Harden e James pareggiano la serie per Houston e Cleveland: gli highlights della notte

I Cavaliers si portano sul 1-1 nella serie contro i Bulls, riscattandosi da una pessima gara 1. Protagonista indiscusso per i Cavs, LeBron James autore di trentatre punti, otto rimbalzi e cinque assist in poco più di trentaquattro minuti sul parquet. Ad ovest pareggiano i Rockets contro i Clippers, grazie ad uno strepitoso Harden che nel quarto periodo ha realizzato sedici dei suoi trentadue punti finali.

Harden e James pareggiano la serie per Houston e Cleveland: gli highlights della notte
Harden e James pareggiano la serie per Houston e Cleveland: gli highlights della notte

CLEVELAND CAVALIERS - CHICAGO BULLS 106 - 91 (1-1)

Alla Quicken Loans Arena, i Cleveland Cavaliers si lasciano alle spalle la brutta prova di Gara 1, dando vita ad una grande Gara 2. Partono benissimo infatti i ragazzi di coach David Blatt, guidati dal solito LeBron James giocano una primo quarto perfetto, che si chiuderà con venti lunghezze di vantaggio, sul 38 - 18. Dal secondo quarto in poi i Chicago Bulls, di coach Tom Thibodeau, proveranno a recuperare, ma il tiro dei giocatori della franchigia dell'Illinois va e viene, infatti i Bulls sono riusciti a relizzare solo trentadue dei settantanove tiri tentati dal campo, tirando con il 40.5%. Nonostante la cattiva prestazione al tiro, Derrick Rose, è stato il migliore dei suoi andando vicino alla tripla doppia. Infatti la prima scelta del draft del 2008, ha realizzato quattordici punti, distribuito dieci assist ed ha catturato sette rimbalzi.

 

HOUSTON ROCKETS - LOS ANGELES CLIPPERS 115 - 119

Al Toyota Center, gli Houston Rockets vincono e portano la serie in parità. I Clippers, stavolta, hanno subito l'assenza del play titolare, Chris Paul, soprattutto nei minuti finali della gara. Dopo aver disputato un cattivo primo quarto, chiuso sotto di undici lunghezze, la franchigia californiana ha subito recuperato giocando un secondo quarto da favola. Guidati dal talento di Blake Griffin, nel secondo periodo la squadra di Doc Rivers è riuscita ha realizzare ben quarantuno punti, concedendo agli avversari solo ventuno punti e chiudendo il primo tempo in vantaggio di nove lunghezze. Al ritorno sul parquet i Rockets mostrano gli artigli, recuperando sette punti nel terzo quarto e portandosi sul meno due all' inizio dell'ultimo periodo. É proprio nel quarto periodo che sale in cattedra il vice MVP, James Harden. La guardia di Arizona State realizza sedici dei suoi trentadue punti negli ultimi dodici minuti, dimostrandosi sempre di più uno dei giocatori più decisivi della lega. Grazie ad Harden i Rockets evitano la sconfitta e volano a Los Angeles con la serie in parità sul 1-1.