Risultato finale EA7 Milano - Dinamo Sassari 75-84

Risultato finale EA7 Milano - Dinamo Sassari 75-84
EA7 Milano
75 84
Dinamo Sassari

Sassari espugna il forum, Gentile espulso negli ultimi minuti. . Le semifinali iniziano con il piede sbagliato per Milano:  Il banco di Sardegna vince gara 1, 75-84.  espulsione di Alessandro Gentile nei minuti finali . Appuntamento a gara 2, domenica alle 18:05 . Un saluto da Radice Arianna e tutta la redazione Vavel Italia

risultato finale  75-84

38:30 ESPULSO GENTILE, DOPPIO TECNICO, INCREDIBILE AL FORUM. FISCHI SENZA SENSO NEGLI ULTIMI MINUTI, CON SASSARI CHE SCAPPA VIA 73-82

38:00 Fischi molto dubbiosi al forum

37:30 Logan da due punti Sassari sopra di sei punti, Milano non segna più

36:00 Sosa da 3 punti

35:00 Logan riporta Sassari avanti 73-74

34:00 73-72 Sosa, da due punti

32:30 Sassari inizia il quarto quarto alla grande e si porta sotto solamente di un punto 71-70 Banchi è costretto a chiamare time out

Fine terzo quarto 68-64Sassari è ancora viva

29:30 Brooks, sponda Sassari, risponde anche lui con una mega schiacciata

29:30 Elegar schiacciata di Brooks

29:00 Brooks (Milano) da due punti

28:30 Lawal in schiacciata

27:30 Melli con un canestro un po' fortunato

26:30 tre punti Brooks (sassari) 62-56

26:00 Samuels in lunetta 1/2 

25:00 Hackett in penetrazione 61-53

24:30 Metro di giudizio abbastanza severo da parte degli arbitri, Milano già in bonus

23:30 Ancora da 3 punti Milano,questa volta con Melli 59-52

23:00 Hackett da 3 punti

22:30 0/3 dalla lunetta,ma Samuels ci mette una pezza segnando da rimbalzo

22:30 Fallo di Dyson su Brooks che andrà in lunetta con 3 tiri liberi

22:00 Sassri si fa nuovamente sotto 51-48

21:30 Fischiato fallo tecnico a Gentile, che dopo un fallo ha protestato.

21:00 Dyson si fa perdonare, a segno da tre punti

20:20 Hackett realizza tutti e due tiri liberi 

20:20 Fallo antisportivo fischiato a Dyson per fallo su Hackett. 51-42

TERZO QUARTO

Milano chiude in vantaggio questo secondo quarto 49-42

19:30 Infrazione di 24 secondi per Sassari.

19:30 Brooks, con un canestro da due e una tripla porta Milano al massimo vantaggio 48-42 e Meo Sacchetti è costretto a chiamare time out

18.30 Logan da 2 punti

18:30 HACKET da 3 punti, il Forum è una bolgia

17:00 Hacket, Milano si riporta in vantaggio

16:30 35-35 parità al Forum

16:00 Dyson, 33-32

15:30 Schiacciata di Samuels, assist Hackett 33-30

14:30 Gentile, Milano si riporta avanti 31-30

11:30 Brooks 1/2 dalla lunetta  29-30

10:30 Kleiza risponde a Sosa 28-28

10:10 25-25 Elegar riporta in parità il match, assist Ragland

Secondo quarto

Finisce il primo quarto, Sassari conduce il match di due punti 23-25. E' una gara tutta da vivere qui al Forum

09:59 Lawal allo scadere23-25

09:30 Formenti da tre, ma dall'altra parte Brooks risponde con una tripla spettacolare

09:00 di nuovo parità al forum

09:0019-20 MarShoon Brooks segna, subisce il fallo ed andrà in lunetta per il tiro supplementare

08:30 Sosa in contropiede 17-20 Sassari

07:30 Gentile in penetrazione

07:30 Tripla di Brooks, Sassi nuovamente avanti

07:00 Anche dallaltra parte Gentile fa 1 su due. 13-13

06:30 Dyson in lunetta, 1 su 2

06:00 Riportata la parità al Forum 12-12. 

