Nba preseason, Golden State Warriors - Toronto Raptors 95-87

Prima gara prestagionale per i campioni in carica, che a San Josè battono i Raptors 95-87. Quattordici punti a testa per Stephen Curry e Klay Thompson.

Nba preseason, Golden State Warriors - Toronto Raptors 95-87
Nba preseason, Golden State Warriors - Toronto Raptors 95-87

Si è disputata nella notte italiana la prima esibizione di preseason Nba dei campioni in carica dei Golden State Warriors, in campo ieri a San Josè, California, opposti ai Toronto Raptors, reduci dalla vittoria di domenica sera a Vancouver contro i Los Angeles Clippers. I ragazzi diretti dalla panchina dall'interim coach Luke Walton (provvisorio primo allenatore di Golden State in assenza di Steve Kerr, fuori causa per problemi alla schiena) hanno vinto per 95-87 contro i Raptors, con Leandro Barbosa e Klay Thompson in evidenza.

Dopo l'ottima prestazione contro i Clips, Dwayne Casey è costretto a lasciare a riposo Kyle Lowry, alle prese con acciacchi fisici, schierando l'ex Spurs Cory Joseph in quintetto, insieme a DeRozan, Carroll, Patterson e Valanciunas. I Warriors si ripresentano invece con gli Splash Brothers nel backcourt, Harrison Barnes da ala piccola e Draymond Green ad affiancare Andrew Bogut sotto i tabelloni. La gara è poco più di un allenamento per entrambe le squadre, nonostante il pubblico di San Josè sia caldissimo per i Warriors. La differenza la scavano nel quarto quarto i soliti Curry e Thompson, autori di 14 punti a testa, da veri gemelli del canestro. Ottima la serata al tiro di Steph, che chiuderà con cinque su sette dal campo, ma in generale sono tutti i Warriors ad essere precisi dall'arco (41.2% contro il 25% degli avversari). Da sottolineare la prova di James McAdoo, elogiato da Walton a fine partita. Per Toronto è stata invece una gara totalmente interlocutoria, dopo l'esordio scoppiettante di Vancouver. Dopo l'ottima Summer League si è ripetuto a buoni livelli il nuovo arrivato Norman Powell, tredici punti per lui, mentre è passato quasi inosservato l'esordio di Anthony Bennett con la sua nuova maglia. Nella ripresa Casey ha lasciato spazio ai suoi panchinari, in particolare al brasiliano Caboclo e all'argentino Scola, con Walton che ha invece mandato in campo l'efficace Barbosa, oltre ai vari Ezeli, Iguodala, Speights e Livingston, tutti reduci dal trionfo delle ultime Finals. Golden State tornerà in campo giovedì sera contro Portland, mentre in contemporanea i Raptors affronteranno i Los Angeles Lakers.

Golden State Warriors. Punti: Barbosa 15, Curry e Thompson 14, Speights 12, McAdoo 10. Rimbalzi: Green 6, Ezeli 5. Assist: Green 5.

Toronto Raptors. Punti: Carroll 15, Powell 13, DeRozan 12. Rimbalzi: Valanciunas 10, Biyombo 7. Assist: DeRozan 4.