LegaBasket Serie A - La quarta giornata: derby lombardo a Brescia, arriva la capolista Milano

La quarta giornata si apre a Brescia, dove arriva l'Emporio Armani di Repesa capolista. Reggio Emilia - Venezia il match clou, il posticipo a Caserta dove arriva l'ex Esposito.

LegaBasket Serie A - La quarta giornata: derby lombardo a Brescia, arriva la capolista Milano
LegaBasket Serie A - La quarta giornata: derby lombardo a Brescia, arriva la capolista Milano

Archiviata positivamente la prima parentesi europea per le italiane è tempo nuovamente di campionato, con la quarta giornata che si giocherà a partire da domani in mattinata. Derby ad ora di pranzo al PalaGeorge di Brescia: la Leonessa, guidata da Moss (ex di turno) proverà a conquistare punti salvezza contro Milano, capolista solitaria. I meneghini, reduci dalla vittoria in casa del Darussafaka, non hanno intenzione alcuna di fermarsi; da capire quali rotazioni attuerà coach Repesa. Venezia, dopo la batosta casalinga rimediata con Trento, fa visita ad una Grissin Bon galvanizzata dagli ultimi due successi; Della Valle - Tonut è la sfida Made in Italy tutta da gustare.

A Trento i padroni di casa della Dolomiti attendono una Betaland ancora incerottata: se coach Di Carlo può esser felice per aver recuperato Diener, di certo non può fare altrettanto per quanto accaduto a Berzins (lesione ai legamenti del ginocchio). Chance importante, quindi, per l'aquila che può volare sull'asse Craft-Jefferson. Varese, gasata dal buzzer-beater di Kangur in Champions League, attende una Enel Brindisi che ha rimpiazzato Nic Moore con Goss. I bosini, invece, devono continuare su questi ritmi per continuare a stupire. Bucchi - Sacripanti potrebbe essere una vera e propria partita a scacchi: Pesaro deve dimostrare ancora tutto in questo torneo (vittoria solo all'esordio con Brescia) e le torri marchigiane Nnoko e Jones sembrano non bastare. La sfida sarà allettante perché dall'altro lato vi saranno Cusin e Fesenko, non proprio gli ultimi arrivati e, quindi, la differenza potrebbero farla gli esterni della Sidigas.

Anche Torino e Cremona, come Pesaro, hanno un record di 1 vittoria e 2 sconfitte: DJ White può esser un fattore, mentre Cremona può contare su Holloway e Turner. Spettacolo assicurato al PalaRuffini! Cantù, dopo aver raccolto i primi frutti in campionato, attende Sassari galvanizzata (e forse affaticata) dagli impegni di coppa. La fatica può giocare un brutto scherzo agli isolani, permettendo a Cantù di fare bottino pieno nella seconda partita casalinga consecutiva.

La quarta giornata termina col posticipo di Caserta: tanto Amarcord con coach Dell'Agnello mai vittorioso sul compagno di tricolore, Enzino Esposito. La differenza può farla la panchina lunga di Caserta, con Cinciarini e Czyz che possono girare la partita. Occhio, per Pistoia, agli ex Moore e Antonutti.

Il programma completo della quarta giornata. 

Domenica ore 12 - Leonessa Brescia - Emporio Armani Milano
Domenica ore 18.15 - Grissin Bon Reggio Emilia - Reyer Venezia
Dolomiti Energia Trento - Betaland Capo D'Orlando
Openjobmetis Varese - Enel Brindisi 
Consultinvest Pesaro - Sidigas Avellino 
Fiat Torino - Vanoli Cremona
Domenica ore 20.45 - Red October Cantù - Banco di Sardegna Sassari
Lunedì ore 20.30 - Pasta Reggia Caserta - The Flexx Pistoia

La classifica 

 

Mario Della Peruta