UFFICIALE: la The Flexx Pistoia ingaggia Jamon Gordon

Nuova guardia a disposizione di coach Esposito. Andrà a caccia di rivalsa dopo la scorsa travagliata annata costellata da infortuni.

UFFICIALE: la The Flexx Pistoia ingaggia Jamon Gordon
UFFICIALE: la The Flexx Pistoia ingaggia Jamon Gordon

Nuovo innesto per la The Flexx Pistoia, che oggi ha comunicato attraverso i propri canali ufficiali di aver tesserato lo statunitense Jamon Gordon. Per lui contratto fino al termine della stagione, con con escape a favore del giocatore alla fine del girone di andata.

Guardia di 191 cm per 98 kg, nato a Jacksonville il 18 luglio 1984, Gordon vanta una lunga esperienza internazionale. Uscito da Virginia Tech nel 2007 (11.4 punti di media a gara nel suo anno da Senior), ha iniziato la propria carriera fra i professionisti in Turchia, nelle fila dell'Antalya Büyükşehir Belediyesi, passando poi, nel novembre 2008, in Germania (Colonia 99ers). Dopo una parentesi a Spalato, nel 2009 si trasferisce in Grecia, al Maroussi, poi, nel 2010, passa all'Olympiacos (con cui vince la Coppa nazionale). Nell'estate del 2011 approda in Turchia e vi rimane per cinque stagioni, mettendosi in luce come giocatore di grande affidabilità e vestendo casacche importanti, quali quelle di Anadolu Efes, Galatasaray e Darüşşafaka. Insomma, un giramondo che ha alternato buone cose a momenti meno scintillanti.

Quello scorso è stato un anno parecchio travagliato per Gordon. La prima parte di stagione l'ha saltata poichè infortunato ad una mano, poi successivamente si è accasato in Grecia, all'Aris Salonicco, ma l'esperienza è durata poco, appena due mesi, poichè le divergenze tra le parti lo hanno indotto a dividersi dal club.

Si è pronunciato, riguardo all'acquisto di Gordon, anche coach Vincenzo Esposito, definendolo una pedina importante che andrà a rinforzare un reparto 'piccoli' comunque già discretamente assortito: "E' un buon giocatore, esperto e può ricoprire più ruolo dall'1 al 3. Anche se non eccelle in nessuna voce statistica in particolare, sa farsi valere su entrambi i lati del campo, poichè è uno molto carismatico abituato a gettare il cuore oltre l'ostacolo. Questo era il profilo che cercavamo, un professionista serio, esperto con grande conoscenza del gioco".