NBA, Spurs insuperabili in casa: Celtics ko (108-105)

San Antonio porta a casa l'undicesima vittoria consecutiva in casa, la diciassettesima in stagione, superando Boston al termine di una gara controllata fino ai minuti finali. Aldridge finalmente leader offensivo.

NBA, Spurs insuperabili in casa: Celtics ko (108-105)
NBA, Spurs insuperabili in casa: Celtics ko (108-105)

Continua la striscia positiva dei San Antonio Spurs tra le mura amiche dell'AT&T Center. La formazione texana ottiene l'undicesima vittoria consecutiva davanti ai propri tifosi, sconfiggendo i Boston Celtics al termine di una gara giocata in cui gli uomini di Gregg Popovych sono stati bravissimi per tre quarti, salvo poi subire la clamorosa rimonta della compagine ospite, anche se è mancato il colpo decisivo per completarla.

Aldridge e compagni partono bene e si presentano all'alba dell'ultimo periodo con un vantaggio di quindici punti, che sulla carta appare rassicurante. Le triple di Hunter, Crowder e Bradley, oltre al canestro di Turner, hanno però rimesso in carreggiata Boston fino ad accorciare seriamente le distanze nella seconda parte del quarto, in cui gli ospiti si presentavano con due possessi di distacco. Ci pensava addirittura Thomas, con quattro punti in fila, ad avvicinare ulteriormente i Celtics (91-95 a quattro minuti dalla fine). Poi ci ha pensato l'immenso Manu Ginobili ad aprire il fuoco e a trascinare i suoi Spurs: sei punti in fila per l'argentino che creava nuovamente un solco in favore della sua squadra, anche se Thomas stava entrando in "god-mode" nei minuti finali: diversi viaggi in lunetta e un canestro pesante per il nuovo -2 ospite, prima della tripla di Crowder che accorciava nuovamente le distanze. Leonard è glaciale dalla lunetta, poi lo stesso Crowder sbaglia la rimessa in direzione di Sullinger e tutto l'AT&T Center tira un grosso sospiro di sollievo.

Ottima prova di squadra per i San Antonio Spurs: se nell'ultimo quarto è stato soprattutto Ginobili a trascinare, nei momenti precedenti della partita erano stati soprattutto i punti di Aldridge e Diaw a fare la differenza: l'ex giocatore dei Trail Blazers chiude con 17 punti e 8 rimbalzi, mentre il francese scrive a referto 16 punti e si rivela sempre più importante per le rotazioni di coach Popovych. Dall'altra parte, l'ottimo finale di partita di Thomas non basta, ma i 23 punti e 8 assist rappresentano un punteggio importante per l'ex playmaker dei Kings. Buona prova anche per Turner, soprattutto, come detto, nell'ultimo periodo.

SAN ANTONIO SPURS-BOSTON CELTICS 108-105

San Antonio Spurs - Punti: Aldridge 17, Diaw 16, Ginobili e Leonard 15. Rimbalzi: Aldridge e Leonard 8, Ginobili 7. Assist: Parker 6, quattro giocatori con 4.

Boston Celtics - Punti: Thomas 23, Turner 16, Crowder 15. Rimbalzi: Johnson 11, Sullinger 8. Assist: Thomas 8, Sullinger 4.