NBA, Love al centro del mercato: Celtics e Spurs ci provano

I Cleveland Cavaliers sono prossimi a giocarsi le NBA Finals, ma, nonostante questo, sono al centro di rumors di mercato molto insistenti riguardanti Kevin Love. Andiamo a scoprire quali sono le possibili destinazioni per l’ex giocatore di UCLA.

NBA, Love al centro del mercato: Celtics e Spurs ci provano
NBA, Love al centro del mercato: Celtics e Spurs ci provano

Per Kevin Love non c’è pace: dopo le critiche subite durante il corso di questa stagione e l’infortunio patito a causa di un contatto ai limiti del regolamento con Kelly Olynik durante il primo turno di playoff, il lungo ex Timberwolves e UCLA, ora,  è anche al centro di insistenti rumors di mercato, che lo vorrebbero lontano da Cleveland e da LeBron James, rispetto al quale non ha mai fatto mistero di non nutrire una particolare simpatia.

Secondo Adrian Wojnarowski, uno dei massimi esperti di mercato NBA, Love sarebbe stato individuato come giocatore ideale su cui costruire le proprie speranze di titolo da diverse squadre, a partire proprio dai Boston Celtics, in cui approderebbe solo dopo un eventuale allontanamento dal team di Olynik, passando per gli Spurs, che lo avrebbero individuato come l’erede naturale di Tim Duncan, e, infine, da Mavericks e Lakers, che da sempre hanno mostrato grande interesse per il numero 0 dei Cavaliers.

Love non ha commentato la situazione, sapendo di non poter destabilizzare l’ambiente, viste le imminenti NBA Finals, ma, appena terminata la stagione, farà di sicuro sentire la sua voce al GM di Cleveland David Griffin, che avrà un’altra bella gatta da pelare in casa propria.