Milano batte Reggio Emilia e la distacca in vetta alla classifica

La squadra di Repesa vince lo scontro diretto con la Grissin Bon e allunga in classifica infatti ora l'EA7 è a 40 punti, +4 sugli emiliani. MVP del match Simon con 25 punti. Per Reggio Emilia non bastano i 28 punti di Della Valle.

Milano batte Reggio Emilia e la distacca in vetta alla classifica
Kruno Simon, Fonte Olimpia Milano
EA7 Emporio Armani Milano
84 80
Grissin Bon Reggio Emilia
EA7 Emporio Armani Milano: Lafayette 4 (2/4;0/3) Batista 13 (4/7;5/8 TL) Gentile 9 (4/4;0/1;1/5) Macvan 4 (2/5;0/2) Kalnietis 15 (6/8;1/2) Simon 25 (6/7;2/4;7/7) Cerella (0/1 3P) Jenkins 4 (1/1;0/2;2/2) Mclean 10 (1/2;8/12 TL) Restelli Pastori Magro
Grissin Bon Reggio Emilia: Polonara 8 (1/5;2/3) Silins 11 (1/3;3/4) Aradori 9 (2/2;1/3;2/2) Veremeenko 5 (2/5;1/2 TL) Della Valle 28 (3/3;6/11;4/4) Kaukenas 9 (1/5;1/4;4/4) Bonacini Strautins De Nicolao (0/2;0/2) Golubovic 10 (5/8)
SCORE: 26-28; 43-43; 62-61. Tiro da 2p: Milano (26/38) Reggio Emilia (15/33). Tiro da 3p: Milano (3/15) Reggio Emilia (13/27). Tiri liberi: Milano (23/34) Reggio Emilia (11/12). Rimbalzi: Milano 29 Reggio Emilia 33

Il posticipo della 25ma giornata ha visto Milano battere Reggio Emilia nello scontro diretto per la vetta della classifica. Entrambe le squadre avrebbero meritato la vittoria per quanto fatto vedere in questi 40 minuti, infatti i due roster si sono dimostrati assolutamente complementari: mentre i padroni di casa hanno sfruttato maggiormente il fattore fisico, gli emiliano hanno provato a trarre profitto dalla propria qualità dalla linea dei tre punti.

Una gara completamente equilibrata senza veri e propri strappi. Tra le due squadre quella che ha provato maggiormente a fuggire verso la vittoria è stata Milano, ma Reggio Emilia nonostante le difficoltà è riuscita sempre a ricucire il divario. La bravura della squadra di Menetti, come spesso accaduto in queste due stagioni, è stata quella di limitare i punti di forza dei giocatori avversari costringendoli a forzare le proprie giocate. Dall'altra parte però la Grissin Bon non si è dimostrata la solita squadra compatta, fluida e tecnica.

EA7 Milano - Grissin Bon Reggio Emilia 84-80, Fonte Olimpia Milano
EA7 Milano - Reggio Emilia 84-80, Fonte Olimpia Milano

Infatti anche l'EA7 è stata brava nel portare la sfida sul piano fisico in modo da non subire eccessivamente la velocità d'attacco del roster emiliano. Per Milano questa è la settima vittoria consecutiva, invece la Grissin Bon torna a perdere dopo quattro successi consecutivi. Per i padroni di casa ci sono da registrare i 25 punti di Simon, i 15 di Kalnietis, i 13 di Batista e i 10 di Mclean. Agli ospiti invece non bastano i 28 punti di Della Valle, gli 11 di Silins e i 10 di Golubovic

