Basket, serie A: ultimo giorno di scuola, bagarre per la salvezza

Caserta, Torino e Virtus Bologna giocano per evitare la retrocessione. In alto c'è da stabilire la griglia playoff: Venezia, Trento, Pistoia e Sassari sono in corsa, con Varese che sogna.

Basket, serie A: ultimo giorno di scuola, bagarre per la salvezza
Basket, serie A: ultimo giorno di scuola, bagarre per la salvezza

Ultimo giorno di scuola per le sedici formazioni della serie A Beko, che si ritroveranno per il trentesimo turno che andrà a chiudere una annata ricca di colpi di scena, rimescolamenti in classifica. In alcune classi.. padron, su alcuni parquet potrebbero esserci i tradizionali "gavettoni" di fine anno, ma solo otto eletti potranno proseguire il loro cammino nei playoff in programma a partire dalla prossima settimana. Sette squadre si congederanno dal campionato in maniera tranquilla, tra occasioni mancate e pericoli scampati, mentre una delle sedici protagoniste conoscerà l'umiliazione della bocciatura, e del ritorno in serie A2.

Partiamo proprio dalla lotta per non retrocedere, che riguarderà fondamentalmente due squadre. La Pasta Reggia Caserta parte da una posizione di leggero vantaggio, ma avrà anche un impegno molto complicato: al PalaMaggiò arriverà la Dolomiti Energia Trentino, squadra che deve ancora definire la propria posizione nella griglia playoff, che attualmente oscilla tra il quinto e l'ottavo posto. Vincendo, i campani sarebbero certi della salvezza, mentre in caso contrario dovranno attendere notizie dal PalaRuffini, dove saranno di scena la Manital Torino e la Consultinvest Pesaro. Lo status di formazione matematicamente salva potrebbe indurre i marchigiani a giocare senza grosse aspettative, mentre le grandi motivazioni della formazione di coach Vitucci potrebbero far sì che il pronostico penda in favore dei piemontesi. Tuttavia, una doppia vittoria di Caserta e Torino potrebbe rimettere clamorosamente in gioco la Obiettivo Lavoro Bologna, impegnata in casa della Grissin Bon Reggio Emilia: una sconfitta della Virtus, e una contemporanea vittoria delle due formazioni a quota 20 porterebbe Basket City a non avere una rappresentante nella prossima serie A. E sarebbe qualcosa di clamoroso.

Passando alla lotta nelle posizioni più nobili della classifica, e detto della condizione di Trento, la compagine di coach Buscaglia attenderà anche i risultati di altre tre formazioni. Partiamo da quella attualmente messa meglio in classifica, la Umana Reyer Venezia che, dopo aver annunciato l'ingaggio di Jeremy Pargo si prepara ad affrontare un antipasto di playoff, visto che al Taliercio arriverà la Sidigas Avellino, che nel frattempo ha agganciato la seconda posizione in classifica. Sfida interessante anche quella che riguarda la Giorgio Tesi Group Pistoia, attesa dalla trasferta sul parquet della Betaland Capo d'Orlando: i siciliani vogliono chiudere in bellezza un campionato vissuto tra alti e bassi, ma comunque portato alla salvezza, mentre i toscani cercheranno il miglior piazzamento possibile nella griglia dei playoff. Discorso simile per il Banco di Sardegna Sassari, che chiuderà la propria prima regular season da campioni in carica davanti ai propri tifosi, contro la squadra che più di tutte intende scucire dalle canotte dei sardi il tricolore, ovvero la EA7 Emporio Armani Milano, la quale ha ottenuto dieci giorni fa la certezza del primo posto in classifica.

Chi nel frattempo spera in un intreccio clamoroso di risultati, e vorrebbe portare a casa una bella vittoria per chiudere la stagione, è la Openjobmetis Varese. Il derby lombardo contro l'Acqua Vitasnella Cantù, in caso di vittoria, potrebbe infatti regalare un clamoroso accesso ai playoff, che andrebbe a suggello di una stagione in cui è stato sfiorato anche il trionfo in Europe Cup. Senza particolare interesse di classifica le sfida tra Vanoli Cremona ed Enel Brindisi, con i lombardi che sono ormai certi del quarto posto in classifica, e i pugliesi rimasti senza obiettivi dopo un'incoraggiante prima parte di stagione.