PosteMobile Final Eight 2017 - La Guida di Vavel Italia

Milano parte coi favori del pronostico, dietro si vogliono ritagliare uno spazio Avellino, Reggio Emilia, Venezia e Sassari. Orlandina, Brindisi e Brescia per stupire. La presentazione della quattro-giorni riminese.

PosteMobile Final Eight 2017 - La Guida di Vavel Italia
La guida di Vavel Italia

Le coppe europee si fermano, il campionato si ferma. Gli occhi del basket italiano si rivolgono tutte verso Rimini, sede delle PosteMobile Final Eight 2017. La Coppa Italia è il primo trofeo da assegnare nell'anno solare in corso: da giovedì 16 febbraio a domenica 19 febbraio, una quattro-giorni di gare mozzafiato. Tutte all'inseguimento della strafavorita Olimpia Milano, per un totale di sette partite da vivere, probabilmente sul filo dell'equilibrio. Venezia, Avellino e Reggio Emilia sembrano le principali indiziate, insieme a Sassari, per insidiare il potere dell'EA7, mentre Capo d'Orlando, Brindisi e Brescia vogliono stupire e giocarsi le proprie carte, partendo da outsiders.

Nel polo fieristico di Rimini non assisteremo però solo allo spettacolo della nostra pallacanestro, ma anche a una serie di eventi, tra i quali la gara del tiro da tre e la gara delle schiacciate. La rassegna di quattro giorni va anche oltre il parquet, proponendo svariate attività extra-campo, dalle sessioni di autografi ai clinic. Novantasei ore da vivere, da analizzare e da godere. Per arrivare pronti, la redazione di Vavel Italia ha sviscerato argomenti, approfondimenti sulle protagoniste e un quadro generale di una competizione che attira l'occhio. Eccoli riuniti, nella nostra guida.

LA PRESENTAZIONE DELLA COMPETIZIONE

OLIMPIA MILANO

REYER VENEZIA

SCANDONE AVELLINO

REGGIANA BASKET

ORLANDINA BASKET

DINAMO SASSARI

LEONESSA BRESCIA

NEW BASKET BRINDISI