Legabasket Serie A, risultati e tabellini della 10ecima giornata di ritorno

L'Olimpia Milano perde l'imbattibilità casalinga contro Trento. Cremona sbanca Pesaro e riapre i giochi per la salvezza. In chiave playoff, importanti successi di Reggio Emilia, Pistoia e Sassari. Varese domina il derby lombardo con Cantù. Ronald Moore, con 36 di valutazione, è l'mvp di giornata

Il fattore campo diviene un optional nella decima giornata di ritorno. Partite quasi tutte sul filo dell'equilibrio, con risultati importanti in chiave salvezza e playoff.


Poco equilibrio al Forum dove Milano viene sonoramente sconfitta da Trento interrompendo un'imbattibilità tra le mura amiche che durava da 17 partite. Già tartassata dagli infortuni, l'Olimpia rinuncia dopo pochi minuti anche a Sanders e, dopo un avvio in cui riesce a tenere a bada gli avversari, viene surclassata subendo un parziale di 14-0. Trento allunga nella ripresa ma perde per infortunio prima Baldi Rossi e poi Marble, ma si stringe attorno all'intelligenza di Craft e porta a casa un risultato che le consente di sognare anche in chiave secondo posto.  

Dopo l'incredibile sconfitta patita contro Sassari, Cremona era praticamente all'ultima chiamata. La vittoria all'Adriatic Arena inguaia di conseguenza Pesaro, a cui non basta un buon Clarke. L'ex Turner e gli errori dalla lunetta della Vuelle segnano lo spareggio salvezza. La cura Caja continua a far bene a Varese, che a Desio vince in scioltezza il derby con Cantù. Varese è un'altra squadra rispetto a quella spenta e disordinata di inizio stagione, con un quintetto che può mettere in difficoltà chiunque e che conquista la sesta vittoria consecutiva. Brescia parte col freno a mano contro Caserta, chiudendo il primo quarto con 2/11 al tiro e 6 palle perse. Sfruttando le debolezze della Juve, alla settima sconfitta consecutiva, la Leonessa recupera lo svantaggio e trova il successo con una tripla di Landry.

Il ritorno a Sassari di Sacchetti coincide con una partita schizofrenica: la Dinamo tocca i 19 punti di vantaggio prima di subire un parziale di 22-4 costruito a suon di triple da Brindisi. Nel finale punto a punto, è decisivo il canestro a fil di sirena di Lacey, che punisce una difesa tutt'altro che irreprensibile di M'Baye.
Due vittorie esterne in due dei tanti scontri per la post season che si disputeranno in quest'ultimo scorcio di campionato. Reggio Emilia sbanca il PalaFantozzi confermandosi bestia nera di Capo d'Orlando in una gara in cui le due squadre fanno registrare statistiche da incubo: 42 palle perse (21 a testa), 18% al tiro da 3 per i padroni di casa, addirittura 25% (8/32) da 2 per gi ospiti. Reggio capitalizza al meglio i falli subiti (19/22 dalla lunetta) e le triple di Polonara e del rientrante Stefano Gentile. Punteggio invece altissimo nella sfida del PalaRuffini, dove all'overtime Pistoia supera Torino. Padroni di casa privi di Wright,  Washington e Mazzola, con White (che pur realizza il canestro che vale il supplementare)  per la seconda volta nelle 43 gare giocate in Italia non in doppia cifra Pistoia presenta il neo acquisto Jenkins, ma a far la differenza è il 36 di valutazione di Ron Moore
Il posticipo vedrà sfidarsi per il secondo posto Venezia e Avellino, con gli irpini che dovranno rinunciare anche a Fesenko, ko in allenamento. 

