Serie A2: Il programma della 4^ giornata dei due gironi

Treviso-Fortitudo è il big match ad Est. Le due capoliste ad Ovest, Roma e Tortona, saranno impegnate entrambe in trasferta a Biella ed Agropoli

Serie A2: Il programma della 4^ giornata dei due gironi
Serie A2: Il programma della 4^ giornata dei due gironi

GIRONE EST

La Virtus Bologna ospita per la seconda di fila in casa Ravenna, reduce dalla sconfitta in volata al Paladozza. Per i ragazzi di coach Ramagli fondamentale mantenere inviolato il proprio parquet per rimanere in testa al girone, ma occhio a Ravenna che in questo inizio di stagione appare in palla.

L'altra capolista a sorpresa, Jesi, fa visita a Chieti, tornata da Trieste con un -26 di passivo. L'Aurora vuole continuare ciò di eccezionale che sta facendo in questo inizio di stagione, portandosi incredibilmente sul 4W 0L e aggiungendo altri 2 punti per l'obiettivo minimo dichiarato: la salvezza.

Forlì neopromossa ospita un'altra arrivata in A2 solamente quest'anno: Udine. I padroni di casa hanno superato Treviso sette giorni fa sempre tra le mura amiche, situazione analoga per l'APU che è passata facilmente su Recanati. L'Unieuro è al momento 2W 0L in casa e per Udine non sarà per nulla facile passare qui questa domenica.

Mantova è alla ricerca disperata dei primi due punti, ospiterà Ferrara che la prima W l'ha trovata settimana scorsa contro Roseto. Per la squadra di coach Martelossi sarà una partita già fondamentale, un'altra sconfitta significherebbe quarta L di fila e ritrovarsi di conseguenza già lontani dalla zona playoff. Per la Bondi sarà invece fondamentale replicare la prestazione di domenica scorsa per provare a cercare la prima vittoria esterna di questa stagione.

Recanati e Piacenza si trovano entrambe a 2 punti. L'Assigeco arriva dalla vittoria a sorpresa sul campo di Verona, mentre per l'Ambalt, dopo la W su Imola alla prima giornata, sono arrivate due sconfitte di fila a Jesi ed Udine. Per i padroni di casa ci sarà l'apporto del nuovo USA Travis Bader, che, dopo aver assaggiato qualche minuto già a Udine, sarà pienamente arruolabile per questa giornata.

E' poi la volta di Imola, che cerca la prima vittoria in casa di Roseto, reduce dalla brutta sconfitta a Ferrara. Sarà una sfida interessante, da un lato Roseto, che, dopo la pessima prestagione, ha trovato i risultati in campionato, dall'altro Imola che, dopo l'ottima stagione 2015/16, non ha ancora trovato la prima gioia di quest anno.

La Tezenis Verona cerca la prima vittoria casalinga ospitando Trieste. La Scaligera è reduce dal brutto tonfo casalingo contro Piacenza, mentre per i triestini un'ottima prova tra le mura amiche contro Chieti. Verona è partita con grandi aspettative, ma al momento la squadra non le sta rispettando tanto che si trova nel gruppone di fondo a due punti, proprio come l'Alma.

Per finire la partita più attesa di giornata è quella tra Treviso e la Fortitudo Bologna. Entrambe si trovano a quota quattro punti con la F che arriva dall'ottima W in casa contro Ravenna, mentre la De'Longhi dalla trasferta poco felice a Forlì dove ha ceduto solamente a fil di sirena dopo aver sprecato un vantaggio in doppia cifra. Il settore ospita sarà (ancora una volta) vuoto per il divieto imposto ai tifosi fortitudini di assistere alla partita dopo i fatti di gara1 playoff della scorsa stagione, ma lo spettacolo in campo non potrà di certo mancare.



 
GIRONE OVEST

La prima partita è quella tra Agrigento e Latina, ambizioni diverse ad inizio stagione, ma entrambe a soli due punti al momento. Agrigento sta faticando e non ha ancora trovato una vittoria esterna ed è reduce dalla sconfitta a Biella. Per Latina, che ha come obiettivo la salvezza, è arrivata la prima vittoria a sorpresa sul campo di Scafati settimana scorsa e chissà che la Benacquista non replichi 7 giorni dopo e faccia bottino pieno da questa doppia trasferta, ma occhio ad Agrigento, squadra che punta in alto ed ha bisogno del riscatto immediato dopo il risultato della scorsa giornata.

La capolista Tortona va ad Agropoli, anch'essa nel gruppone delle squadre a due punti. La squadra di coach Calvani cercherà domani sera il poker ma Agropoli, dopo le due trasferte poco felici ad Agrigento e Treviglio, ha bisogno di questi due punti e torna al Palasport Andrea Di Concilio, dopo la convincente vittoria all'esordio contro Reggio Calabria.

L'altra capolista, la Virtus Roma, va on the road sul campo di Biella che arriva dall'ottima vittoria sempre casalinga contro Agrigento. Per l'Angelico sarà la terza partita su 4 tra le mura amiche, dove fino ad ora ha fatto bottino pieno. Per Roma c'è la possibilità della quarta vittoria consecutiva dopo quella in rimonta contro Reggio Calabria di settimana scorsa.

L'altra squadra di Roma, l'Eurobasket, ospita Legnano che arriva dalla super vittoria di 20 punti sul campo di Trapani. Roma ritorna nel proprio palazzo dopo la vittoria anch'essa contro la squadra di coach Ducarello di due giornate fa. L'Europromotion in caso di W si troverebbe, contropronostico, nella zona alta della classifica. Per l'Eurobasket invece un'altra sconfitta significherebbe rimanere nei bassifondi e vedere già allontanarsi le prime 8.

Casale Monferrato, unica squadra ancora a quota zero punti, ospita invece Trapani che arriva da un momento da dimenticare, dopo la sconfitta di 20 punti in casa contro Legnano e le dimissioni, successivamente respinte dalla società, di coach Ducarello. Per Casale sarà fondamentale trovare i primi due punti di questa stagione e si troverà di fronte una squadra che ha estremo bisogno di riscatto dopo le ultime prestazioni.

Sfida tra due squadre al momento a quota 2 punti: Scafati e Rieti. I primi, dopo varie vicende societarie estive hanno cambiato molto nel roster e stanno attraversando un periodo tutt'altro che facile con una sola vittoria in tre partite. Rieti, che non ha ambizioni di altissima classifica, ha un'opportunità importante di aggiungere altri 2 punti casalinghi, dopo quelli contro Treviglio, per la conquista della salvezza, sfruttando il momento non felice che sta passando la Givova.

Reggio Calabria, reduce dalla sconfitta a Roma dopo aver comandato per gran parte del match, ospita Siena, al momento dietro alla coppia di testa con quattro punti. Al momento entrambe le squadre hanno guadagnato i propri punti in casa, per questo c'è bisogno per la Viola di aggiungerne altri due per non trovarsi nei bassifondi della classifica perchè, dopo la deludente stagione passata, c'è assoluto bisogno di rifarsi in quella attuale. Per Siena impresa non facile in un campo proibitivo, ma coach Griccioli potrà contare finalmente su tutti gli effettivi ristabiliti al 100%.

Nell'ultimo match di questo girone, Ferentino fa visita a Treviglio. Entrambe a quota 4 punti, hanno visto anch'esse maturare i propri punti solamente davanti ai propri tifosi. La Remer sarà alla sua terza partita casalinga e chiudere con 3W su 3 sarebbe fondamentale per la loro classifica. Ferentino, squadra che ha ambizioni alte, proverà a strappare i suoi primi due punti lontano da casa ed arrivare così a quota 6 che la vedrebbe portarsi nei piani elevati di questo girone Ovest.