EA7 Milano, arriva anche il secondo annuncio: preso Goudelock

La guardia americana è un nuovo giocatore dell'Olimpia

EA7 Milano, arriva anche il secondo annuncio: preso Goudelock
olimpiamilano

L'Olimpia Milano non si ferma: dopo l'annuncio di Dairis Bertans, è arrivata anche l'ufficialità di un altro giocatore ovvero Andrew Goudelock.

Il giocatore aveva anticipato ieri su twitter il suo arrivo a Milano, la società meneghina, a sua volta, ha riferito oggi l'accordo con Goudelock, il quale sarà, molto probabilmente, la nuova stella della squadra di Simone Pianigiani visto che è una delle migliori guardie tiratrici di tutta l'Eurolega. Ma andiamo a leggere il comunicato. 

Il COMUNICATO

La Pallacanestro Olimpia EA7 Emporio Armani Milano ha raggiunto un accordo con la guardia di 1.91 Andrew Goudelock, proveniente dal Maccabi Tel Aviv.

CHI E’ GOUDELOCK – Nato a Atlanta l’8 dicembre 1988, Goudelock ha frequentato la Stone Mountain High School di Stone Mountain in Georgia e, in seguito, il College of Charleston dal 2007 al 2011, quando è stato scelto dai Los Angeles Lakers con la 46esima selezione dei draft NBA. A Stone Mountain è stato nominato giocatore dell’anno dello stato della Georgia nel 2007. A Charleston, da senior, ha viaggiato a 23.4 punti di media ed è stato il quarto giocatore della NCAA per media punti e con il 40.7% è stato il secondo nel tiro da tre. Durante la sua carriera al college, Goudelock ha giocato 140 partite, con una media di 18.4 punti, 3.3 rimbalzi e 3.0 assist per partita. Ha trascorso la sua prima stagione da pro con i Los Angeles Lakers. La sua seconda stagione l’ha spesa nella allora D-League con Rio Grande e Sioux Falls. Ha segnato in media 21.5 punti per partita ed è stato nominato MVP anche se ha finito la stagione ai Lakers. Nei playoffs ha anche giocato in quintetto a causa di un infortunio occorso a Kobe Bryant segnando 20 punti agli Spurs in gara 3 del primo turno (ha segnato in media 12.0 punti per partita nei playoffs). Si è trasferito in Europa per la stagione 2013/14 quando è stato firmato dall’Unics Kazan. Quella stagione è stato votato MVP di Eurocup e primo quintetto All-Eurocup. In Eurocup ha segnato 18.8 punti e dato via 3.1 assist per partita. È stato anche votato MVP della VTB League dopo aver segnato 20.1 punti per partita e della Coppa di Russia. Con l’Unics ha giocato la finale di Eurocup. Per la stagione 2014/15 si è trasferito al Fenerbahce Istanbul dove è stato nominato nel secondo quintetto All-EuroLeague mentre il Fenerbahçe ha raggiunto per la prima volta la Final Four di EuroLeague perdendo la semifinale con il Real Madrid. In quella gara Goudelock ha guidato la sua squadra con 26 punti, 6 rimbalzi e 4 assist. Ha terminato la sua prima stagione di EuroLeague con 17.0 punti, 2.2 rimbalzi e 2.1 assist di media e ha convertito il 46% dei suoi tiri da tre. Ha trascorso l’anno successivo a Xinjiang in Cina segnando in media 22.1 punti per partita. È tornato negli USA per finire la stagione 2014/15 con gli Houston Rockets nella NBA. Infine si è trasferito al Maccabi Tel Aviv. In un anno ha aiutato la squadra a vincere la Coppa di Israele, ha segnato 17.3 punti per partita in EuroLeague trasformando il 45.3% dei suoi tiri da tre e il 91.3% dei suoi tiri liberi. In Israele ha segnato una media di 15.3 punti per partita con 43/47 dalla linea, il 51.7% da tre.

NOTE – Il 13 novembre 2014, Goudelock ha stabilito in EuroLeague il record di canestri da tre in una partita, con 10, in una vittoria 93-86 sul Bayern Monaco. Ha finito quella partita con 34 punti… Goudelock ha guidato la Lega israeliana del 2016-17 nel tiro da tre punti (51.7%) e dalla lunetta (91.5%) … È stato nominato nel 2008-09, 2009-10, 2010-11 nel primo quintetto All-Southern Conference … Ha guidato l’Unics Kazan alla vittoria della Coppa di Russia del 2014.