Consultinvest Pesaro - Vanoli Cremona 63-73 (17-14, 16-16, 14-20, 16-23)
Hazell 3 (0/1, 1/5), Gazzotti (0/2 da 3), Thornton 11 (0/4, 2/5, 5/10), Jasaitis 2 (1/1, 0/1), Clarke 19 (4/7, 3/8, 2/2), Ceron 6 (2/3, 0/1, 2/5), Jones 18 (6/15, 1/2, 3/3), 11 rimbalzi, Nnoko 4 (2/4)
Johnson-Odom 10 (4/4, 0/2, 2/4), Mian 3 (0/1, 1/2), Gaspardo 4 (2/4), Harris 8 (1/3, 1/2, 3/4), Carlino 2 (1/1, 0/2), Wojciechowski 10 (5/6, 0/1), Biligha 4 (2/8), Turner 20 (2/6, 5/9, 1/1), 11 rimbalzi, Thomas 12 (5/9, 2/5 ai liberi), Ibarra

La cronaca di Vavel

Betaland Capo d'Orlando - Grissin Bon Reggio Emilia 59-62 (14-15, 16-19, 15-15, 14-13)
Tepic 9 (1/3, 1/2, 4/4), Iannuzzi 9 (3/6, 0/1, 3/4), Laquintana 9 (3/4, 1/2, 0/1), Delas 1 (0/1, 0/1, 1/2), Diener 12 (2/3, 2/7, 2/2), Ivanovic 2 (1/1, 0/5), Archie 12 (6/9, 0/4, 0/2), 11 rimbalzi, Stojanovic 5 (1/6, 1/5)
Aradori 11 (0/4, 1/3, 8/10), Needham 5 (1/2, 0/1, 3/4), Polonara 14 (2/3, 3/7, 1/1), Reynolds 2 (1/4), Della Valle 8 (1/6, 2/4), De Nicolao (0/1, 0/1), Kaukenas 8 (0/3, 1/3, 5/5), Cervi 8 (3/9, 2/2 ai liberi), Gentile 6 (2/3 da 3), Williams (0/1 da 3)


Fiat Torino - The Flexx Pistoia 91-95 OT (20-13, 23-19, 9-18, 26-28, 13-17)
Wilson 28 (8/16, 1/1, 9/11), Harvey 11 (0/1, 2/4, 5/5), White 9 (2/8, 1/1, 2/2), 13 rimbalzi, Parente (0/3 da 3), Alibegovic 11 (2/3, 2/5, 1/2), Poeta 26 (7/12, 3/6, 3/4), Hollins 4 (1/2, 2/2 ai liberi), Okeke 2 (1/2)
Petteway 13 (1/7, 3/10, 2/2), Okereafor 13 (2/5, 0/3), Antonutti 14 (5/7, 4/4 ai liberi), Lombardi 6 (3/3), Crosariol 9 (4/5, 1/5 ai liberi), 10 rimbalzi, Magro 7 (2/4, 3/3 ai liberi), Jenkins 9 (2/3, 1/3, 2/3), Moore 22 (6/8, 3/5, 1/1), 10 rimbalzi, Boothe 2 (1/3, 0/1)


EA7 Emporio Armani Milano - Dolomiti Energia Trentino 76-98 (24-22, 16-27, 18-25, 18-24)
McLean 6 (1/1, 0/1, 4/6), Hickman 9 (0/3, 1/7, 6/6), Radulijca 8 (3/5, 2/2 ai liberi), Macvan 19 (8/14, 1/2), Pascolo 10 (4/5, 2/2 ai liberi), Cinciarini 11 (2/3, 1/1, 4/4), Sanders, Abass 11 (5/8, 0/2, 1/1)
Marble 17 (2/3, 3/8, 4/4), Sutton 17 (5/11, 1/3, 4/9), Craft 12 (4/4, 1/3, 1/2), Baldi Rossi 15 (4/5, 2/4, 1/1), Moraschini (0/2 da 3), Forray 8 (1/4, 1/2, 3/3), Flaccadori 13 (2/4, 3/5), Gomes 8 (1/3, 2/5), Hogue 8 (4/6, 0/2)

