Al Forum non c’è partita: Milano annienta Sassari 87-50

Gara a senso unico, l' Olimpia travolge la Dinamo nell'anticipo dell'ultima giornata del girone d'andata della serie A.

Al Forum non c’è partita: Milano annienta Sassari 87-50
EA7 Milano
87 50
Dinamo Sassari
EA7 Milano: McLean 19, Lafayette 8, Gentile 5, Amato, Cerella ne, Macvan 14, Magro 6, Cinciarini 12, Jenkins 9, Barac 10, Simon 2. All. Repesa
Dinamo Sassari: Haynes 5, Petway 2, Logan 9, Formenti 2, Devecchi, Alexander 2, D'Ercole ne, Marconato ne, Sacchetti 2, Stipcevic 11, Eyenga 6, Varnado 11. All. Calvani

Milano travolge i campioni d'Italia del Banco di Sardegna Sassari 87-50 (16-10, 31-10, 19-20, 21-10), nell'anticipo dell'ultima giornata del girone d'andata. L' Olimpia più bella di questa stagione demolisce la Dinamo, assente ingiustificata. La squadra di Repesa inizia alla grande questo 2016, giocando una partita perfetta, ottima la  prova difensiva di tutta la rosa che ha distrutto gli uomini di Calvani. Man of the match McLean, autore di 19 punti. Milano potrebbe essere campione d'inverno se Reggio Emilia perde domani in casa di Bologna.

La partita inizia un po' in sordina, il primo canestro della partita è di Milano a 2'40'' dopo tanti errori da una parte all'altra.  L'Ea7 guidata da Barac e McLean chiude il primo quarto sopra di sei lunghezze, 16-10. I biancorossi continuano con giocate di qualità e allungano sul +15 con un canestro di Barac ed arrival'inevitabile timeout di Calvani che prova la carta zona, ma con pochi risultati. Varnado prova a dare una scossa con una tripla, ma il Banco di Sardegna litiga con il ferro e Milano, dominando in difesa, chiude il primo tempo sul più 27, 47-20 n McLean già in doppia cifra, 10 punti.

Nel terzo quarto Sassari prova a rimettersi in gioco con un parziale di 11-5, ma è solo un fuoco di paglia: l'Olimpia torna a macinare punti e con McLean che schiaccia su assist di Lafayette e successivamente Cinciarini con una tripla riporta il vantaggio sul +27 (60-33). mettendo la partita praticamente in ghiaccio. Il terzo quarto si chiude con la squadra di Repesa sul+26. Gli ultimi minuti sono di garbage time con Milano che dilaga. Risultato finale 87-50, l' Olimpia ridicolizza Sassari che fa registrare la peggior prestazione dell'anno.  Gara senza storia al Forum d'Assago con la netta la supremazia dei padroni di casa.