Timberwolves e Bulls perdono ancora, sorridono i Mavericks

Timberwolves e Bulls perdono ancora, sorridono i Mavericks
Timberwolves e Bulls perdono ancora, sorridono i Mavericks

Nella notte Nba spicca la grande prestazione di Kevin Durant, autore di 54 punti. I Clippers passano a New York, mentre Portland vince il big match contro gli Spurs. Il grande classico tra Celtics e Lakers va alla squadra di coach D'Antoni.

Orlando Magic - Charlotte Bobcats 101 - 111

Gli Charlotte Bobcats superano i Magic di dieci lunghezze. Grande perova di Al Jefferson autore di 30 punti e 16 rimbalzi, ai quali si sono aggiunti i 19 punti e 10 assist di Kemba Walker. Partita piuttosto equilibrata, Orlando non ha mai fatto scappare i Bobcats. Alla fine del terzo quarto il punteggio era di 76 - 78, ma nel quarto periodo una grande prestazione ai tiri liberi della compagine del North Carolina a fatto portare a casa la vittoria.

Toronto Raptors - Minnesota Timberwolves 94 - 89

Toronto continua a sorprendere e batte i T-Wolves grazie ad un'ottima prova di Kyle Lowry autore di 24 punti ai quali si sono aggiunti anche i 19 punti di Amir Johnson. Kevin Love non tira bene (7 su 19 dal campo) e i Timberwolves non riescono a battere i canadesi.

Washington Wizards - Chicago Bulls 96 - 93

Washington torna al cinquanta percento di vittorie per la terza volta, non accadeva dal 2009. Partita equilibrata, che si è decisa all'ultimo possesso dove Nene ha stoppato il tiro di Jimmy Butler che poteva portare la partita all'overtime. Nella gara spicca un ottimo John Wall autore di 23 punti e 11 assist per Chicago il top scorer è Kirk Hinrich che ha messo a segno 18 punti.

Detroit Pistons - Utah Jazz 89 - 110 

Trey Burke torna in Michigan e lo fa nel migliore dei modi regalando una vittoria ai Jazz e concludendo la partita con 20punti e 12 assist. Partita che non è stata mai in discussione per Detroit l'unica nota positiva è Rodney Stuckey autore di 21 punti. Nella notte ha giocato anche Gigi Datome autore di 4 punti in 5 minuti giocati. Ai 20 punti di Burke si vanno ad aggiungere i 18 di Enes Kanter e i 17 di Marvin Williams.

Memphis Grizzlies - Sacramento Kings 91 - 90

Nella parita regna l'equilibrio, ma alla fine i Grizzlies riescono a spuntarla grazie ad una bella prova di Conley autore di 25 punti ai quali si sono aggiunti i 17 punti di Courtney Lee e i 12 con 9 rimbalzi di Zach Randolph. Per i Kings top scorer il solito Demarcus Cousins autore di 22  punti e 16 rimbalzi.

Denver Nuggets - Cleveland Cavaliers  117 - 109

I Cleveland Cavaliers chiudono la gita nella Westeren Confernce con una vittoria. Nella notte Irving ha segnato 23 punti ai quali si sono aggiunti i 20 punti con 10 rimbalzi di Tristan Thompson. I Cavaliers finiscono le loro cinque gare ad Ovest con un record di tre vittorie e due sconfitte. Per la franchigia dell'Ohio è la seconda vittoria in tre anni a Denver. Per i Nuggets buone le prove di Chandler e Ty Lawson autori rispettivamente di 23 e di 19 punti.

Dallas Mavericks - Phoneix Suns 110 - 107

I Mavs vincono una partita fondamentale per il settimo posto nella Westeren Conference. Nella notte la compagine texana è stata guidata dal rookie Shane Larkin autore di 18 punti, nove di questi punti li ha realizzati nel quarto periodo. Buone le prove di Dirk Nowitzki e di Monta Ellis. Per i Suns Goran Dragic è stato il top scorer con 28 punti.