Banco di Sardegna Sassari - Germani Brescia, Final Eight 2017 Coppa Italia basket (77-70)

Banco di Sardegna Sassari - Germani Brescia, Final Eight 2017 Coppa Italia basket (77-70)
Fotomontaggio Vavel | Andrea Mauri
Sassari
77 70
Brescia

Per questa sera, dal Polo Fieristico di Rimini è tutto! Appuntamento a domani, per la finalissima e per gli eventi del pomeriggio!

FInisce con una piuttosto meritata vittoria di Sassari, trascinata dal solito Stipcevic, ancora una volta decisivo per le sorti dei suoi. Brescia paga un roster troppo corto e una stanchezza accumulata soprattutto dagli uomini migliori. Poca la lucidità per Landry e Vitali su tutti. La Leonessa torna a casa a testa altissima, mentre Sassari domani si giocherà il trofeo contro Milano!

Il tabellino della gara.

FINE 4Q - FINISCE QUI!!!!!! SASSARI VOLA IN FINALE CONTRO L'OLIMPIA MILANO!!!!! BATTUTA BRESCIA 77-70!!!!

4Q 0.07, 75-70 - ROOOOOK STIPCEVICCCCCCCCCCCC!!!! ANCORA LUI, LA SUA TRIPLA SENTENZIA PROBABILMENTE LA PARTITA!!!

4Q 0.30, 72-70 - Luca Vitali con due tiri liberi dà speranza ai suoi, palla Sassari ora! Timeout Pasquini.

4Q 0.35, 72-68 - Sbaglia un libero Moore, poi Stipcevic sfonda! Brescia necessita di un canestro!

4Q 1.04, 72-67 - Savanovic prova, con un libero, a mettere al sicuro un posto in finale per Sassari.

4Q 2.09, 71-67 - STIPCEVICCCCCCCC!!!! LA BOMBA DEL CROATO!!! Fuori dagli schemi, più quattro!!! Minuto per Diana.

4Q 2.36, 66-67 - QUINTO FALLO DI MOSS! Dentro Bushati, enorme perdita per la Leonessa però.

4Q 2.45, 66-67 - IL VANTAGGIO DI BRESCIA E' AFFARE DI FAMIGLIA! Luca per il taglio di Michele Vitali!

4Q 4.13, 66-65 - Savanovic chiama, Landry risponde! Un punto il distacco tra le compagini, si va verso l'ennesimo finale in volata: nessuna delle due sembra potersi staccare.

4Q 5.02, 64-63 - Discreto periodo di magra per gli attacchi, a tratti distratti e fallosi.

4Q 5.37, 64-63 - MOORE! Tap-in vincente, vola a canestro per appoggiare il -1.

4Q 5.45, 64-61 - Landry, sempre Landry! E' lui a tenere in piedi la Leonessa in un quarto quarto piuttosto altalenante per ambo gli attacchi.

4Q 8.00, 62-59 - Avanzano a braccetto le due squadre, Sassari non riesce però a prender il largo per qualche errore di troppo. Brescia, in compenso, sembra leggermente sulle gambe. 

Brescia che, come nelle precedenti frazioni, è andata avanti a folate, senza continuità, affidandosi soprattutto a un Landry già a quota 16 (5/6 da 2, 2/4 da 3). Meglio Sassari, che si è ritrovata dopo le difficoltà del secondo periodo. La squadra di Pasquini non può però perdere colpi.

FINE 3Q, 60-55 - Si chiude con il +5 Sassari il terzo quarto della sfida!

3Q 1.10, 57-55 - Altro errore dal campo di Michele Vitali (0/5 dall'arco), ma Landry pulisce a rimbalzo e riavvicina i suoi.

3Q 3.00, 53-53 - RISPONDE LANDRY DALL'ARCO! ANCORA PARI!

3Q 3.34, 53-50 - GANI LAWAL, è il suo momento! Di nuovo a bersaglio, spalle a canestro contro Moss, per il +3 sardo.

3Q 5.02, 49-48 - Spinge sull'acceleratore Moss per rimettere avanti, ma Bell reagisce immediatamente con la tripla!

3Q 5.44, 46-46 - PARITA' 46! LA BOMBA DI LACEY, POI QUELLA DI SACCHETTI! Ferma la partita coach Diana.  

3Q 7.40, 40-44 - Ma Brescia riallunga, con la tripla dall'angolo di Moore! Intensità unita a ottimo basket in quest'avvio di ripresa.

3Q 8.52, 38-39 - Torna subito sotto Sassari!! Lacey in sottomano, poi la tripla di Devecchi!

SI RIPRENDE A GIOCARE!

Il tabellino della prima metà di gara.

Sassari ha la colpa di aver sbagliato diversi tiri aperti e tante occasioni. Percentuali bassissime per la squadra di coach Pasquini, con ben otto palle perse a referto. 

