LIVE - Legabasket, Finale Scudetto tra Umana Reyer Venezia - Dolomiti Energia Trentino: i padroni di casa pareggiano la serie vincendo 79-64.

LIVE - Legabasket, Finale Scudetto tra Umana Reyer Venezia - Dolomiti Energia Trentino: i padroni di casa pareggiano la serie vincendo 79-64.
Hrovje Peric e Dominique Sutton, tra i migliori d gara 1 - Getty Images

FINE PARTITA: 79-64
Onore alla Dolomiti Energia Trentino, che nonostante l'infortunio di Sutton e una rotazione ridotta a soli 7 giocatori non si è disunita tenendo colpo su colpo per 20 minuti. Nel secondo tempo l'accelerata di Haynes ha però messo in ginocchio i trentini, che non sono più riusciti a rientrare. 
MVP proprio il play di Venezia, che ha messo a segno 20 punti (6/7 da tre) in 17 minuti. Fra i trentini il migliore è Craft con 17 punti.

4° Q 79-64: Finisce qui il match con la palla persa da McGee. 

4° Q 79-64: 2/2 per il centro originario di Mezzocorona.

4° Q 79-62: 1/2 per il giocatore canadese, nell'azione successiva Lechthaler subisce fallo da Stone e andrà in lunetta.

4° Q 78-62: Sbaglia un canestro già fatto Lechthaler che poi manda in lunetta Ejim.

4° Q 78-62: Fallo di Peric su Gomes, che fa 2/2 dalla linea della carità.

4° Q 78-60: Quinto fallo di Forray, che esce definitivamente dal match. Al suo posto entra Bernardi. Bramos punisce immediatamente con la tripla.

4° Q 75-60: Moto di orgoglio per Trento, che dopo il timeout trovano il canestro di Shields.

4° Q 75-58: Niente da fare per Trento che non trova più punti. Nuovo fallo di Forray anche su Haynes, che fa 1/2 dalla lunetta.

4° Q 74-58: Nuovamente massimo vantaggio per Umana che realizza con Ejiim.

4° Q 72-58: Si prende una gomitata Forray che rimane a terra. A seguire Hogue finisce in lunetta per il fallo di Bramos, ma fa solo 1/2.

4° Q 72-57: Giocata da 4 punti di Haynes, che realizza il libero aggiuntivo e poi mette la sua quinta tripla del quarto (6/7 nel match).

4° Q 68-57: Probabilmente c'era un fallo su Gomes, non fischiato dagli arbitri. Il portoghese si lamenta e si becca un tecnico.

4° Q 68-57: Ancora una palla persa con Peric che commette fallo in attacco su Shields. Coach De Raffaele costretto al timeout.

4° Q 68-57: Nuova palla persa da Venezia e Trento accorcia ancora con Craft.

4° Q 68-55: Tripla sbagliata da Filloy e Peric spende il fallo su Forray.

4° Q 68-55: Va in lunetta Forray che fa 1/2, a seguire palla persa da Venezia e Craft accorcia ulteriormente.

4° Q 68-52: Filloy apre il quarto con una tripla che probabilmente mette la parola fine sul match.

FINE TERZO QUARTO: 65-52

3° Q 65-52: Peric realizza nel pitturato ed in seguito Forray perde una sanguinosa palla che permette a Viggiano di allungare ancora.

3° Q 61-52: Errore di Venezia, che perde palla e  fa fallo di Hogue. 0/2 dell'americano.

3° Q 61-52: Fallo di Filloy, 2/2 di Gomes.

3° Q 61-50: Secondo fallo di Craft, Peric fa 2/2 dalla lunetta.

3° Q 59-50: Terzo fallo di Flaccadori.

3° Q 59-50: Ancora Haynes, che mette la quarta tripla del quarto. Si era sentita la sua assenza nel primo tempo, mentre ora sta conducendo la squadra. Timeout per Buscaglia.

3° Q 56-50: Sbaglia Ejim ma prende il rimbalzo Venezia. E' ancora Haynes a colpire con la tripla dalla distanza.

3° Q 53-50: Hogue dalla lunetta fa 1/2.

3° Q 53-49: Risponde il play trentino con la penetrazione ai danni di Haynes.

3° Q 53-47: Haynes da tre, non costruisce l'azione e mette la tripla in faccia a Craft.

3° Q 50-47: Sbaglia Tonut e Craft non perdona con il mid-jumper in campo libero.

3° Q 50-45: Gran uso del perno per Batista che allunga il vantaggio.

3° Q 48-45: Hogue in post riporta la partita in un possesso.

3° Q 48-43: Gran giocata di Batista che trova libero Ejim per il +5.

3° Q 46-43: Trova il terzo fallo di Ejim Trento, che poi fa 2/2 dalla lunetta con Shields.

