NBA, Nowitzki supera Shaq e aiuta i Mavs a battere i Nets

Serata storica per il lungo dei Dallas Mavericks, che aggiunge un'altra pietra miliare alla sua carriera, sorpassando Shaquille O'Neal nella classifica dei migliori marcatori NBA di tutti i tempi. A provare a rubare la scena al lungo tedesco, è stato il suo compagno di squadra, J.J. Barea che con trentadue punti è stato il vero protagonista della vittoria dei Mavs al Barclays Center.

NBA, Nowitzki supera Shaq e aiuta i Mavs a battere i Nets
Brooklyn Nets
118 119
Sacramento Kings

Storica serata per Dirk Nowitzki e i Dallas Mavericks. I Mavs venivano da una prestazione che il loro stesso coach, Rick Carlisle, aveva definito imbarazzante, ossia la prova dell' Air Canada Center contro i Toronto Raptors. Così i ragazzi di Carlisle, hanno subito ritrovato la forza mentale per rimettersi in carreggiata e battere al Barclays Center i Brooklyn Nets dopo un overtime, con il punteggio di 119-118 e con un game winner dell'immortale Dirk Nowitzki.

Dallas ha aperto la gara rispondendo subito al messaggio del coach dopo la gara di Toronto, guidata da Barea, che ha realizzato venti dei suoi trentadue punti nel primo tempo. Ma i Mavs non sono riusciti a spuntarla così facilmente, infatti nel secondo tempo, i Nets hanno recuperato e nell'ultimo quarto sono riusciti anche ad andare in vantaggio, grazie ad una tripla di Joe Johnson, facendo vivere un vero e proprio incubo ai giocatori ed ai tifosi di Dallas.

Stavolta, però, Dallas è riuscita a reagire e grazie ad un fallo e canestro di Barea è riuscita a riportarsi a più tre. Ma l'ultima parola è stata di Thaddeus Young che con una tripla ha portato la partita all'overtime, dove a deciderla è stato Dirk Nowitzki. Infatti dopo cinque minuti di un overtime combattuto, WunderDirk, ha messo a segno il canestro del decisivo più uno. Alla fine Jarrett Jack ha avuto la possibilità di vincerla, ma il suo fadeway si è spento sul ferro e ha consegnato la vittoria ai texani. Non ci poteva essere finale migliore per una partita storica, come quella disputata da Nowitzki. Inoltre la vittoria è un vero e proprio segnale positivo per i Dallas Mavericks, abituati a cedere in partite di questo genere, contro squadre di calibro minore.

NEXT GAME - I Dallas Mavericks proveranno a conquistare la loro seconda vittoria consecutiva, nella giornata di Santo Stefano dove ospiteranno all'American Airlines Center, i Chicago Bulls di Derrick Rose e Jimmy Butler. Anche i Brooklyn Nets proveranno a rifarsi nella giornata di Santo Stefano, dove ospiteranno al Barclays Center, John Wall e i Washington Wizards.

DIRK NOWITZKI, LA LEGGENDA - Adesso solo cinque cestisti hanno realizzato più punti di Dirk Nowitzki, nella storia della NBA. Con un jumper dall'angolo sinistro, sul nostro Andrea Bargnani, Nowitzki ha sorpassato Shaquille O'Neal nella classifica dei migliori marcatori NBA di tutti i tempi, diventando il sesto migliore marcatore nella storia della lega americana, un altro grande riconoscimento per uno dei migliori cestisti ad aver calcato i parquet NBA. La grandezza del tedesco non è stata solo diventare il sesto migliore marcatore di sempre, ma è stato quello di cambiare la faccia di una franchigia, che da perdente è passata ad una presenza fissa nei playoffs, portandola due volte in finale, e portandola soprattutto a vincere l'anello nel 2011 contro i grandissimi Miami Heat di James, Wade e Bosh. 

Per chi come il sottoscritto, non è riuscito mai a vedere le grandi gesta di Drazen Petrovic, viene facile dire che il tedesco è il più grande giocatore europeo ad aver giocato oltreoceano, ma qui non cerchiamo un confronto tra queste due leggende, ma fantaschiamo, cercando di immaginare cosa avrebbe pensato il grande Drazen di questa immarcabile ala grande, proveniente da Wuzburg.