Si va dunque all'intervallo lungo con Brescia avanti di sei punti, complice un secondo quarto da incubo per la Dinamo. Parziale di 24-11 in favore della Leonessa, che ha ritrovato fluidità in attacco e soprattutto è riuscita a trovare anche l'area, evitando la circolazione sterile del primo tempo.

FINE 2Q, 33-39 - La Germani butta via l'ultima palla, rimessa dunque per la Dinamo, che non fa di meglio.

2Q 0.03, 33-39 - Ancora un rimbalzo offensivo per Sassari, ancora un canestro: stavolta è Lacey. Prima, però, la tripla di Vitali che ha allungato.

2Q 0.53, 31-36 - Ci vuole il lavoro di Lawal a rimbalzo offensivo per fermare il 7-0 di Brescia.

2Q 2.09, 29-34 - BUSHATI SULLA SIRENA! Tripla dalla enorme distanza, solo rete! Timeout Pasquini, annaspa Sassari ora.

2Q 2.36, 29-31 - Fatica il Banco ad attaccare la zona 3-2 di coach Diana. Ora Brescia è in controllo.

2Q 3.52, 29-27 - Una tripla di Bell riporta nuovamente avanti Sassari! 

2Q 5.03, 24-24 - Lydeka, dopo essersi divorato un tap-in facilissimo, si rifà raccogliendo un rimbalzo offensivo e chiudendo a canestro il nuovo pareggio, fermando l'emorragia. Primo canestro per Sassari del secondo quarto.

2Q 5.47, 22-24 - Mette la freccia la Leonessa con Burns!! Parziale aperto di 9-0 per i lombardi!

2Q 6.53, 22-20 - Ultimi ottanta secondi poveri di contenuti tecnici. Due infrazioni di passi e un contropiede mancato da Stipcevic.

2Q 8.15, 22-20 - BRESCIA SFIAMMA! Prima Moore appoggia al vetro il -4, poi Burns chiude una splendida azione corale per registrare il -2.

Più fluida Sassari, più a intermittenza Brescia. Meno bene anche in difesa la Leonessa. La Dinamo riesce a non concedere spazio in pitturato agli avversari, Berggren e Burns non hanno mai avuto modo di ricevere in posizione favorevole.

FINE 2Q, 22-15 - Landry con la tripla, sette punti per lui, il più prolifico di Brescia. Poi accorciano due liberi di Stipcevic. Il primo quarto si archivia con Sassari meritatamente in vantaggio di sette punti! 

1Q 1.09, 20-12 - Ritorna sotto Brescia!! Quattro punti in fila, Moss prima e Bushati poi.

1Q 1.50, 20-8 - STIPCEVIC! Abbandonato colpevolmente da Landry, spara il +12.

1Q 2.32, 17-8 - Landry prova a prendere per mano i suoi, rispondendo a un fadeaway di Savanovic sulla sirena!

1Q 3.05, 15-6 - Non riescono a uscire dal guscio i lombardi, meglio la Dinamo, che attacca anche con iniziative personali, ma trova sovente il canestro.

1Q 4.37, 13-5 - Gara estremamente fisica e intensa! Moss si costruisce due punti spalle a canestro, risponde Lacey, di nuovo.

1Q 5.18, 11-3 - Attacca Lacey, taglia in due la difesa della Leonessa, in grandissima difficoltà! Timeout per coach Diana.

1Q 6.06, 9-3 - Nervosismo in casa bresciana, tecnico a Diana e libero convertito da Bell. 

1Q 6.43, 8-3 - Inizio vivace di Sassari, Brescia fa invece più fatica a trovare la via del canestro.

1Q 8.08, 5-3 - Jack Devecchi col fuoco dalla lunga! Si riprende, dopo un pessimo airball precedente. In mezzo ai due tentativi del capitano, la tripla di Landry che ha sbloccato la Leonessa. 

1Q 9.35, 2-0 - Apre la contesa un jumper di Bell!

PALLA A DUE ALZATA, SI COMINCIA!

20.45 - I QUINTETTI:
Landry, Vitali L., Berggren, Moore, Moss.
Sacchetti, Devecchi, Lydeka, Bell, Lacey.

20.43 - Ed eccoli, i protagonisti schierati al centro del campo.

20.40 - Squadre pronte alla presentazione!

20.15 - Qui a Rimini sono scese in campo Brescia Sassari per il riscaldamento! Milano aspetta comoda in finale. Eccole nel warm-up.

Buonasera a tutti da parte di Giorgio Dusi e da tutta la redazione di Vavel Italia. Siamo sempre LIVE dal Polo Fieristico di Rimini per seguire le Final Eight 2017 di Coppa Italia, le quali sono giunte alla seconda semifinale: in campo scendono, alle 20.45, Brescia Sassari. In palio un posto nella finalissima di domani.