05:30 Secondo fallo per Moss che esce ed entra al suo posto Cerella

05:00 Gentile in contropiede, Milano c'è! 10-11

04:30 Rimessa Olimpia: Hackett viene perso dalla difesa e segna comodamente da sotto 8-11

04:00 Dyson in contropiede 6-11

03:30 Sanders da due 6-8

03:00 Schiacciaton di Melli 4-6

2:30 Milano finalmente si sblocca con David Moss da sotto

1:30 0-6 Ancora gli ospiti con Sanders. Milano ancora quota 0

1:00 Altro Canestro per Sassari con Sanders

00:30 Primo fallo proprio per Logan

0-2 Primi punti per Logan in penetrazione che spacca a Moss

PRIMO QUARTO

20:44 Le entrate in campo. Per Milano: Samuels, Melli, Gentile, Hackett e David Moss

Per Sassari: Logan, Sanders, Lawal, Kadjj e Dyson

20:42 Mancano 3 minuti all'inizio del match

20:37 Presentazione delle due squadre, si incomincia con la squadra ospite

20:35 Mancano dieci minuti alla palla due

20:27 Il forum si sta riempiendo , tutto vestito in rosso. Quasi sold out questa sera

20:20 Gli arbitri di gara 1 saranno Gianluca Mattioli, Roberto Chiari e Gianluca Sardella

20:16  E' il turno dei campioni d'Italia, Milano fa il suo ingresso in campo

20:13 Fa il suo ingresso in campo la Dinamo Sassari

20:10 Due gli ex, tutti nella squadra di Sassari. Manuel Vanuzzo, il capitano, ha giocato due anni nell' Olimpia nelle stagioni 2002/2003 e 2003/2004. Giacomo Devecchi, cugino di Danilo Gallinari, è un prodotto delle giovanili dell'Olimpia

20:00 Sono 27 i precedenti tra queste due squadre non comprendendo la Coppa Italia e la Supercoppa. Il bilancio è 19-8 a favore dell' Olimpia.Contando solo il campionato il totale è fatto di 29 gare e il bilancio è 15-5 sempre a favore dei biancorossi.

19:50 Continua il riscadalmento pre partita

19.36 Buonasera a tutti da Vavel Italia, e benvenuti a questa diretta live: Gara 1 semifinale dei playoff tra EA7 Milano e Dinamo Sassari.  Sono rimaste in quattro a contendersi l’obiettivo stagionale più importante. Olimpia EA7 Milano, Banco di Sardegna Sassari, Umana Venezia e Grissin Bon Reggio Emilia si contenderanno lo Scudetto 2014-2015 e lo faranno in due semifinali infinite visto che, lo ricordiamo, si gioca al meglio delle sette partite.

L’attesa sta per finire e tra poco si alzerà la palla a due della serie tra l’Olimpia Milano e Sassari, con in palio un posto nella finale scudetto. Una sfida che si annuncia entusiasmante e accesissima fin da gara 1: per la quinta volta si incontrano le  squadre che si sono contese i due trofei della stagione, oltre alle classiche gare di regular season. L'Olimpia che proverà a imporre la sua fisicità, soprattutto nei pressi del canestro, mentre i sardi proveranno ad esasperare all'ennesima potenza il gioco a tutto campo, per cogliere di sorpresa i milanesi.

 I biancorossi hanno lavorato per tutta la settimana nella secondaria del Lido, con tutti gli effettivi a disposizione ed in buona forma, con l’unica eccezione del lavoro differenziato svolto da Angelo Gigli nella seduta di ieri. La formazione sarda  si presenterà anch’essa al completo, pur con qualche acciacco per Dyson e Sacchetti, ma entrambi saranno a disposizione. Due giorni in meno di riposo per la Dinamo, che ha concluso il proprio quarto di finale a gara 4.

L'Olimpia ha strappato per prima il biglietto della semifinale, liquidando la Virtus Bologna con un secco 3-0.  Invece i biancoblu hanno chiuso la serie dei quarti di finale contro l'Aquila Basket Trento 3-1 gli uomini di Meo Sacchetti si preparano ad affrontare per il secondo anno consecutivo- la semifinale. Milano sta dimostrando un cinismo che poche volte avevamo visto nelle passate stagioni, non soltanto in virtù del 3-0 rifilato a Bologna ma soprattutto per quello che si è visto in stagione con una squadra sempre presente a se stessa, capace di assorbire bene la botta dell’eliminazione dall’Euroleague, uno degli obiettiv iprincipali della società. Interessante sarà vedere Milano alle prese con le prime difficoltà della post season visto che Bologna non è mai riuscita in tre partite ad infilare granelli nell’ingranaggio dell’EA7. Nella serie contro Trento, chiusa con un secco 3-1 sfruttando i due match-ball interni, il Banco di Sardegna ha fatto vedere per lunghi tratti il suo lato migliore: quello di un attacco letale da oltre l'arco, combinato con una difesa tanto alta quanto aggressiva

Banchi: “In gara 1 misuriamo le ambizioni”- “La semifinale dei playoffs contro Sassari ci opporrà ad una squadra molto competitiva che grazie ad un organico profondo e spiccate qualità tecniche ed atletiche sta vivendo una stagione che l’ha già confermata ai vertici nazionali. Vogliamo pertanto metterci alla prova in un contesto tecnico ed agonistico di alto livello per misurare le nostre potenzialità e le nostre ambizioni”.

