Legabasket Serie A, risultati e tabellini della quarta giornata

Nessuna sorpresa nel quarto turno. Milano infila il quarto successo consecutivo; il trio formato da Reggio Emilia, Avellino e Trento insegue con 3 vittorie e 1 sconfitta a testa. Cantù rivitalizzata dall'innesto di Waters. Vincono all'overtime Varese e Torino.

Non ci sono sorprese nella quarta giornata della regular season si Serie A. Mai come quest'anno, le previsioni della vigilia sono confermate dal campo. L'Olimpia Milano prosegue il suo campionato a parte, mettendo fieno in cascina per quando anche una rosa lunga come la sua patirà la stanchezza dei tanti impegni ravvicinati. Avellino e Reggio Emilia, che come la scorsa stagione si batteranno per il secondo posto, proseguono a braccetto vincendo in modi diversi e filosofie diverse, ma se gli emiliani sembrano aver già oliato i meccanismi di gioco, gli irpini danno l'impressione di non avere ancora dato sfogo al potenziale del proprio roster. A fare da terza incomoda c'è Trento, che priva di una punta di diamante distribuisce al meglio tiri e responsabilità. Cantù è in netta ripresa con l'inserimento di Waters (a farne le spese Sassari), mentre Torino e Varese fanno e disfano contro le agguerrite Brindisi e Cremona. 

Milano vince la prima delle 4 partite che disputerà in 8 giorni battendo in trasferta la neopromossa Brescia. Il turnover di Repesa lascia a riposo Gentile e Hickman; l'Olimpia va avanti a fiammate, facendo leva sulle triple e sul buon impatto di Sanders. Brescia si batte con coraggio, con Moore (da tener d'occhio), sugli scudi, ma è troppo più cortae non riesce a trovare le giuste contromosse alle infinite possibilità dell'attacco dei campioni d'Italia, capeggiati dal solito Simon (6 triple). Reggio Emilia tiene il passo con un'altra vittoria firmata dagli italiani: cervi è inarrestabile sotto le plance, Aradori e Della Valle precisi da oltre l'arco. Venezia ci prova con McGee e Tonut, ma viene tradita da Haynes (0/6 da 3, 3 perse) pagando il terzo periodo, in cui Aradori - 11 punti - la fa da padrone. 
Avellino passa all'Adriatic Arena pur segnando solo 60 punti. Pesaro, che nel primo tempo si era retta sulle invenzioni di Harrow e qualche fiammata di Thornton, si arrende a un irrefrebabile Ragland (che si candida a succedere all'ex compagno Nunnally come mvp) e al solito enciclopedico Leunen, una sentenza da oltre l'arco quando la gara è in bilico. 
Partita a due facce a Torino. L'Auxilium domina il primo tempo ma sparisce nel secondo tempo, permettendo a Cremona di rimontare da -18 e di trovare il canestro dell'overtime con Mian. Nell'overtime, ci pensano Chris Wrigh e Peppe Poeta a regalare i 2 punti ai padroni di casa. Trento cala il tris con una bella prova di squadra (6 giocatori in doppia cifra) battendo Capo d'Orlando, che al contrario si regge quasi unicamente sull'asse play-pivot (Fitipaldo e Delas). 
Varese si affida nuovamente a Kangur: dopo aver deciso la partita di Champions contro Villeurbanne, il lungo estone infila un'altra tripla impossibile che porta i suoi al supplementare, deciso poi da Maynor ed Eyenga, contro Brindisi. E' largo invece il successo di Cantù contro Sassari, gli assist di Waters per Pilepic e Darden costringono il Banco di Sardegna allo stop. Il posticipo tra Caserta  e Pistoia chiuderà il quarto turno. 


