Legabasket Serie A Playoff - Al via le semifinali: Milano (in crescita) aspetta Trento

Domani sera prendono il via le semifinali dei playoff 2016/2017 e come sempre arrivano puntuali le nostre presentazioni. Oggi è il turno dei campioni d'Italia in carica, l'Olimpia Milano.

Legabasket Serie A Playoff - Al via le semifinali: Milano (in crescita) aspetta Trento
.olimpiamilano.com

Domani sera prendono il via le semifinali dei playoff di Legabasket 2016-2017. Noi di Vavel Italia abbiamo voluto analizzare le 4 singole squadre arrivate fino a qui. Oggi è il turno dei campioni d'Italia in carica, l'Olimpia Milano.

MILANO, SEI ANCORA LA FAVORITA?

L'EA7 Milano arriva in questa semifinale con qualche certezza in meno del previsto. Contro Capo d'Orlando ha faticato, perdendo addirittura gara 1 di fronte ai propri tifosi. Un incidente di percorso per gli uomini di Repesa che poi hanno vinto le restanti tre gare mettendo in mostra la propria superiorità e chiudendo la serie con tranquillità (relativa ndr).

Ora di fronte c'è Trento alla prima semifinale ed alla prima serie a sette gare della propria storia. Dal canto suo, è il quarto anno consecutivo in cui l'Olimpia raggiunge almeno le semifinali. 1-1 i precedenti stagionali tra le due compagini. Una sfida interessante per la prima semifinale, ma una cosa è certa: Milano vuole conquistare lo scudetto numero 28.

lastampa
lastampa

TUTTI ARRUOLABILI 

Jasmin Repesa avrà tutta la squadra disposizione (salvo ovviamente Dragic ndr). Anche Rakim Sanders, out nei quarti di finale contro i siciliani e lontano dai campi da fine aprile, ha recuperato per la grande sfida. I biancorossi stanno lavorando con buon ritmo al Forum d'Assago da sabato. Nel weekend le scarpette rosse hanno lavorato sulla parte atletica, per poi concentrarsi sulla parte tecnica nei restanti giorni.

La profondità di Milano potrà essere una chiave decisiva, contro una Trento che ha giocato praticamente in sette nei quarti contro Sassari. L'Olimpia ha ritrovato giocatori che si erano persi nel girone di ritorno (Macvan, Raduljica e Kalnietis su tutti), ma non dimentichiamoci dei leader tutti italiani, Cinciarini e Pascolo, costanti per tutte le quattro partite. Il play e l'ala grande sono stati i due migliori giocatori della serie. 

larepubblica
larepubblics

LA CRESCITA DI DADA PASCOLO

Il grande ex della partita Pascolo ha trovato poco spazio nella prima metà della stagione, ma nella seconda parte ha conquistato tutti i tifosi biancorossi. Grande intelligenza cestistica, grande voglia di battersi. Con queste armi, "Dada" è entrato nel cuore dei milanesi. Pascolo è sempre più una certezza nel gioco dell'EA7. Un giocatore da cui in tanti dovrebbero prendere  esempio. Come detto è stato sicuramente l'MVP della serie dei quarti di finale contro la Betaland. Qui le immagini. 

Milano parte da favorita, ma attenzione a non commettere lo stesso errore fatto contro Capo d'Orlando, ovvero sottovalutare l'avversario.