NBA, i Knicks si prendono la Grande Mela: Nets ko (108-91)

La formazione di coach Fisher domina fino dal primo quarto e sfodera due giocatori come Porzingis ed Anthony, con quest'ultimo che prende meno tiri e trascina la sua squadra alla vittoria.

NBA, i Knicks si prendono la Grande Mela: Nets ko (108-91)
NBA, i Knicks si prendono la Grande Mela: Nets ko (108-91)

Il derby della Grande Mela premia nettamente i New York Knicks, i quali mantengono il fattore campo e travolgono al Madison Square Garden i Brooklyn Nets. La formazione di coach Derek Fisher ottiene così nuovamente il 50% di vittorie in questa stagione, con dieci successi e altrettante sconfitte, mentre la compagine di coach Hollins prosegue il proprio campionato a forti tinte negative, con la quattordicesima sconfitta a fronte di appena cinque vittorie.

Già nel primo quarto si vedeva la differenza in campo tra le squadre, il punteggio di 42-21 apriva infatti un solco che i Nets che sono riusciti più a colmare, visto che i Knicks hanno confermato la propria superiorità sotto tutti gli aspetti. Nonostante una presenza meno massiccia a rimbalzo, i padroni di casa hanno fatto girare meglio la palla (25 gli assist contro i 15 smazzati dai giocatori di Brooklyn) e hanno distribuito meglio i tiri, nonostante la presenza in campo di un accentratore di gioco come Carmelo Anthony.

Proprio il numero 7 dei Knicks è stato il miglior realizzatore della partita: 28 i suoi punti a fine gara, con un incoraggiante 9-18 dal campo e anche sette rimbalzi a incorniciare una prestazione davvero molto positiva. A prendersi la scena è stato anche Kristaps Porzingis, il quale si è anche riscoperto un buon tiratore da tre: tre bombe realizzate su quattro tentativi per il lettone, il quale chiude il derby a quota 19 punti e 10 assist, con una consapevolezza ancora maggiore dei propri mezzi. Sono 18 i punti messi a segno da Aaron Afflalo, mentre Josè Calderon smazza ben dieci assist. Dall'altra parte, si salvano almeno sul piano numerico Brook Lopez e Thaddeus Young: il primo firma 21 punti ma tira 8-20 dal campo, mentre il 9-19 porta in dote al secondno 18 punti con anche 11 rimbalzi. E l'assenza di Andrea Bargnani continua a farsi sentire.

NEW YORK KNICKS-BROOKLYN NETS 108-91

New York Knicks - Punti: Anthony 28, Porzingis 19, Afflalo 18. Rimbalzi: Porzingis 10, Anthony 7. Assist: Calderon 10, Anthony, R.Lopez e Seraphin 3.

Brooklyn Nets - Punti: B.Lopez 21, Young 18, Robinson 10. Rimbalzi: Young 11, Robinson 8, Bogdanovic 7. Assist: Johnson 4, Larkin e Brown 3.