Caserta, è ora di tuffarsi sul mercato

In attesa dell'ufficialità del nuovo assetto societario, la Juve deve cominciare a costruire il roster 2016/17. Andiamo a vedere le prime mosse bianconere.

Caserta, è ora di tuffarsi sul mercato
Viktor Gaddefors, autentico jolly della JuveCaserta 2015/2016, potrebbe restare in bianconero anche nella prossima stagione.

Dopo settimane lunghissime e tormentate, la JuveCaserta sta per essere ceduta per il 62% delle quote azionarie ad una società internazionale con sede in Gran Bretagna ed interessi in tutto il mondo. Il passaggio ufficiale delle quote è previsto nei prossimi giorni quando a Caserta arriverà un rappresentante dell’azienda. Ora, in attesa dell’ufficialità di questo passaggio di consegne, la società bianconera dovrà iniziare ad occuparsi di nuovo di pallacanestro giocata pensando alla costruzione del roster.

Per le conferme di Marco Giuri e Nika Metreveli mancano pochi dettagli, mentre è pressochè certo il passaggio al 3+4+5. Il Direttore Operativo Antonello Nevola punta adesso l’obiettivo sulla conferma di Viktor Gaddefors, uno dei pupilli di Sandro Dell'Agnello per i suoi sistemi difensivi. L’accordo con il giocatore svedese sembra essere ad un passo con domanda e offerta decisamente ravvicinate, mentre Andrea Ghiacci e Linton Johnson sembrano destinati a cambiare aria.

L'enigma principale è su Daniele Cinciarini, con la guardia che ha diverse offerte provenienti dall’ A2 (soprattutto da Mantova) ma nelle ultime ore si è fatta viva, seppure in maniera ancora timida, la candidatura della neopromossa Brescia. Tuttavia il nuovo assetto societario punta a costruire un roster che sia in grado di andare oltre a una salvezza sudata e dunque potrebbe convincere il più grande dei fratelli Cinciarini a restare in Campania anche nel 2016/2017. Già partiti per l'estero Peyton Siva (Berlino), Dario Hunt (Nancy) e Micah Downs (Orleans) mentre Bobby Jones ha firmato a Piacenza (A2).