Risultato finale EA7 Milano - Betaland Capo d'Orlando in Lega Basket Serie A 2016/17 (90-74): l'Olimpia vince e convice

Risultato finale EA7 Milano - Betaland Capo d'Orlando in Lega Basket Serie A 2016/17 (90-74): l'Olimpia vince e convice
il giorno
EA7 Milano
90 74
Betaland Capo d'Orlando
EA7 Milano: MCLEAN, FONTECCHIO, KALNIETIS, RADULJICA, DRAGIC, MACVAN, PASCOLO, BARTOLANI, CINCIARINI, SANDERS,ABASS, SIMON
Betaland Capo d'Orlando: Galipò, carriani, Tepic , Iannuzzi , Laquintana, Perl, Nicevic, Delas , Diener, ivanovic, Archie, Stojanovic, , Ivanovic
SCORE: 1° quarto: 27-19 2° quarto: 45-39 3° quarto: 68-51
ARBITRO: Enrico Sabetta, Michele Rossi e Gianluca Capotorto

Milano vince 90-74 sulla Betaland Capo d'Orlando. L'Olimpia è sempre stata in pieno controllo della partita, ha piazzato l'allungo decisivo a metà terzo quarto. Per oggi è davvero tutto, un saluto da Radice Arianna e da tutta la redazione di Vavel Italia

Finisce qui

90-74 Bellissima tripla di diener

90-71 Canestro di Cinciarini, assist Macvan

88-71 Tripla di Stojanovic ma ormai manca un solo minuto

88-68Canestro di Delas e quinto fallo di McLean

88-66 Canestro della Betaland 

88-64 TRIPLAA DI Pascolo, Milano torna a più 24

85-64 Altri tre punti di  Stojanovic,  ma forse è troppo tardi

85-61 Tripla di Ivanovic e time out di Repesa a 3 minuti e 47 secondi dal termine

85-58 Canestro di Stojanovic, ma gli risponde subito Pascolo

83-56 Altri due punti per Fontecchio, il migliore tra i suoi

81-56 2/2 dalla lunetta per Sanders

79-56 Altro canestro di Fontecchio già a quota 14 punti 

77-56 L'Olimpia risponde colpo su colpo alla Betaland 

75-54 Canestro di Dragic

73-54 Diener da tre punti

73-51 Canestro di Fontecchio e time out di Di Gennaro

71-51 TRIPLAAA DI SANDERS, MILANO A PIu' 20

68-51 Inizia il quarto quarto

Si chiude così il terzo quarto con Milano avanti di 17 punti 68-51 su Capo d'Orlando.

68-51 TRIPLAAAAAAAAAAAAAA DI KALNIETIS QUASI DA META' CAMPO

65-51 due punti in contropiede di Kalnietis

63-51 1/2 dall lunetta per Dragic

62-51 Bel canestro di Dragic, ma, anche questa volta, da premiare l'assist di Kalnietis

60-51 La Betaland torna sotto alla 10 lunghezze di scarto

60-49 Canestro di Macvan

58-49 Schiacciata di Iannuzzi

58-47 Contropiede realizzato da Abass, assist Kalnietis

56-47 1/2 di Perl dalla lunetta e terzo fallo di McLean

56-46triplaa di Ivanovic

56-43 dentro Kalnietis, fuori Cinciarini

56-43 due punti di Dragic

54-43 canestro di Perl, per Milano dentro Dragic e fuori Simon

54-41 due punti in contropiede di Delas

54-39 TRIPLAAAA DI ABASS. La Betaland non riesce più a segnare

51-39 Terzo fallo di Cinciarini

51-39 Milano ha iniziato a giocare da squadra: due punti di Abass, assist di McLean

49-39 Bell'azione corale di Milano che trova il canestro del più 10 con Macvan e time out immeddiato di Di Gennaro

47-39 Canestro di McLean, ma assist al bacio di Simon

45-39 due palle perse di Milano in avvio del quarto

45-39 E' INIZIATO IL TERZO QUARTO

Finisce il primo tempo con Milano avanti 45-39 su Capo d'Orlando. Sul finale due triple di diener hanno fatto riavvicinare la Betaland . A tra poco per il secondo tempo

45-39 Sei punti di fila di Diener

43-33 Altro canestro di Iannuzzi, ma gli risponde subito Cinciarini

41-31 Più 10 di Milano

38-31 canestro di Dagic e time out Betaland Capo d'Orlando a due minuti e 53 secondi dal termine del secondo quarto

37-31 Canestro in contropiede realizzato da Simon, ma bellissimo assist di Kalnietis. Dall'altra parte due di Iannuzzi

35-29 1/2 dalla lunetta per Dragic, in precedenza fallo di Stojanovic 

34-29 Due punti di Stojanovic 

34-27 A McLean ha risposto Perl

32-25 Rientra Simon, fuori un buon Fontecchio

32-25 Due punti di Macvan, assist McLean

30-25 Altra tripla di Diener e time out immediato di Repesa 

30-22 Tripla di Diener

30-19 Gioco da tre punti realizzato da Dragic, time out chiamato da Di Carlo

Finisce qui il primo quarto con Milano avanti 27-19 su Capo d'Orlando. Bene Fontecchio già a quota 8 punti