Meo Sacchetti "Milano è e resta la favorita"- “Siamo al secondo turno, giochiamo contro Milano che, c'è poco da fare retorica, è la squadra più forte. Abbiamo dimostrato di poter giocare due partite molto buone con loro e sappiamo che per batterli servirà il massimo livello e dare il meglio. Abbiamo bisogno di pensare una partita per volta e giocare al massimo della condizione, iniziamo a pensare alla prima e mettere il primo step. Ci servirà tutta la nostra potenzialità difensiva per non concedere troppo, e bisognerà fare canestro -come con Trento- soprattutto da fuori perché sotto canestro loro possono metterci in difficoltà. Dovremo bilanciare bene attacco e difesa, capendo quando è il momento di forzare e quando invece di pensare un attimo in più. Contro Trento abbiamo provato diverse soluzioni in attacco ma tutto partirà dal nostro lavoro in difesa soprattutto partendo dall'uno contro uno”.

Questa sfida è ormai una classica del basket italiano degli ultimi anni: terza volta nei playoff, dopo le sfide già andate in scena in Supercoppa italiana ed in Coppa Italia. La Dinamo è una realtà giovane del campionato italiano, basti pensare che la sua prima stagione in Serie A risale al 2010/11: da allora però non ha mai fallito l’accesso ai playoffs e ha incrociato le armi con l’Olimpia in due serie molto combattute. Se la formazione biancorossa ha sempre eliminato i sardi nella corsa tricolore (3-1 nei quarti 2011, 4-2 nelle semifinali 2014), la squadra di Sacchetti ha vinto le due sfide con un trofeo in palio di questa stagione, oltre ai quarti di Coppa Italia 2014. Il bilancio stagionale è in perfetta parità, sul 2-2: la Dinamo ha conquistato le finali di Supercoppa e Coppa Italia, mentre l’EA7-Emporio Armani ha vinto le due partite di regular season.

Unpirotecnico 112-111 al PalaSerradimigni, con 25 punti di Brooks e 23 di Samuels, ed un netto 97-80 al Forum di Assago (20 per Brooks e Gentile), da cui iniziò il momento di difficoltà degli uomini di Sacchetti, poi caduti al quinto posto finale in classifica. Ma da allora si sono ripresi, pur con alti e bassi, giungendo a questo ennesimo scontro diretto Il successo di inizio ottobre in Sardegna è stato il primo e unico successo della storia della Dinamo contro l’Olimpia sul suo campo. Per quanto strano possa essere, Sassari solo in quell’occasione ha battuto l’Olimpia a casa sua e generalmente ha avuto più successo a Milano. Nella semifinale di un anno fa, Sassari chiuse 2-1 a Milano ma Milano fece 3-0 a Sassari

 Il colpo d’occhio dell’impianto di Assago sarà importante, visto che sono già oltre 8.500 i biglietti venduti per gara 1, con non così lontana la possibilità di arrivare a 10.000 spettatori. Nel frattempo, la Legabasket ha cambiato l’orario della gara di domenica: non più in serata, ma alle 18.05, per esigenze televisive ed evitare la concomitanza con l’ultima giornata della Serie A di calcio.

Flavio Portaluppi, alla vigilia del match: "Loro sono una squadra di grandissimo talento, sarà una sfida bella ed aperta – le parole di ad Olimpiamente – Da un punto di vista fisico e di accoppiamenti, hanno dimostrato di essere pericolosi per noi. Abbiamo un numero molto elevato di free agent, l’imperativo è portare avanti un progetto vincente. Il futuro di alcuni passa anche dal portare avanti questo progetto, compreso staff tecnico e dirigenza”. Sui singoli, notizie non positive sul fronte Samuels (“Avrà mercato importante nell’Est Europa, molto difficile trattenerlo”), mentre per Gentile si vedrà: “Ha contratto con Milano ed è il fulcro del nostro progetto, ma non si può tenere al dispetto dei santi, vedremo in estate. Noi vogliamo tenerlo”. Così come per Brooks, Moss ed Elegar: “Su tutti e tre faremo una riflessione attenta”.