Lega Basket, Serie A2: 15ª giornata - La Pallacanestro Trieste asfalta Roseto

Il nuovo sponsor fa bene alla Pallacanestro Trieste 2004 che stravince in casa contro Roseto, con un Landi dominante.

Lega Basket, Serie A2: 15ª giornata - La Pallacanestro Trieste asfalta Roseto
Lega Basket, Serie A2: 15ª giornata - la Pallacanestro Trieste asfalta Roseto

L’inizio di 2016 è a dir poco spumeggiante per la Pallacanestro Trieste 2004, che bagna la “prima” assoluta del main sponsor Alma-Agenzia per il Lavoro con una netta vittoria ai danni della Mec-Energy Roseto. Il 103-71 è frutto di una gara ben interpretata dai biancorossi di coach Eugenio Dalmasson, sia in attacco che in difesa, sospinti dai 3.000 e più spettatori presenti al palazzo dello sport “Cesare Rubini” di Valmaura, nonostante la giornata poco felice in ambito meteo.

Parte forte Trieste, aggressiva difensivamente e precisa in attacco: 6-0 con tiro dai sei metri di Parks. Ottima uscita dal time out di Roseto, brillantemente distesa in contropiede con affondate del lungo Bryan; match divertente in queste prime battute, Prandin ispirato in attacco e difesa, così come Marulli fra gli Sharks: 15-11. Superlativo Landi a contegno del totem Bryan, mette il corpaccione davanti e chiude ogni rifornimento: vola l’Alma sul +10. Jordan Parks è vivo come non mai, rapace in area pitturata e con 12 punti all’attivo, Roseto mette finalmente in partita il bomber Allen; fine primo quarto sul 26-17. Tre falli a tempo di record per Matteo Canavesi, l’Energy Roseto continua nel piano partita improntato sul gioco in area pitturata; Allen in penetrazione materializza il primo sensibile cambiamento nell’inerzia della partita: 30-26 e time out Dalmasson. Trieste fa più fatica offensivamente parlando, grazie anche alla maggior attitudine ospite; seconda frazione molto spezzettata dalla terna arbitrale, con conseguente abbassamento del livello dello spettacolo: 34-30. Dopo 18 minuti di apatia, Zahariev mette una tripla dal notevole peso specifico, con nuovo allungo interno e +8 sul tabellone. Torna ad affidarsi al talento cristallino di Allen Roseto, squadre all’intervallo con vantaggio convincente giuliano sul 48-35.

Aristide Landi si mette in proprio anche alla ripresa delle ostilità, coadiuvato dal solito Jordan Parks: 58-39 dopo neanche tre minuti di terza frazione. Roseto ci mette del suo perdendo un po’ la testa sulla fisicità al limite del fallo dei triestini, inevitabile time out di coach Trullo prima che i buoi scappino dalla stalla. Zona ospite e immediato parziale 0-7 con Weaver sugli scudi; è un fuoco di paglia, Landi e Parks tornano a produrre e nuovo +21 sul tabellone. Anche Zahariev si scuote con due buone conclusioni, la terza frazione degli Sharks è praticamente la produzione offensiva di Weaver; finale di terzo quarto con una sciocchezza arbitrale comminata a Marulli offensivamente e tabellone che segna 74-54.

Nell’ultimo quarto Trieste chiude rapidamente la pratica: con Zahariev grande protagonista a inizio di frazione (due triple di fila), i giuliani allungano definitivamente nel punteggio: dal +24 interno firmato da Baldasso, la Mec-Energy è costretta anzitempo a issare bandiera bianca, infilata in paio di occasioni da Parks e ancora una volta da Landi. E’ proprio una tripla di quest’ultimo a far raggiungere quota 100 ai biancorossi, in un finale di partita dove anche i giovanissimi Ferraro e De Marchi (quest’ultimo a segno negli istanti conclusivi del match) vengono mandati sul parquet, a coronamento di una splendida domenica a tinte biancorosse. Con la vittoria odierna, l’Alma-Agenzia per il Lavoro Trieste chiude la prima parte di regular season al 9°posto in classifica con 14 punti all’attivo in classifica – in coabitazione con la Remer Treviglio – allungando il margine di vantaggio sugli ultimi due posti della graduatoria del girone Est.

RISULTATI

Pallacanestro Trieste 2004 -  Mec-Energy Roseto 103 - 71 
Aurora Basket Jesi - Tezenis Verona 77 - 73 
Bondi Ferrara - Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 73 - 79 
OraSi' Ravenna - De' Longhi Treviso 81 - 66 
Basket Recanati - Dinamica Generale Mantova 77 - 96 
Andrea Costa Imola - Bawer Matera 86 - 61 
Proger Chieti - Eternedile Bologna 76 - 67 
Remer Treviglio - Europromotion Legnano 86 - 62

CLASSIFICA

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 24 
Andrea Costa Imola 22 
De' Longhi Treviso, Dinamica Generale Mantova 20 
Tezenis Verona, Mec-Energy Roseto 18
Eternedile Bologna, OraSi' Ravenna 16 
Remer Treviglio, Pallacanestro Trieste 2004 14 
Proger Chieti, Europromotion Legnano, Bondi Ferrara 12
Aurora Basket Jesi 10 
Basket Recanati 8 
Bawer Matera 4