Luca Vitali in azione contro Sassari. | Fonte immagine: Leonessa Brescia
Luca Vitali in azione contro Sassari in campionato. | Fonte immagine: Leonessa Brescia

Qui Sassari

La Dinamo è una specialista della competizione, potendo vantare nel proprio palmarès due vittorie, nel 2014 e nel 2015. Il trend è stato confermato quest'anno, con enorme fatica, ma partendo da sfavorita: i sardi si sono portati infatti a casa lo scalpo della Scandone Avellino, battuta per 69-68 dopo una splendida partita.

Decisivo per la Dinamo è stato un Rok Stipcevic maiuscolo, il quale prima ha trainato la rimonta dopo un primo quarto difficile, poi ha realizzato il canestro decisivo per il sorpasso, approfittando di un errore in lunetta di Fesenko. Prestazioni importanti anche per Lacey (14 punti e 7 rimbalzi) e per l'intera difesa Sassarese.

Lacey a canestro nel quarto contro la Scandone. | Fonte immagine: Ufficio Stampa Final Eight
Lacey a canestro nel quarto contro la Scandone. | Fonte immagine: Ufficio Stampa Final Eight

La squadra di Coach Pasquini, arrivata alle Final Eight come seed numero 6, ha ribaltato i pronostici eliminando una delle principali pretendenti alla vittoria finale, centrando la vittoria numero tredici nelle ultime diciassette gare.

Contro Brescia, il Banco parte con i favori del pronostico, potendo contare su un roster più lungo: una delle chiavi della gara sarà la difesa, specialmente a centro area, dove la Leonessa ha costruito il proprio successo in semifinale contro Venezia. 

Gani Lawal, tra i migliori per la Dinamo. | Fonte immagine: Ufficio Stampa Final Eight
Gani Lawal, tra i migliori per la Dinamo. | Fonte immagine: Ufficio Stampa Final Eight

Qui Brescia

Già, il successo contro Venezia. Gli uomini di coach Diana sono arrivati a Rimini con poche pretese e ancor meno aspettative, ma sono stati in grado di lanciare il cuore oltre l'ostacolo, approfittando del momento negativo della Reyer e battendola meritatamente, con un punteggio finale di 76-68.

La palma di Mvp della sfida potrebbe essere assegnata a Luca Vitali (11 punti, 8 assist, 6 rimbalzi), ma l'uomo decisivo nel finale è stato Christian Burns, autore di una prestazione da 15 punti e sette rimbalzi, due dei quali offensivi (e decisivi). Top scorer è stato Marcus Landry, 19 punti per il capocannoniere del campionato (media di 20.2 a partita).

Tutti ad abbracciare Luca Vitali: per Brescia la semifinale è storica. | Fonte immagine: Ufficio Stampa Final Eight
Tutti ad abbracciare Luca Vitali: per Brescia la semifinale è storica. | Fonte immagine: Ufficio Stampa Final Eight

Coach Andrea Diana ha definito la vittoria come "una festa" nel post-gara. Impossibile biasimarlo, vista la portata del traguardo raggiunto dalla Germani, neo-promossa che sta conseguendo un rendimento strabiliante in stagione dopo un inizio difficile.

In tornei come le Final Eight non è però consentito staccare la spina: Brescia lo sa, tanto che è ben concentrata per l'odierno match. Il rischio è che i lombardi accusino la stanchezza dovuta alle rotazioni ridotte a otto uomini (ieri Vitali 35 minuti, Landry 37).

Christian Burns, decisivo il suo lavoro nel pitturato contro la Reyer. | Fonte immagine: Ufficio Stampa Final Eight
Christian Burns, decisivo il suo lavoro nel pitturato contro la Reyer. | Fonte immagine: Ufficio Stampa Final Eight

I precedenti stagionali

Sono due i precedenti stagionali tra le due compagini, entrambi in campionato e con esiti ben diversi: l'andata, giocata al Palaserradimigni, ha visto prevalere Sassari, con un rotondo 96-73. Era un'altra Brescia, quella vista in campo quel giorno, poiché non era ancora arrivato Christian Burns, chiave di volta della stagione.

Il ritorno è stato invece a bassissimo punteggio e percentuali abbastanza disastrose (25%) per una Dinamo in enorme difficoltà. La Leonessa strappò così una vittoria per 56-48, gestendo un ampio vantaggio per tutto il corso del terzo quarto, salvo rischiare nel finale.

Lacey tra le maglie azzurre nel primo precedente stagionale. | Fonte immagine: Dinamo Sassari
Lacey tra le maglie azzurre nel primo precedente stagionale. | Fonte immagine: Dinamo Sassari