Basket, Serie A: quinto turno con Milano-Caserta e Trento-Reggio Emilia

Big match ad Assago, dove l'Olimpia attende la Pasta Reggia, e tra Dolomiti Energia e Grissin Bon.

Basket, Serie A: quinto turno con Milano-Caserta e Trento-Reggio Emilia
Basket, serie A: quinto turno con Milano-Caserta e Trento-Reggio Emilia

Scatta domani, e si gioca tutta nello spazio di poche ore, la quinta giornata del massimo campionato di basket italiano. Riparte la caccia alla EA7 Emporio Armani Milano, unica compagine a punteggio pieno dopo le prime quattro partite ma al tempo stesso letteralmente spremuta dopo il doppio turno - concluso con due sconfitte - in Eurolega nel giro di 72 ore. I meneghini saranno tra l'altro protagonisti di un imprevisto scontro ad alta quota contro la Pasta Reggia Caserta: la formazione campana è nel gruppetto delle seconde in classifica con tre vittorie e una sconfitta, e sembrano in grado di poter creare dei piccoli grattacapi all'Olimpia. Tuttavia, il lunghissimo roster a disposizione di Repesa potrebbe consentire ai biancorossi di portare a casa il quinto successo. La giornata si aprirà con quello che, classifica alla mano, è uno scontro salvezza. Da una parte la Enel Brindisi, con coach Meo Sacchetti che ancora non riesce ad imprimere il proprio marchio sulla squadra ma che sembra riuscire pian piano a trovare la giusta amalgama. Dall'altra la Fiat Torino, squadra che riesce ad andare alla grande quando si gioca tra le mura amiche, mentre emergono in maniera palese le difficoltà quando i ragazzi di coach Vitucci giocano lontano da casa.

Partita sulla carta favorevole per la Sidigas Avellino, che davanti ai propri tifosi attende la neopromossa Germani Basket Brescia. Gli irpini vogliono dimostrare di aver preso il ritmo giusto, soprattutto con gli ultimi risultati in campo continentale, e soprattutto vogliono prendersi una vittoria che consenta di mantenere a portata di mano l'obiettivo minimo in regular season, ovvero il secondo posto. Ci conta tantissimo anche la Dolomiti Energia Trentino, che chiuderà la quinta giornata con lo scontro diretto che la opporrà alla Grissin Bon Reggio Emilia. La formazione di coach Buscaglia sembra aver preso il ritmo giusto dopo la sconfitta nella gara di esordio, e promette il massimo in una gara che potrebbe già essere fondamentale, mentre tra le fila del roster di coach Menetti si vedrà la squadra al gran completo per operare il sorpasso e per mantenersi quantomeno alle calcagna di Milano. Cerca la necessaria continuità anche la Umana Reyer Venezia, che ha perso le ultime due partite e cercherà di riscattarsi nel migliore dei modi: la sfida interna contro la Vanoli Cremona potrebbe essere l'occasione giusta per farlo, ma i lombardi vogliono tirarsi su da una situazione di classifica che si è fatta complicata, con una sola vittoria fin qui ottenuta in stagione.

Anche il Banco di Sardegna Sassari vuole risalire la china verso i piani alti della classifica. La formazione di coach Pasquini torna al PalaSerradimigni per ospitare la Consultinvest Pesaro, altra formazione piuttosto ondivaga nel rendimento in queste prime quattro giornate. Una sola vittoria finora per i marchigiani, i quali devono ancora riuscire ad esprimersi lontano da casa, anche se non sarà facile farlo sul parquet della Dinamo. Partita da seguire con grande attenzione anche quella tra Betaland Capo d'Orlando e la Red October Cantù. I siciliani hanno vinto finora una sola partita ma hanno dimostrato di essere vivi, e poi hanno recuperato la brillantezza giusta nei propri interpreti reduci da infortuni, in particolare Drake Diener. I brianzoli, invece, hanno aggiunto un tassello di esperienza come Alex Acker al proprio roster, con coach Kurtinaitis che sembra aver finalmente trovato la quadratura del cerchio e spera di tornare dalla Sicilia con altri due punti. Chiudiamo il nostro giro d'Italia con la sfida tra The Flexx Pistoia e Openjobmetis Varese. Gli ospiti sembrano aver trovato una amalgama che li metta in condizione di effettuare un bel campionato, ma dall'altra parte ci sono i toscani di coach Esposito, pronti a cancellare la brutta prestazione vista lunedì a Caserta per tornare a mostrare la bella pallacanestro vista un anno fa.