Germani Basket Brescia - EA7 Emporio Armani Milano 80-97
19-25, 15-25, 31-25, 15-22
Moore 26 (3/7 da 2, 4/8 da 3, 8/10 ai liberi), Passera (0/1, 0/3), Berggren 10 (4/7, 0/1, 2/4),  Cittadini 1 (1/2 ai liberi), Bruttini, Luca Vitali 3 (0/1, 0/1, 3/4), Landry 18 (0/2, 5/13, 3/4), Michele Vitali 14 (2/2, 2/4, 4/6), Moss 7 (2/5, 1/6), Bushati 1 (0/2 da 3, 1/2 ai liberi)
McLean 6 (2/3, 0/1, 2/2), Fontecchio 4 (2/4), Kalnietis 5 (1/3, 1/3), Raduljica 5 (0/2, 1/1, 2/2), Dragic 16 (2/3, 4/6), Macvan 7 (2/4, 3/4 ai liberi), Pascolo 11 (4/6, 3/4 ai liberi), Cinciarini 5 (1/2, 1/1), Sanders 12 (3/5, 2/5), Cerella, Simon 26 (3/4, 6/12, 2/2)

.La cronaca di Vavel

Grissin Bon Reggio Emilia - Umana Reyer Venezia 85-79
19-16, 21-19, 25-17, 20-27
Aradori 18 (2/4, 4/5, 2/2), Needham 9 (3/3, 1/3), Polonara 5 (2/4, 0/1, 1/2), James 6 (2/3, 0/2, 2/2), Della Valle 14 (3/8 da 3, 5/6 ai liberi), De Nicolao 2 (1/1, 0/1), Strautins, Cervi 19 (7/8, 5/7 ai liberi), Lesic 7 (1/3, 0/1, 5/6), Gentile 5 (1/4, 1/1)
Haynes 13 (4/6, 0/6, 5/6), Hagins 6 (2/6, 2/2 ai liberi), Ejim 2 (1/1, 0/1), Peric 9 (3/7, 3/4 ai liberi), Bramos 6 (0/1, 2/3), Tonut 15 (2/6, 3/5, 2/2), Filloy (0/1, 0/2), Ress (0/1 da 3), Ortner 4 (2/3), Viggiano 4 (1/2 da 3, 1/2 ai liberi), McGee 20 (5/7, 3/4, 1/2)

La cronaca di Vavel 

Dolomiti Energia Trentino - Betaland Capo d'Orlando 85-76
31-25, 14-14, 16-15, 24-22
Craft 10 (3/3, 0/2, 4/4), Jefferson 14 (6/10, 2/5 ai liberi), Baldi Rossi 11 (2/4, 2/6, 1/1), Moraschini 2 (1/1), Forray 4 (1/1, 0/4, 2/2), Flaccadori 14 (1/2, 3/3, 3/4), Gomes 9 (3/6, 1/4), Hogue 11 (3/10, 1/1, 2/3), Lighty 10 (3/4, 0/1, 4/6), Lechthaler
Fitipaldo 7 (2/6 da 3, 1/1 ai liberi), Iannuzzi 6 (3/5), Laquintana 12 (3/3, 1/1, 3/4), Perl 10 (1/5, 1/3, 5/7), Delas 19 (9/13, 0/1, 1/2), Diener 10 (1/4, 2/3, 2/2), Archie 6 (3/3, 0/4), Stojanovic 6 (1/3, 1/3, 1/2)

Openjobmetis Varese - Enel Basket Brindisi 91-81 dts
15-22, 18-18, 19-16, 24-20, 15-5
Anosike 5 (2/2, 1/4 ai liberi), 12 rimbalzi, Maynor 18 (3/10, 3/5, 3/7), Avramovic 9 (2/4, 1/4, 2/2), Pelle 10 (4/6, 2/3 ai liberi), 12 rimbalzi, Cavaliero 4 (0/2, 1/4, 1/3), Campani 4 (1/5, 0/2, 2/2), Kangur 11 (2/2, 2/6, 1/2), Eyenga 18 (6/8, 1/4, 3/4), Johnson 12 (1/3, 2/8, 4/4)
Agbelese 10 (4/5, 2/2 ai liberi), Scott 18 (6/11, 1/4, 3/5), Carter 15 (3/5, 2/4, 3/4), English 8 (1/5, 2/7), Cardillo 2 (0/1, 0/3, 2/2), Donzelli (0/1), Mbaye 17 (8/11, 0/1, 1/1), Spanghero (0/2, 0/2), Goss 11 (2/2, 2/8, 1/2)

Consultinvest Pesaro - Sidigas Avellino 55-60
15-14, 13-13, 10-18, 17-15
Fields 6 (3/7, 0/2), Gazzotti (0/2 da 3), Thornton 8 (2/5, 1/3, 1/2), Jasaitis 3 (1/4 da 3), Ceron (0/1 da 3), Jones 17 (8/15, 0/2, 1/1), Nnoko 2 (1/4), Zavackas 2 (1/1, 0/4), Harrow 17 (5/10, 2/2, 1/2)
Zerini (0/1 da 3, 0/2 ai liberi), Ragland 21 (4/8, 3/7, 4/4), Green 3 (1/4 da 3), Leunen 14 (1/2, 4/7), Cusin 2 (1/3), Severini, Randolph 10 (4/8, 0/1, 2/4), Obasohan (0/2, 0/2 ai liberi), Fesenko 6 (3/4), Thomas 4 (2/6, 0/1)

Fiat Torino - Vanoli Cremona 85-82 dts
22-18, 26-12, 11-22, 15-22, 11-8
Wilson 8 (3/5, 0/3, 2/2), Harvey 9 (0/1, 3/10), Wright 16 (4/10, 1/3, 5/6), White 19 (9/14, 1/1 ai liberi), 11 rimbalzi, Alibegovic 6 (3/4, 0/2), Poeta 16 (2/5, 1/2, 9/9), Washington 6 (1/3), Fall, Mazzola 5 (1/3, 1/2)
Amato 5 (1/3 da 3, 2/2 ai liberi), Mian 10 (2/3, 2/4), Gaspardo 7 (2/3, 1/3), Wojciechowski 5 (1/2, 1/1 ai liberi), Biligha 21 (7/12, 7/9 ai liberi), Turner 6 (0/3, 2/8), York 9 (0/1, 3/8 da 3), Omar Thomas 6 (3/4), TaShawn Thomas 6 (3/6, 0/2, 0/2), Holloway 7 (3/5, 0/2, 1/2)


Red October Cantù - Banco di Sardegna Sassari 90-69
30-25, 21-24, 21-10, 18-10
Parrillo, Pilepic 20 (2/7, 4/9, 4/4), Waters 8 (4/9, 0/2), Callahan, Kariniauskas (0/1, 0/2 ai liberi), Darden 17 (3/6, 2/5, 5/5), Travis 14 (5/8, 1/1, 1/2), Johnson 15 (6/9, 3/4 ai liberi), Lawal 16 (6/9, 4/4 ai liberi)
Johnson-Odom 11 (2/5, 1/4, 4/6), Lacey 6 (2/7, 0/2, 2/3), Devecchi 5 (0/1, 1/1, 2/2), D'Ercole, Sacchetti 4 (1/3, 0/3, 2/2), Savanovic 13 (5/9, 1/3), Carter (0/1, 0/3), Stipcevic 13 (0/2, 2/5, 7/7), Olaseni 17 (7/9, 3/5 ai liberi)

Classifica
Milano 8; Trento, Avellino, Reggio Emilia 6; Sassari, Caserta, Cantù, Varese, Venezia, Torino 4; Pesaro, Pistoia, Cremona, Brindisi, Capo d'Orlando, Brescia 2


Prossimo turno

30/10/2016 
12:00    Enel Basket Brindisi - Fiat Torino                
30/10/2016 
18:15    EA7 Emporio Armani Milano - Pasta Reggia Caserta            
30/10/2016 
18:15    Sidigas Avellino - Germani Basket Brescia        
30/10/2016 
18:15    Umana Reyer Venezia - Vanoli Cremona            
30/10/2016 
18:15    The Flexx Pistoia - Openjobmetis Varese            
30/10/2016 
18:15    Banco di Sardegna Sassari - Consultinvest Pesaro        
30/10/2016 
18:15    Betaland Capo d'Orlando - Red October Cantù            
30/10/2016 
20:45    Dolomiti Energia Trentino - Grissin Bon Reggio Emilia