Guida Vavel Legabasket 2016/17: Openjobmetis Varese

Varese punta sul sicuro; il confermato coach Moretti, il ritorno di Maynor, l'affidabilità di Anosike. In più, le scommesse Avramovic e Johnson

Guida Vavel Legabasket 2016/17: Openjobmetis Varese
Openjobmetis Varese

La serietà e la preparazione di coach Paolo  Moretti fanno da garanzia per Varese in una stagione in cui l'obiettivo playoff può essere raggiunto. Al gruppo "storico" formato da Cavaliero, Campani, Kangur e Ferrero sono stati aggiunti giocatori scelti con criterio, intelligenza e anche fantasia. E poi, per ogni evenienza, c'è un ragazzino chiamato Bulleri...Il preliminare di Champions League, superato ai danni del Benfica, ha dimostrato che la strada intrapresa è giusta, ma che c'è tanto da lavorare soprattutto in fase offensiva. 

La stella Eric Maynor, già visto a Varese due anni fa, è fermo da un anno ma dalla sua ha sempre un CV che parla di 267 partite in NBA con oltre 4 punti e quasi 3 assist di media. La sua leadership dovrebbe garantire la crescita degli altri due americani, il rookie Johnson, buon realizzatore con un ottimo tiro dalla lunga distanza, e il lungo Pelle, vera incognita della squadra. 

Le certezze e la sorpresa Eyenga e Anosike sono usato sicuro per il nostro campionato. Il primo completa con Maynor e Johnson un pacchetto che può garantire tanti punti, mentre il secondo è una piovra che non lascia scappare palloni sotto le plance. Aleksa Avramovic è stato pescato nel campionato serbo, dove performava in modi non comuni: riuscirà a ripetersi in Italia?

Roster

Daniele Cavaliero 1984, 188 cm, Play Esordisce con Trieste nel 2001, si accinge a disputare la 17esima stagione in massima serie. Milano, Montegranaro, Bologna, Avellino (decisivo nella vittoria della Coppa Italia) tra le sue tappe. La scorsa stagione, a Varese, 8 punti di media col 37% da 3.

Luca Campani 1990, 208 cm, Ala/Centro Confermato dopo l'ottimo 2015/16, chiuso a quasi 8 punti di media e con un ventello inflitto a Torino

Kristjan Kangur 1982, 198 cm, Ala Dopo gli inizi a Tallinn, gioca in Germania e Francia. Dal 2010 in Italia, ingaggiato dalla Virtus Bologna, arriva per la prima volta a Varese nella stagione successiva. Tappe successive sono Siena, Milano e Vitoria, sempre in Eurolega. A dicembre dello scorso anno torna a Varese, chiudendo la stagione con 8 punti di media. 

Giancarlo Ferrero, 1988, 194 cm, Guardia/Ala A 20 anni chiude un campionato di A dilettanti, a Osimo, con oltre 20 punti di media, numeri che non ripete nelle successive stagioni in Lega2. La scorsa stagione arriva a Varese, segnando 4.5 di media in campionato che raddoppiano in Europe Cup. 

Aleksa Avramovic, 1994, 192 cm, Play La scorsa stagione, nel campionato serbo, con il KK Borac Mozzart Cacak segna oltre 20 punti a partita con quasi 6 assist di media e il 40% da 3. In una partita ne segna 47 sui 94 della propria squadra

Norvel Pelle, 1993, 211 cm, Centro Studia a Iona senza giocare. Draftato in D-League, dopo una stagione incolore a Delaware va a giocare a Taiwan, mentre la scorsa stagione è in Libano, dove chiude con quasi 12 punti e altrettanti rimbalzi di media e 3 stoppate a partita.

Melvin Johnson, 1993, 193 cm, Guardia  Rookie da VCU, dove ha chiuso l'ultima stagione con 17.4 punti di media e il 38.1 % da 3.

O.D. Anosike, 1991, 203 cm, Centro Miglior rimbalzista del campionato con Pesaro ed Avellino, l'anno scorso gioca brevemente con l'AEK Atene prima di firmare con Brindisi, chiudendo con 5.8 punti e 10.1 rimbalzi di media.

Eric Maynor 1987, 193 cm, Play Prima scelta di Utah (num.20) al Draft del 2009, vi gioca 26 partite (5.2 punti di media) prima di passare ai Thunder, dove resta 3 stagioni. A febbraio 2013 firma con Portland (6.9 punti in 27 partite), l'anno dopo č prima a Washington, poi a Philadelphia. A gennaio 2015 arriva a Varese per la prima volta (13.5 punti e 7.4 assist di media, mentre l'anno scorso si fa male con il Nizhny Novgorod e resta fermo tutta la stagione.

Matteo Canavesi 1986, 204 cm, Centro Dopo l'esordio in A con Montegranaro, era finito in B. La scorsa stagione, a Trieste in A2, 4.6 punti e 1.6 rimbalzi di media.

Christian Eyenga, 1989, 203 cm, Ala Lanciato da Badalona, č scelto con numero 30 dai Cavs al draft del 2009. Gioca 44 partite a Cleveland con 6.9 punti di media, poi un'altra manciata con i Lakers prima di essere dirottato in D-League con una breve parentesi in Cina. Nel 2014/15 il primo passaggio a Varese, mentre l'anno scorso č per metā stagione a Sassari (9.2 punti in campionato, 10.8 in Eurolega) e per metā a Torino 9.9 punti in 12 partite. 

Massimo Bulleri, 1977, 188 cm, Play Enciclopedia del basket italiano, una carriera gloriosa che ha vissuto gli anni migliori a Treviso (2 scudetti) e con la Nazionale (Argento ad Atene 2004). La scorsa stagione, in A2 a Ferentino segna 6.5 di media. 

Coach: Paolo Moretti (1970) Da giocatore vince 3 scudetti con la Virtus e batte infortuni e gravi malattie. Da allenatore, comincia a farsi apprezzare a Livorno, poi 7 anni a Pistoia (con promozione in A) e dalla scorsa stagione a Varese.