La cronaca di Vavel


Banco di Sardegna Sassari - Enel Basket Brindisi 79-78 (20-18, 15-16, 31-15, 13-29)
Bell 20 (2/6, 5/10, 1/2), Lacey 10 (4/5, 0/2, 2/2), Devecchi 3 (0/1, 1/4), D'Ercole (0/2 da 3), Sacchetti 5 (1/4 da 3, 2/2 ai liberi), Lydeka 8 (4/5, 0/1 ai liberi), Savanovic 9 (3/7, 1/2), Stipcevic 7 (0/5, 2/7, 1/1), Lawal 15 (7/11, 1/1 ai liberi), Lighty 2 (1/3)
Scott 12 (4/6, 0/3, 4/4), Carter 12 (1/2, 2/6, 4/4), Goss 17 (1/2, 4/6, 3/3), Cardillo (0/1, 0/1), Moore 29 (3/3, 7/9, 2/2), M'Baye 4 (2/4, 0/3, 0/2), Samuels 1 (0/2, 1/2 ai liberi), Joseph 3 (0/1, 1/2, 0/2), Spanghero

Germani Basket Brescia - Pasta Reggia Caserta 64-62 (6-15, 17-13, 19-16, 22-18)
Moore 7 (3/5, 0/3, 1/1), Berggren 6 (2/3, 2/2 ai liberi), Luca Vitali (0/2 da 3), 8 assist, Landry 22 (4/10, 3/7, 5/9), Laganà, Burns 10 (2/2, 2/3), Moss 14 (2/7, 2/3, 4/4), Bushati 5 (2/2, 0/4, 1/2)
Berisha 21 (0/1, 5/8, 6/6), Diawara 2 (1/4, 0/2), Cinciarini 15 (3/3, 1/5, 6/8), Ventrone (0/1), Putney 4 (2/5, 0/2), Gaddefors 7 (2/3, 1/2), Giuri 4 (0/4, 1/6, 1/2), Watt 7 (1/5, 5/6 ai liberi), Johnson 2 (1/1)

La cronaca di Vavel

MIA Red October Cantù - Openjobmetis Varese 72-85 (24-26, 20-20, 14-23, 14-16)
Acker 4 (2/4, 0/3), Cournooh 7 (2/3, 1/2), Baparapè (0/1 da 3), Parrillo 3 (1/3 da 3), Pilepic 6 (1/1, 1/3, 1/2), Calathes 7 (2/4, 1/3), Callahan (0/1 da 3), Darden 7 (2/6, 1/2), Dowdell 15 (6/10, 1/6, 0/1), Quaglia 4 (2/3, 0/1), JaJuan Johnson 19 (4/9, 3/3, 2/2)
Dominique Johnson 10 (2/6, 2/4, 0/1), Anosike 10 (5/7), 13 rimbalzi, Maynor 24 (9/14, 0/4, 6/7), Avramovic, Pelle 10 (4/5, 2/4 ai liberi), Cavaliero), Kangur 4 (2/4, 0/2), Ferrero 2 (1/2, 0/1), Eyenga 25 (8/14, 2/3, 3/3)

3/4/2017 ore 20:45 Umana Reyer Venezia - Sidigas Avellino

Classifica: Milano 40; Venezia 32, Avellino, Trento 30; Reggio Emilia, Capo d'Orlando, Sassari 28; Pistoia, Brindisi, Torino 24; Varese, Brescia 22; Cantù 20; Caserta 18; Cremona, Pesaro 14

Prossimo turno
8/4/2017 ore 20:45
Dolomiti Energia Trentino - Banco di Sardegna Sassari
9/4/2017 ore 18:00
EA7 Emporio Armani Milano - Umana Reyer Venezia
9/4/2017 ore 18:15
Grissin Bon Reggio Emilia - Openjobmetis Varese
Sidigas Avellino - MIA-Red October Cantù
Enel Basket Brindisi - Consultinvest Pesaro
Pasta Reggia Caserta - Fiat Torino
Vanoli Cremona - Germani Basket Brescia
9/4/2017 ore 20:45
The Flexx Pistoia - Betaland Capo d'Orlando