LegaBasket - L'Aquila Trento perde due pezzi da 90 nel momento migliore della stagione

Arrivato il responso del duplice infortunio occorso a Milano, che aveva costretto Baldi Rossi e Marble ad abbandonare il campo in barella.

LegaBasket - L'Aquila Trento perde due pezzi da 90 nel momento migliore della stagione
Devyn Marble esce in barella (fonte: aquilabasket.it)

Triste responso per la Dolomiti Energia Trento dopo i due infortuni occorsi nella miglior partita giocata in stagione e vinta dilagando al Mediolanum Forum di Assago contro l'EA7 Armani Milano.
Stagione finita per Devyn Marble, che era arrivato meno di due mesi fa, per una lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Per lui sarà necessaria un'operazione che chiuderà la sua stagione e comprometterà le sue speranze di NBA della prossima, visto che non riuscirà sicuramente a recuperare in tempo per la Summer League ed i camp di inizio stagione.
Verdetto più leggero (rispetto alle previsioni iniziali) per Filippo Baldi Rossi, che dovrà ricorrere ad un intervento in artroscopia per stabilizzare il menisco esterno del ginocchio sinistro e valutare la situazione del legamento (lo stesso infortunato nella scorsa stagione). Per lui si parla di 45/60 giorni di stop, cioè verosimilmente potrebbe rientrare per un'eventuale semifinale playoff e potersi giocare le sue carte anche in ottica nazionale, vista la stupenda stagione che stava vivendo.

Il responso è toccato al dottor Fabio Diana, medico sociale del club bianconero, che ha verificato le condizioni dei due giocatori insieme a Giorgio Benigni (ortopedico di riferimento del club) e Rodolfo Rocchi (che operò Baldi Rossi nella scorsa stagione).
Un augurio di pronto recupero va ad entrambi giocatori, artefici di una seconda parte di stagione eccezionale che dovrebbe regalare a Trento il ritorno in Europa, nel quale si spera di rivedere entrambi con la casacca bianconera.

Queste le parole di un rammaricato Salvatore Trainotti rilasciate al sito ufficiale del club aquilabasket.it. A lui ora l'arduo compito di trovare un Bosman A (comunitario) da inserire per il finale di stagione, così da sopperire alla duplice assenza.

SALVATORE TRAINOTTI (General Manager DOLOMITI ENERGIA TRENTINO):  “Dispiace tantissimo per i due ragazzi, il primo pensiero in questa situazione è ovviamente per loro. Stavano alzando il loro livello di gioco partita dopo partita e questo è un ulteriore rammarico. Sono sicuro però che si riprenderanno e torneranno ancora più forti di prima. Aver perso per la stagione Marble, e poter sperare di riavere in campo Baldi Rossi solo in vista di eventuali play-off, ci costringerà a dover tornare sul mercato. L’unica opzione praticabile per noi sarà quella di ingaggiare un giocatore comunitario, che quest'anno non abbia militato in nessuna squadra italiana. Stiamo valutando diversi profili, come al solito cercheremo di andare su un giocatore che pensiamo possa essere utile al sistema dell’allenatore e compatibile con gli equilibri, non solo tecnici, della squadra”.