Basket, serie A2: il programma della diciassettesima giornata

Nel girone Est, le prime quattro giocano tutte in trasferta: impegno morbido sulla carta per la capolista Brescia. Nel girone Ovest, scontri diretti Agropoli-Agrigento e Trapani-Tortona, mentre Scafati va a Siena.

Basket, serie A2: il programma della diciassettesima giornata
Basket, serie A2: il programma della diciassettesima giornata

Tempo di diciassettesima giornata per le protagoniste dei due gironi del campionato di Serie A2. Formazioni in campo per cercare di ottenere altri due punti in classifica, che possono muovere la classifica sia in chiave playoff che nella corsa per la permanenza nella categoria.

GIRONE EST

Occhi puntati, ovviamente, sulla capolista Centrale del Latte Brescia, impegnata domani pomeriggio sul parquet della Bawer Matera. Uno dei più classici testacoda, che però i lombardi non devono sottovalutare. Anche la seconda forza del campionato, la Andrea Costa Imola, sarà impegnata in trasferta, seppur in un più complicato derby emiliano con la Eternedile Bologna, squadra ancora in cerca di autore. Sfida esterna anche per la De' Longhi Treviso, che proverà a tenere almeno il contatto con la vetta con la sfida sul parquet della Basket Recanati, mentre a chiudere il quartetto di testa ci pensa la Dinamica Generale Mantova, anch'essa impegnata lontano da casa in una complicata sfida contro la Pallacanestro Trieste.

Chi ha un bisogno vitale di rilanciarsi è la Tezenis Verona, che però dovrà vedersela con la Mec-Energy Roseto, squadra lontana due soli punti da quella scaligera, che è lontana parente di quella ammirata in regular season un anno fa. Impegno interno per la OraSì Ravenna, una delle migliori in questo frangente della stagione: per i romagnoli si gioca la sfida sul proprio parquet contro la Aurora Basket Jesi, che sta provando a sua volta a tirarsi fuori dalla zona rossa della classifica. Zona dalla quale si è quasi distaccata la Remer Treviglio, pronta allo scontro diretto sul proprio parquet contro la Proger Chieti. Chiudiamo la carrellata con il match tra Europromotion Legnano e Bondi Ferrara, scontro diretto in piena regola visto che le due squadre sono quartultime a quota 12 punti.

GIRONE OVEST

Si parte questa sera, e con una sfida decisamente da seguire, visto che ci sarà in campo la capolista Givova Scafati, impegnata al PalaEstra contro una Mens Sana Siena decisamente distratta dai guai fuori dal campo, con la revoca degli scudetti degli anni d'oro. Spettatrice interessata al match è la Moncada Agrigento, che segue a due punti di distacco e domani affronterà a domicilio la BCC Agropoli, in quello che è il big match di giornata visto che oppone seconda e quarta forza del campionato. La terza forza del girone, la Orsi Tortona, se la vedrà con un'altra compagine siciliana, la Lighthouse Conad Trapani, squadra praticamente imbattibile tra le mura amiche, visto che l'unico ko è arrivato nel derby con gli uomini di Ciani. A pari punti con i granata c'è la Novipiù Casale Monferrato, squadra che vuole ottenere l'exploit e approfittare degli scontri diretti con il derby piemontese sul parquet della Angelico Biella, squadra che non ha ancora trovato il modo di uscire dalla zona rossa della classifica.

Da seguire anche il ruolino di marcia della Assigeco Casalpusterlengo, squadra che dopo un avvio difficile è ora una delle migliori del girone e domani se la vedrà in casa contro La Briosa Barcellona, fanalino di coda a quota 8 punti. Incontro molto interessante è quello in programma al PalaSojourner, dove la Npc Rieti ospiterà la Benacquista Latina in un derby laziale dai tanti significati, e che potrebbe incoronare la sorpresa del girone occidentale. A proposito di squadre della stessa regione, c'è una Acea Roma che non è ancora riuscita ad acciuffare il gruppone di testa, ma che in questo turno di campionato potrebbe avvantaggiarsi, visto che ospiterà la FMC Ferentino, squadra che sta tornando nei ranghi dopo l'inizio clamoroso. Chiudiamo la carrellata con la sfida tra la Bermè Reggio Calabria, ancora pienamente invischiata nella lotta per salvarsi, e la Paffoni Omegna, squadra che a sua volta condivide la penultima posizione in classifica, tra le altre, proprio con i calabresi.