27-19 Questa volta fallo antisportivo fischiato a Ivanovic, 2/2 per Kalnietis

25-19 Canestro di Iannuzzi

25-17 TRIPLAAAA DI SANDERS

22-17 Fallo antisportivo fischiato a McLean. 2/2 per Iannuzzi

22-15 TRIPLAAAAAAA DI FONTECCHIO,  già a quota 8 punti

19- 15Secondo fallo di Cinciarini, il quale è costretto a lasciare il campo al suo posto Kalnietinis.  5-0 di Capo d'Orlando

19-11 TRIPLAAAA DI FONTECCHIO

16-11 1/2 dalla lunetta per delas, in precedenza fallo di Mclean

16-10 Mancano poco più di 3 minuti alla fine del primo quarto

16-10 Primi due punti della gara di Fontecchio

14-10 Altri cambi per Repesa: dentro McLean, Sanders e Dragic, fuori Simon, Macvan e Abass

14-10 Ma la Betaland non molla, tripla di Diener

14-7 1/2 dalla lunetta per Macvan

13-7 Altri due punti di Cinciarini. McLean lascia il campo, al suo posto dentro Fontecchio

11-7 Canestro delizioso di Simon, ma gli risponde subito laquintana

9-5 triplaaa di  Stojanovic, dall'altra parte a segno Cinciarini

7-2 Due punti per McLean

5-2 Capo d'Orlando finalmente si sblocca con Laquintana

5-0 Altro canestro di Macvan

3-0 Dall'altra parte lo stesso Cinciarini va a commettere il suo primo fallo

3-0 1/2 dalla lunetta per il play di Milano

2-0 Primo fallo di Laquintana, in lunetta Cinciarini. 

2-0 Primi due punti realizzati da Macvan

0-0 E' INIZIATA LA PARTITA

EA7 Milano: Simon, McLean, Macvan, Cinciarini e Abass

Capo d'Orlando: Stojanovic, Delas,Diener, Tepic e Laquintana

18.12 Mancano tre minuti alla palla a due

18.03 Invece assente Hickman e Bruno cerella.

18.00 A sorpresa c'èanche Rakim Sanders tra le fila di Milano: l'ex sassarese ha recuperato prima del previsto dall'infortunio alla schiena

17.55 Eccoci collegati

Buongiorno cari lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta scritta di EA7 Milano - Betaland Capo d'Orlando. Siamo live dal Forum d'Assago per raccontarvi la gara. Restate con noi!

Inizia il girone di ritorno con Milano sempre capolista a quota 26 punti. La squadra allenata da Repesa è tornata dopo tanto tempo alla vittoria in Eurolega, dunque arriverà a questa sfida con il morale alto.

La Gazzetta dello Sport
La Gazzetta dello Sport

Dall'altra parte a Milano arriva forse una delle sorprese di questo campionato. La Betaland Capo d'Orlando ha conquistato meritatamente l'accesso alle Final Eight di Coppa Italia e ora si trova al quinto posto in classifica con 16 punti.

La palla due sarà alle 18.15 agli ordini dei signori Enrico Sabetta, Michele Rossi e Gianluca Capotorto. 

Corriere dello Sport
Corriere dello Sport

LE PAROLE DELLA VIGILIA

Raduljica, giocatore di Milano: "Io cerco sempre di essere aggressivo e di mettere in campo la giusta energia.  Questa volta sono riuscito anche a fare canestro. Abbiamo mostrato la giusta energia per tre quarti, giocando in maniera intelligente e riuscendo finalmente a mostrare il duro lavoro che facciamo in allenamento, per crescere ogni giorni". 

 Gennaro di Carlo, coach di Capo d'Orlando: "Mi sembra che sottostimare il valore di questo gruppo sia non corretto e riduttivo. Il girone di ritorno inizierà con una gara difficile come Milano, noi andremo a fare la nostra partita, la nostra migliore partita possibile. Sulla carta forse abbiamo poche possibilità di vincere, ma io domenica a Milano non voglio andare a fare l’agnello sacrificale". 

PRECEDENTI, STATISTICHE E CURIOSITA'

Sono 11 i precedenti tra Olimpia e Capo d’Orlando. L’Olimpia è 8-3: ha perso contro l’Orlandina la gara di andata, a Milano, della stagione 2007/08, mentre le altre due sconfitte sono maturate nelle due stagioni sempre in trasferta. Milano è 4-1 in casa e 4-2 a Capo d’Orlando dove ha vinto la partita di andata con 17 punti di Kruno Simon.

Non ci sono ex in campo domenica da una parte e dall'altra tuttavia ci sono stati in passato. I più rilevanti: Gianluca Basile, un anno a Milano nel 2012/13 e poi la carriera finita lo scorso maggio proprio all'Orlandina, CJ Wallace, esploso proprio a Capo d'Orlando e con una stagione da Campione d'Italia nel 2013/14.

Inoltre, il centro 40enne Sandro Nicevic ha giocato per Coach Repesa a Treviso e il centro Mario Delas è stato guidato dallo stesso Repesa in Nazionale, anche assieme a Kruno Simon. Simone Fontecchio e il playmaker Tommaso Laquintana invece sono stati compagni di squadra nelle nazionali giovanili e in particolare agli Europei del 2015.

[Fonte: olimpiamilano.com]