NBA, Rondo-Cousins e i Knicks cadono a Sacramento (99-97)

La coppia d'oro a disposizione di coach Karl completa una prestazione maiuscola, con il playmaker che sfiora la tripla-doppia e il pivot che travolge Porzingis. Anthony sbaglia la tripla della vittoria.

NBA, Rondo-Cousins e i Knicks cadono a Sacramento (99-97)
NBA, Rondo-Cousins e i Knicks cadono a Sacramento (99-97)

Rajon Rondo decide che è il momento di prendere per mano i Sacramento Kings, e con la quarta tripla-doppia della stagione appena sfiorata, consente alla formazione californiana di avere la meglio sui New York Knicks, tornati in partita nell'ultimo periodo ma incapaci di imporsi alla Sleep Train Arena.

La partenza del match è particolarmente movimentata, con Sacramento che prova a prendere la fuga in un paio di circostanze, subendo però l'immediato rientro da parte di New York. Lo strappo sembra però arrivare tra il finale di primo e l'inizio di secondo quarto, quando i Kings premono sull'acceleratore grazie soprattutto a Collison e Belinelli: i canestri di due dei nuovi innesti estivi per coach Karl valgono il +13 a metà del secondo periodo, con i Knicks che provano ad affidarsi soprattutto alle soluzioni dalla lunga distanza, ma nonostante i canestri di Afflalo ed Anthony la compagine di coach Fisher non riesce ad avvicinarsi più di tanto, andando al riposo lungo sotto di 13 lunghezze.

Al rientro dagli spogliatoi si vede un Porzingis più attivo e i Knicks provano a fare partita di rimonta, anche se dall'altra parte le percentuali al tiro di Sacramento restano più che accettabili. Cousins è inarrestabile a centro-area, e Rondo inizia a dare spettacolo con assist di spessore: un parziale di 11-4 confezionato dalle due stelle dei Kings vale il +21 di metà terzo quarto. La partita a questo punto sembra finita, ma improvvisamente l'attacco di coach Karl si inceppa e New York può tornare sotto, tanto che a 8 minuti dalla fine i punti di ritardo diventano appena cinque. I Knicks rovinano l'operazione-rimonta commettendo diversi errori dalla lunetta, poi la gestione del vantaggio di Sacramento è decisamente intelligente ma Anthony ha comunque la chance per vincere: la sua tripla è fuori misura, vincono i Kings.

Come detto, è stata la serata di Rajon Rondo e di DeMarcus Cousins. Il primo ha messo a segno 16 punti, tirando peraltro benissimo, smazzando 12 assist e catturando 9 rimbalzi, andando dunque ad un pelo dalla tripla-doppia. Il pivot di coach Karl mette a segno 27 punti e tira giù 11 rimbalzi. Negativa, invece, la partita di Belinelli, il quale tira 3/10 dal campo e chiude con 6 punti in 20 minuti. Dall'altra parte, solita buona prova dai grandi numeri ma dalle percentuali rivedibili per Carmelo Anthony, che chiude con 23 punti (8/21 al tiro) e 14 rimbalzi, mentre stecca Porzingis, che scrive 13 punti e 7 rimbalzi, patendo la sfida con Cousins

SACRAMENTO KINGS-NEW YORK KNICKS 99-97

Sacramento Kings - Punti: Cousins 27, Rondo e Collison 16. Rimbalzi: Cousins 11, Rondo 9, Gay e Casspi 8. Assist: Rondo 12.

New York Knicks - Punti: Anthony 23, Afflalo 14, Porzingis 13. Rimbalzi: Anthony 14, Porzingis e Lopez 7. Assist: Anthony 4.