3° Q 46-41: Sbaglia un appoggio che sembrava molto facile Hogue. Bramos però spreca la tripla in campo aperto.

3° Q 46-41: Gran palla recuperata da Ejim e Batista prende il primo fallo di Gomes. 2/2 per il centro di Venezia.

3° Q 44-41: Terzo fallo di Lechthaler. Venezia non segna e spreca anche un facile contropiede con Ejim.

3° Q 44-41: Tripla di Haynes immediatamente.

3° Q 41-41: Il terzo quarto si apre senza Sutton, ufficiale infortunio al quadricipite per lui, che ha finito il suo lavoro oggi e probabilmente non rientrerà nella serie. Bruttissimo colpo per Trento.

RISULTATO PRIMO TEMPO: 41-41

Si chiude un primo tempo alla pari, in cui Trento nonostante l'infortunio di Sutton ha saputo arginare la partenza straripante di Venezia. Grande merito va al lavoro di Craft, Flaccadori e Shields, ma Trento dovrà limitare i falli vista la rotazione a 6 uomini con Hogue e Forray già con 3 falli.

2° Q 41-41: Palla persa di Hogue che chiude il quarto.

2° Q 41-41: Fallisce il 2+1 Peric, che subisce il terzo fallo di Hogue ma non mette il libero aggiuntivo.

2° Q 39-41: Altra gran giocata di Craft, che trova il canestro con una facilità disarmante.

2° Q 39-39: Nuova parità trovata da Hogue con un gran canestro.

2° Q 39-37: Gran momento di McGee che trova un nuovo canestro.

2° Q 37-37: Capitan Forray trova un bel canestro, ma Peric rimedia immediatamente con un buon movimento nel pitturato.

2° Q 35-35: Tripla di McGee che pareggia il match.

2° Q 32-35: Palla ingenuamente persa da Batista. Poco dopo tripla di Forray che regala il primo vantaggio a Trento.

2° Q 32-32: Pareggio di Shields, grazie ad una magia di Flaccadori.

2° Q 32-30: Canestro di Bramos ma risponde subito Craft.

2° Q 30-28: Palla persa di Gomes, ma Venezia continua a non trovare canestri.

2° Q 30-28: Non trova più la retina però Venezia, 

2° Q 30-26: Grossi problemi per Trento, sembra che Sutton si sia stirato. Una mattonata per i sogni della squadra trentina.

2° Q 30-26: Altra tripla di Flaccadori che accorcia le distanze e annulla in un amen il vantaggio dei veneti.

2° Q 30-23: Tripla di Flaccadori che è caldissimo e sta trascinando Trento nella fase offensiva.

2° Q 30-20: Tante palle perse anche di Trento, cosa insolita, e Peric in contropiede mette la doppia cifra di vantaggio.

2° Q: 28-20: Serie di palle perse per Venezia, ma Trento non trova il canestro.

2° Q: 28-20: Doppio fallo ravvicinato di Stone e Craft va in lunetta. 1/2 per lui.

2° Q: 28-19: Si sblocca McGee che trova il primo canestro.

FINE PRIMO QUARTO: 26-19

1° Q 26-19: Conquista il fallo Sutton che accorcia con il 2/2 dalla lunetta.

1° Q 26-17: Manca il 2+1 Shields, che fallisce il libero supplementare.

1° Q 26-15: Perde palla Hogue in contropiede e Filloy punisce con la tripla.

1° Q 23-15: Sbaglia Venezia e Flaccadori trova il canestro con una gran giocata. Coach De Raffaele costretto al timeout.

1° Q 23-13: Tripla di Shields, uno dei pochi positivi fino ad ora.

1° Q 23-10: Ancora malissimo Trento che perde palla con Filloy e Ejim in contropiede insacca nuovamente.

1° Q 21-10: Sbaglia ancora Trento con Sutton da tre punti, la Reyer trova un nuovo canestro con Ejim. Grosse difficoltà per i trentini e Buscaglia chiama timeout.

1° Q 19-10: Mossa non spiegabile di Lechthaler che fa fallo a gioco fermo su Viggiano e regala altri due liberi a Venezia. Viggiano è glaciale e allunga.

1° Q 17-10: Nuova azione sbagliata da Trento e Venezia prende un nuovo fallo con Batista in lunetta. 1/2 per il centro.

1° Q 16-10: Due liberi di Peric.

1° Q 14-10: Trento non molla ed accorcia con Sutton, nonostante la forza di Venezia sotto canestro.

1° Q 14-8: Fallo di Tonut che manda in lunetta Craft. 2/2 per l'ex Santa Cruz Warriors.

1° Q 14-6: Scappa Venezia, grazie al 2+1 di Tonut.

1° Q 11-6: Doppio rimbalzo offensivo di Batista e Peric sovrasta Lechthaler.

