Serie A Beko, risultati e tabellini della 14esima giornata

In attesa del posticipo che domani vedrà sfidarsi Venezia e Trento, si sfoltisce il gruppo di squadre in testa alla classifica, mentre in fondo Torino agguanta Capo d'Orlando. Sassari supera Pistoia nel big match della giornata.

Nessuna sorpresa nell'ultimo turno del 2015. Milano infligge a Cremona la seconda sconfitta consecutiva (dopo 8 vittorie) riscattando il ko subito a Pesaro. Si riscatta Oliver Lafayette, che dopo l'1/10 da oltre l'arco contro la Vuelle, realizza 7 triple di cui 5 (su 5 tentativi) nell'ultimo quarto, quello in cui l'Olimpia dà la spallata decisiva all'incontro. Reggio Emilia tiene il passo di Milano battendo agevolmente Varese (sotto di 30 a inizio ultimo periodo). La coppia Della Valle - De Nicolao firma il settimo successo consecutivo interno per la Grissin Bon. Varese, 6 sconfitte nelle ultime 7,  ha poco o nulla dai propri americani, e limita il passivo grazie a Cavaliero e Campani. Nella sfida ad alta quota tra Sassari e Pistoia sono determinanti i 7 punti nell'ultimo quarto di Matteo Formenti. Pistoia arriva a +6 a metà ultimo quarto, ma subisce un parziale di 13-4 e fallisce la tripla del pareggio prima con Moore e poi con Blackshear. Esordio con successo per Segey Bazarevich sulla panchina di Cantù. Contro Pesaro, l'assenza di Berggren, out per problemi alla caviglia, viene assorbita senza danni, e Cantù chiude con quasi il 40% da 3 e oltre il 55% dall'area. La Vuelle tiene botta solo nel primo quarto, dove tocca il +11, per poi venir travolta dai brianzoli e scivolare anche a -30. Daye questa volta è altalenante e del supporting cast si fa vedere soltanto Lacey. Avellino si lascia alle spalle l'incredibile sconfitta contro Caserta e acuisce la crisi di Capo d'Orlando, che cade per la sesta volta consecutiva e per la nona nelle ultime dieci partite. Eppure, l'Orlandina resta in partita fino all'ultimo quarto, andando più volte in vantaggio, per poi subire un parziale di 15-0 e non essere più in grado di rientrare. Accanto al solito Nunnally, si mette finalmente in luce Ragland, per la prima volta oltre la sufficienza da quando è arrivato ad Avellino. Il successo nel derby ha galvanizzato Caserta, che supera anche Brindisi con Siva a dettare i ritmi e Cinciarini e Downs a finalizzare. Torino supera Bologna in una gara molto equilibrata, decisa negli ultimi secondi da una stoppata di White su Fells: Fontecchio ha poi la possibilità di realizzare la tripla per portare le squadre al supplementare, ma il ferro respinge il suo tentativo.

Nel prossimo turno, che chiuderà il girone di andata e stabilirà il tabellone delle Final 8 di Coppa Italia, super sfida tra le deluse dell'Eurolega, Milano e Sassari, e accesissimo derby tra Varese e Cantù. 

Classifica
Milano, Reggio Emilia 20; Trento*, Sassari, Pistoia, Cremona 18; Venezia*, Brindisi 14; Cantù, Caserta, Avellino 12; Bologna , Varese, Pesaro 10, Capo d'Orlando, Torino 8

Vanoli Cremona - EA7 Emporio Armani Milano 76-91
22-28, 15-17, 25-19, 14-27
Vitali 7 (2/5, 1/8), 13 assist, Mian 8 (1/2, 2/5), Cusin 16 (7/10, 2/2 ai liberi), 11 rimbalzi, Cazzolato, Washington 15 (1/4, 3/5, 4/6), Biligha 9 (1/2, 1/3, 4/6), Mcgee 9 (2/4, 1/4, 2/4), Turner 12 (1/3, 3/9, 1/1)
McLean 12 (4/7, 4/4 ai liberi), Lafayette 24 (1/1, 7/9, 1/2), Macvan 15 (5/6, 1/2, 2/2), Magro 7 (2/2, 3/3 ai liberi), Cinciarini 5 (1/3, 1/2), Jenkins 7 (1/3, 1/1, 2/2), Barac 8 (3/5, 2/2 ai liberi), Simon 13 (2/7, 3/5)

Betaland Capo d'ORlando - Sidigas Avellino 55-73
16-12, 16-20, 14-15, 9-26
Stojanovic 7 (2/5, 1/2), Basile 3 (1/5 da 3), Ilievski 2 (1/1, 0/2), Laquintana 6 (2/6, 0/2, 2/2), Perl 8 (4/7), Jasaitis 2 (1/1, 0/1), Bowers 11 (4/9, 0/2, 3/4), Metreveli 2 (1/3), Oriakhi 14 (6/8, 2/8 ai liberi), 10 rimbalzi
Ragland 17 (2/3, 4/6, 1/2), Green 2 (1/4, 0/4), Veikalas 6 (2/3, 0/1, 2/2), Acker 4 (2/3, 0/2), Leunen (0/2, 0/3), 10 rimbalzi, Cervi 12 (5/7, 2/4 ai liberi), Severini, Nunnally 22 (7/10, 2/6, 2/2), Pini (0/1), Buva 10 (3/7, 4/4 ai liberi)


Manital Torino - Obiettivo Lavoro Bologna 75-70
12-26, 20-9, 16-19, 27-16
Giachetti 4 (1/1, 2/2 ai liberi), Miller 17 (1/2, 4/7, 3/6), White 18 (7/11, 4/5), Dyson 16 (4/7, 1/4), Mancinelli 8 (4/9), Ebi 6 (3/7), Dawkins 4 (1/3, 0/3) Rosselli 2 (1/2)
Gaddy 4 (2/6, 0/3), Fontecchio 18 (3/5, 4/7), Odom 7 (1/4, 1/1, 2/2), Pittman 15 (5/7, 5/8 ai liberi), Fells 8 (1/8, 2/7), Mazzola 5 (1/3, 1/1), Oxilia 1 (0/1 da 3, 1/2 ai liberi), Vitali 12 (2/3, 2/3, 2/2)

Banco di Sardegna Sassari - Giorgio Tesi Group Pistoia 80-75
25-21, 20-24, 15-20, 20-10
Haynes 16 (3/6, 3/10, 1/2), Petway 4 (2/2, 0/1), Logan 13 (3/8, 2/4, 1/2), Formenti 12 (2/3, 2/3, 2/2), Alexander 9 (3/7, 1/2), D'Ercole 2 (1/1, 0/2), Sacchetti 3 (1/1 da 3), Stipcevic 3 (1/4 da 3), Eyenga 6 (3/5, 0/1), Varnado 12 (5/10, 2/34 ai liberi), 13 rimbalzi)
Knowles 5 (2/5, 0/2, 1/1), Mastellari, Antonutti 6 (2/6, 0/2, 2/2), Lombardi 12 (6/6, 0/1), Fillowy 8 (1/2, 2/5), Severini, Czyk 8 (4/5), Blackshear 12 (2/9, 1/3, 5/8), Moore 13 (5/9, 1/3), Kirk 11 (4/11, 1/1)

Grissin Bon Reggio Emilia - Openjobmetis Varere 86-69
27-11, 12-16, 33-15, 14-27
Aradori 7 (1/6, 1/1, 2/2), Bonacini (0/1), Polonara 7 (3/4, 0/2, 1/2), Lavrinovic 9 (4/6, 0/1, 1/2), Della Valle 20 (2/3, 4/8, 4/4), De Nicolao 16 (4/4, 2/4, 2/2), Pechacek 2 (1/1), Strautins, Veremeenko 13 (4/9, 5/6 ai liberi), Silins 6 (1/1, 1/1, 1/2), Gentile 6 (2/4 da 3)
Davies 10 (4/10, 2/2 ai liberi), Faye 2 (1/2), Wayns 4 (2/9, 0/2), Varanauskas 9 (2/2, 1/1, 2/2), Cavaliero 12 (0/3, 3/6, 3/3), Campani 16 (1/5, 1/1, 11/12), Kangur 4 (2/3, 0/1), Ferrero 2 (1/3, 0/2), Kuksiks 10 (2/6, 1/5, 3/3)

Acqua Vitasnella Cantù - Victoria Libertas Pesaro 90-65
21-14, 25-13, 24-18, 20-20
Abass 8 (3/4, 0/2, 2/2), Heslip 16 (2/2, 4/8), Ross 2 (0/1 da 3, 2/2 ai liberi), Nwohoucha (0/2, 0/2 ai liberi), Wojciechovski 5 (1/3, 1/4), Cesana 1 (0/1 da 3, 1/2 ai liberi), Johnson 23 (9/13, 1/4, 2/3), Tessitori 8 (3/5, 2/3 ai liberi), Hasbrouck 16 (2/6, 4/6), Hodge 11 (1/2, 3/7)
Basile (0/1, 0/2), Shepherd 7 (2/5, 0/1, 3/4), Gazzotti (0/2, 0/2), Lacey 16 (4/6, 2/4, 2/2), Christon 9 (3/6, 0/3, 3/5), Daye 22 (3/10, 4/7, 4/6), Solazzi, Candussi (0/1), Ceron 4 (2/2, 0/1), Lydeka 7 (3/4, 1/2 ai liberi)

Pasta Reggia Caserta - Enel Brindisi 80-75
18-20, 13-13, 21-19, 28-23
Downs 26 (6/7, 3/7, 5/5), Siva 9 (1/4, 1/9, 4/4), 13 assist, Hunt 14 (7/15), 12 rimbalzi, Cinciarini 19 (2/4, 5/9), Jones 5 (0/2, 1/2, 2/2), Gaddefors 2 (1/1, 0/2, 0/2), Ghiacci 3 (3/4 ai liberi), Giuri 2 (1/2, 0/2)
Banks 11 (3/10, 1/4, 2/3), Reynolds 17 (5/7, 2/3, 1/1), Scott 18 (3/11, 3/4, 3/5), Cournooh 3 (1/3, 0/1, 1/2), Harris (0/1, Cardillo, Milosevic 6 (3/5), Gagic 7 (2/4), Zerini 2 (1/1, 0/2), Kadji 11 (3/5, 1/5, 2/2)

Prossimo turno
2 gennaio, ore 20:30
Milano - Sassari 
3 gennaio, ora 12:
Bologna - Reggio Emilia
3 gennaio, ore 18:15
Trento - Caserta
Brindisi - Cremona
Pistoia - Capo d'Orlando
Varese - Cantù
Avellino - Venezia
4 gennaio, ore 20:45
Pesaro - Torino