caccia alle prime della classe, mentre i turchi hanno vinto solo una volta, trovandosi nel gruppetto di squadre che al momento chiudono la classifica. A seguire scenderà in campo una delle due capolista di Eurolega, quel Khimki Mosca che continua a volare sulle spalle di un clamoroso Alexey Shved e che andrà a fare visita al Panathinaikos. Cinque vittorie su sei per la formazione russa, che sta facendosi valere nell'anno del suo grande ritorno nel massimo palcoscenico continentale, ma dall'altra parte ci sarà una formazione decisamente con il morale alle stelle dopo la vittoria nel derby contro l'Olympiacos che ha reso la classifica migliore.

Tempo di derby spagnolo tra due forze palesemente opposte, sia come orientamento politico che come rendimento sul parquet, questa sera con il duello tra il Baskonia e il Real Madrid. Non è stato un inizio di Eurolega facile per la compagine basca, che ha salutato Pablo Prigioni e si trova anch'essa nel gruppetto di coda della classifica insieme a Efes e Milano. Dall'altra parte, i blancos sono ad una incollatura dal tandem di testa e vogliono anche rimediare alla sconfitta patita nel Clasico di campionato contro il Barcellona. Attesa per il debutto europeo di Walter Tavares. A chiudere il programma del martedì, la sfida in terra andalusa tra l'Unicaja Malaga e lo Zalgiris Kaunas. I lituani sono reduci dall'exploit più importante dello scorso turno, ovvero la vittoria netta nel punteggio e nel gioco sul parquet di Milano, con coach Jasikevicius che sta costruendo l'ennesimo miracolo della sua ancor breve carriera da allenatore. Gli iberici, che proprio come i baltici e altre tre squadre si trovano con il 50% di gare vinte dopo sei turni, vogliono dare peso al fattore campo anche per cancellare l'ultima gara interna in Europa, quando il Valencia travolse McCallum e compagni.

Fonte: Real Madrid Baloncesto su Twitter
Fonte: Real Madrid Baloncesto su Twitter

Proprio la AX Armani Exchange Milano sarà protagonista di una delle quattro gare in programma domani sera, con i meneghini impegnati sul parquet del Valencia. I campioni in carica della Liga ACB sono un osso decisamente duro da affrontare, con tanti elementi di spessore sia sugli esterni che sotto canestro, ma il recente ritorno in biancorosso di Curtis Jerrells potrebbe garantire maggiore incisività all'attacco disposto sul parquet da coach Pianigiani, opposto alla terza miglior difesa della Turkish Airlines EuroLeague. Ad aprire il programma del mercoledì ci penserà la sfida di Istanbul tra il Fenerbahce e l'Olympiacos, nella riedizione della finale della scorsa edizione del massimo torneo europeo. Di fronte la formazione campione in carica che cerca una vittoria davanti ai propri tifosi per riprendere la caccia alle primissime posizioni della classifica. D'altro canto, però, gli ellenici vogliono riscattare la sconfitta nel derby contro il Pana anche per riprendere la corsa arrestata proprio dagli acerrimi rivali, visto che Spanoulis erano in testa prima di perdere contro i 'verdi'.

Di scena in serata domani anche l'altra capolista della classifica, quel CSKA Mosca che dovrà sfatare un tabù emerso nella scorsa edizione, rappresentato dalla Stella Rossa. Proprio sul parquet del Pionir, infatti, arrivò un anno fa una delle più pesanti sconfitte della compagine guidata da coach Itoudis, che si presenta chiaramente in Serbia con i gradi di favorita per portare a casa quella che sarebbe la sesta vittoria nella sua campagna europea. Attenzione, però, a Pero Antic e compagni, da non sottovalutare nonostante le due sole vittorie fin qui ottenute. A chiudere il programma della settima giornata di Turkish Airlines EuroLeague ci penseranno Brose Bamberg e Barcellona. La formazione tedesca, nonostante una netta opera di rivoluzione del roster a disposizione di Andrea Trinchieri, si trova nel gruppone di centro classifica con tre vittorie e altrettante sconfitte, e si presenta alla sfida contro i catalani con legittime ambizioni di portare a casa una vittoria che sarebbe importante anche in chiave qualificazione. I blaugrana, dal canto loro, vogliono trarre il massimo da questo doppio confronto e proveranno ad espugnare il parquet tedesco.