1° Q 9-6: Secondo fallo di Hogue, costretto ad uscire.

1° Q 9-6: Tripla di Gomes che fa rientrare a contatto Trento.

1° Q 9-3: Ingenuità di Haynes, che commette fallo e protesta veementemente prendendo un tecnico. E' già il terzo per lui. Shields non sbaglia dalla lunetta.

1° Q 9-2: In lunetta Tonut che non sbaglia per il 2 su 2.

1° Q 7-2: Va in lunetta Hogue dopo il fallo di Haynes, ma sbaglia entrambi i liberi.

1° Q 7-2: Canestro di Batista, a cui segue la tripla di Haynes.

1°Q 2-2: Doppio errore di Venezia, ma Trento non ne approfitta con Shields.

2-2: Hogue restituisce immediatamente i due punti a Batista, battendolo in velocità.

2-0: Primo canestro della partita a firma dell'uruguaiano Batista.

0-0: Primo fallo di Peric su Sutton nel primo possesso, Trento non trova però punti.

Inizia questa gara 2 in questo momento.

Stefano Tonut in quintetto al posto di Julyan Stone è la sorpresa della serata.

Tutto pronto al Taliercio, è il momento degli inni nazionali.

Buonasera e benvenuti da Nico Silvestri e dalla redazione di Vavel Italia per questa gara 2 di finale tra l'Umana Reyer Venezia e la Dolomiti Energia Trentino. 

Segui con Vavel, a partire dalle 20:45, la diretta della gara tra Venezia e Trento, seconda sfida della serie prevista al meglio delle 7 gare che deciderà la vincitrice dello scudetto 2016-2017.

Umana Venezia e Dolomiti Energia Trentino vanno in campo per disputare Gara 2 dell'inedita Finale Scudetto 2016/2017. Dopo il successo in gara 1, al termine di una partita a tratti largamente dominata, Trento prova a replicare il colpaccio puntando sulle stesse armi vincenti nel primo confronto: difesa asfissiante, rapidi contropiedi, responsabilità offensive condivise tra tutti gli uomini a disposizione di coach Buscaglia. Il coach pugliese, al termine di gara 1, fedele al suo perfezionismo ha individuato gli errori da non ripetere per poter far bene, se non meglio, nel secondo confronto. Venezia, che contro Avellino aveva dimostrato di poter puntare su un attacco micidiale, è andata in difficoltà quando le percentuali dalla lunga distanza si sono abbassate e non è riuscita a organizzare il piano per scardinare la ferrea difesa trentina. 

La situazione dopo gara 1

Dall'inizio dei playoff si è sentito ripetere incessantemente che Trento, causa gli infortuni che hanno limitato a 8 i giocatori a disposizione di Buscaglia, non può reggere a lungo un ritmo di una partita ogni due giorni. Eppure, Sassari e Milano hanno imparato sulla propria pelle quanto l'intensità e l'atletismo dell'Aquila non abbiano risentito né degli infortuni, né del numero crescente di partite. Anzi, più si alza l'asticella, più Trento sembra trovare nuove soluzioni, nuove energie, riuscendo a incollarsi agli avversari e a bruciarne fonti di gioco e a sgretolarne le certezze.  Quella vista in Gara 1 è parta una copia men che sbiadita della Venezia in grado di superare prima Pistoia e poi Avellino. L'8 su 36 nelle triple, cercate con insistenza perché chiave dei successi nei primi due turni, è la sintesi di quanto Venezia abbia da un lato cercato di proseguire sulla scia di un gioco ormai collaudato, dall'altro quanto questo sistema
sia stato assimilato e reso innocuo dall truppa di Buscaglia. Venezia ha tuttavia dimostrato di saper imparare dai propri errori, come la serie contro Avellino ha ben mostrato. Anche contro  gli irpini, Venezia ha perso la prima gara (e poi si è ritrovata sollo 2-1 col fattore campo a sfavore), ma coach De Raffaele è riuscito, anche grazie all'apporto del miglior Filloy di sempre,  a trovare il bandolo della matassa.  Ancora poche ore, e sapremo se Venezia saprà riportare in equilibrio la serie.

La sorpresa Shevon Shields

E' stato l'ultimo tassello aggiunto al mosaico di Trento, ma sin da subito Shevon Shields ha dimostrato di poter offrire il suo contributo senza soffrire l'impatto con un campionato e un sistema di gioco che non conosceva. Contro Venezia, con 18 punti ha addirittura fatto registrare la sua miglior prestazione in Italia. 

Tomas Ress

Il capitano della Reyer, dall'alto dei suoi 7 scudetti conquistti (il primo con la Virtus Bologna, gli altri con Siena) ha l'esperienza per trascinare i compagni al riscatto. Ecco come presenta Gara 2: