Basket, serie A: Johnson e Pilepic bombardano, Cantù supera Pesaro

Ottime prestazioni balistiche dell'americano e del croato, che consentono alla Red October di far festeggiare il pubblico del Pianella.

Basket, serie A: Johnson e Pilepic bombardano, Cantù supera Pesaro
Basket, serie A: Johnson e Pilepic bombardano, Cantù supera Pesaro

La Red October Cantù fa valere il fattore campo e batte la Consultinvest Pesaro davanti ai propri tifosi, nel lunch match della terza giornata del massimo campionato di basket. Prova di spessore per la formazione di coach Kurtinaitis, mentre i marchigiani di coach Bucchi continuano a fare fatica lontano dal proprio palazzetto.

Lawal scuote l'ambiente con la schiacciata che apre l'incontro, i brianzoli partono comunque meglio e trovano il canestro con una certa facilità in avvio. Fields piazza il parziale che riporta in vantaggio Pesaro, anche se è ancora l'accoppiata composta da Lawal e Waters a ribaltare la situazione. Attacchi molto vivi, Zavackas trova la bomba che riporta in vantaggio gli ospiti ma Cantù ribalta ancora con Callahan, sempre da fuori. Il lituano dei marchigiani porta i suoi sul +5, impattato da un parziale firmato Johnson e Kariniauskas, prima dell'ultimo canestro del quarto firmato da Nnoko (23-25). Il duello punto a punto tra le squadre prosegue nel secondo quarto, quando entra definitivamente in partita JaJuan Johnson, al quale risponde Thornton. Cantù prova ad allungare con Pilepic, la cui bomba a metà quarto vale il +7 canturino per un allungo che però viene rintuzzato da Jasaitis e dal solito Thornton, per una prima metà di gara che si chiude sul 41-40.

Tremmell e Lawal aprono il terzo quarto con Cantù che si porta sul +6, prima che un'altra tripla di Pilepic aumenti ancora il divario. Doppia cifra di vantaggio per i padroni di casa, che ritrovano anche i punti preziosi di Johnson in un avvio di seconda metà di gara in cui Pesaro fa fatica a segnare. Ancora Tremmell porta addirittura i suoi sul +12 (58-46) dopo il giro di boa del quarto. Fields prova a scuotere un po' i suoi, ma è ancora JaJuan a far esplodere il Pianella, prima del canestro di Nnoko che porta le squadre all'ultimo riposo sul 61-50. L'ultimo periodo vede ancora i brianzoli in controllo e ancora a segno con un Tremmell sempre più incisivo, mentre la Consultinvest si affida soprattutto ai tiri liberi e ad Harrow per non veder scappare via gli avversari. Jones porta i suoi sotto la doppia cifra di ritardo prima degli ultimi cinque minuti, in cui torna in scena Waters: l'americano, insieme a Kariniauskas, confeziona il nuovo +13 canturino. I padroni di casa gestiscono il vantaggio fino al finale di gara, in cui non riesce il rientro in partita agli ospiti.

RED OCTOBER CANTU' - CONSULTINVEST PESARO 77-68 (23-25, 41-40, 61-50)

CANTU' - Baparapè ne, Parrillo, Laganà ne, Pilepic 17, Waters 14, Callahan 3, Kariniauskas 5, Tremmell 14, Quaglia ne, Travis 2, Johnson 11, Lawal 11.

PESARO - Fields 8, Gazzotti, Cassese ne, Thornton 13, Jasaitis 2, Ceron 2, Bocconcelli ne, Jones 21, Serpilli ne, Nnoko 6, Zavackas 6, Harrow.