Simon e Macvan con due tiri dall'area rispondono subito alla tripla di Aradori. Jenkins realizza 4 punti consecutivi, ma poi si fa stoppare la conclusione da Kaukenas. Veremeenko schiaccia il -3, poi la guardia lituana degli emiliani pareggia con un canestro da oltre l'arco. Batista con 6 punti consecutivi ( 4 dalla lunetta ) ribalta il risultato dopo la tripla di Polonara che aveva portato avanti la Grissin Bon. Della Valle con un tiro da oltre i 6.75 metri impatta quota 14, Golubovic con un appoggio a tabellone firma il +2, poi sul nuovo canestro della guardia emiliana ( Della Valle ), Repesa chiama il time-out. Dopo il minuto di sospensione Simon accorcia subito con un piazzato. Golubovic stoppa Batista, ma ancora la guardia croata ( Simon ) dell'EA7 riporta avanti i padroni di casa con una tripla. Della Valle con un tiro dall'area firma il +1, Mclean pareggia dalla lunetta, ma ancora il giocatore della Grissin Bon con un canestro da oltre l'arco sigilla il risultato sul 20-23. L'ala dei padroni di casa ( Mclean ) accorcia con i liberi, ma Silins dalla linea dei tre punti riallunga immediatamente. Gentile e Simon chiudono il quarto sul 26-28 per la Grissin Bon. Dieci minuti molto equilibrati e quindi risultato assolutamente giusto.

EA7 Milano - Grissin Bon Reggio Emilia 84-80, Fonte Olimpia Milano
EA7 Milano - Grissin Bon Reggio Emilia 84-80, Fonte Olimpia Milano

Simon con un piazzato e due liberi porta Milano sul +2, ma Silins con una nuova tripla fissa il risultato sul 30-31. Sul canestro di Aradori che vale il +5 per la Grissin Bon, Repesa chiama il time-out. Kalnietis e Gentile accorciano le distanze e Menetti ferma nuovamente il gioco. In uscita dal minuto di sospensione il playmaker lituano ( Kalnietis ) dei padroni di casa porta in vantaggio la sua squadra con un tiro dall'area. Golubovic dal pitturato firma il +1, ma Mclean pareggia ancora dalla lunetta. Simon ai liberi fissa il risultato sul 43-41, poi Della Valle impatta a quota 43 sempre a gioco fermo. Secondo quarto che ha visto i primi 5 minuti di marca emiliana, poi Milano è riuscita a riprendere in mano le redini del match chiudendo all'intervallo sul risultato di perfetta parità.

Il secondo tempo vede Milano partire fortissimo in difesa infatti Macvan e Jenkins stoppano in maniera efficace Veremeenko e Kaukenas, ma il primo canestro della frazione lo realizza Polonara dall'area. Repesa vedendo le difficoltà dei suoi in fase offensiva chiama il time-out. Batista dal pitturato porta in vantaggio l'EA7, ma Polonara con la tripla raggiunge la parità a quota 49. Della Valle dalla linea dei tre punti firma il +3. La guardia emiliana e Lafayette si rispondono a suon di tiri da dall'area aggiornando il tabellino sul punteggio di 53-54. Kalnietis con una buona penetrazione a canestro riporta avanti i padroni di casa, poi Simon allunga con la tripla dopo la stoppata di Mclean su Polonara. Lo stesso centro dell'EA7 schiaccia il +6 costringendo Menetti al minuto di sospensione. Kaukenas col piazzato e Della Valle con un tiro da oltre i 6.75 metri chiudono il quarto sul 62-61 per i padroni di casa, che dopo un iniziale periodo di difficoltà offensiva sono riusciti a trovare la giusta fluidità nella metà campo avversaria. Reggio Emilia nonostante qualche errore di troppo in difesa ed in attacco riesce a rimanere attaccata al match.

EA7 Milano - Grissin Bon Reggio Emilia 84-80, Fonte Olimpia Milano
EA7 Milano - Grissin Bon Reggio Emilia 84-80, Fonte Olimpia Milano

Simon con 3 punti consecutivi e Mclean dalla lunetta rispondono alla tripla di Silins, fissando il risultato sul 66-64. Della Valle accorcia con la tripla del -1, ma Kalnietis con un tiro dall'area riallunga immediatamente. Aradori con un'ottima penetrazione a canestro pareggia a quota 73, ma il play lituano ( Kalnietis ) dell'EA7 riporta in vantaggio i padroni di casa con una tripla. Della Valle con un canestro da oltre l'arco sigilla il risultato sul 78-78. Batista realizza tre punti consecutivi portando Menetti a fermare il gioco. Kaukenas fa 2/2 dalla lunetta e Repesa chiama il time-out. Anche Simon fa 2/2 dalla lunetta ed il coach degli emiliani ferma nuovamente il gioco. Chiude la partita il libero messo a segno da Mclean che fissa il risultato finale sull'84-80 per l'EA7 che così sale in vetta alla classifica in solitaria.