NBA Night: i Bucks rimangono a Los Angeles, Wall e Beal in Texas, riunione di famiglia a Chicago

Dodici le partite di stanotte. Gasol sfida Gasol, Golden State affronta i Suns per tornare a vincere. Wall e Beal a San Antonio

NBA Night: i Bucks rimangono a Los Angeles, Wall e Beal in Texas, riunione di famiglia a Chicago
NBA Night: I Bucks rimangono a Los Angeles, Wall e Beal in Texas, riunione di famiglia a Chicago

Come dice un vecchio detto: "La quiete prima della tempesta". Ed è proprio questo quello che sta accadendo nel calendario NBA di questa settimana. Dopo le poche partite di ieri notte (solo quattro), ne arrivano ben dodici per la notte di oggi, suddivise fra le 01:00 e le 04:30.

Le prime partite vedono affrontarsi i Dallas Mavericks e gli Indiana Pacers (Paul George in dubbio ma dovrebbe giocare) alla Bankers Life Fieldhouse, mentre ad Orlando arrivano gli Hornets per il secondo atto della sfida fra le due squadre. Alle 01:30 ben tre partite, con Heat e Timberwolves che arrivano nella Grande Mela per sfidare rispettivamente Nets e Knicks, Celtics a Detroit per recupare terreno dopo le due sconfitte consecutive.

Altre tre partite alle 02:00. I Sixers fanno visita agli Hawks, Blazers in Oklahoma per cercare di arginare Westbrook e Durant. Riunione di famiglia a Chicago, dove, a trovare Pau Gasol, arriva il "fratellino" Marc seguito dai Memphis Grizzlies. Bulls che vincono ma non convincono, vedremo che succederà stasera in un match più complicato rispetto agli altri.

Una sola partita alle 02:30, quella fra i Wizards di Wall e Beal e gli Spurs degli "old big three", Ginobili-Parker-Duncan. Quindi spettacolo assicurato all'AT&T Center. Una sola partita pure alle 03:00, a Salt Lake City, dove arrivano i Pelicans. Tutte e due le squadre sono state sconfitte lunedì (Jazz dagli Spurs, New Orleans negli ultimi secondi da Portland).

Le ultime partite della notte sono in programma alle 04:30. Golden State ospita i Suns nella Baia. Per i Warriors è l'occasione di riaprire una nuova striscia di vittorie in vista del big match natalizio contro i Cavaliers, visto che sono stati sconfitti  sabato notte per la prima volta in stagione a Milwaukee contro i Bucks. Bucks che, dopo la sconfitta di ieri notte contro i Lakers, rimangono a Los Angeles, ma per sfidare i Clippers.