Risultato Golden State Warriors - Cleveland Cavaliers, NBA 2015/2016 Christmas Day (89-83)

Risultato Golden State Warriors - Cleveland Cavaliers, NBA 2015/2016 Christmas Day (89-83)
Golden State Warriors
89 83
Cleveland Cavaliers
Golden State Warriors: Quintetto: Curry 19-7-7, Thompson 18-6-1, Rush 0-3-0, Green 22-15-7, Bogut 4-7-1. Panchina: Livingston 16-3-2, Barbosa 0-1-0, Clark 0-0-0, Iguodala 7-2-3, Ezeli 3-4-0, McAdoo 0-0-1, Speights0-0-0, Thompson. All: Kerr (Walton in panchina).
Cleveland Cavaliers: Quintetto: Irving 13-3-2, Smith 14-1-0, James 25-9-2, Love 10-18-4, Mozgov 0-3-0. Panchina: Dellavedova 10-5-1, Shumpert 0-4-1, Thompson 8-10-1, Williams 3-0-1, Jefferson, Jones, Cunningham, Varejao. All: Blatt.
SCORE: 1Q: 28-19; 2Q: 17-23; 3Q: 19-17; 4Q: 25-24
ARBITRO: #48 Scott Foster, #18 Matt Boland, #61 Courtney Kirkland
NOTE: NBA 2015 Christmas Day. Golden State Warriors - Cleveland Cavaliers, Oracle Arena, San Francisco, California, Stati Uniti d'America. Inizio ore 23.00 (ora italiana).

Per questa sera è davvero tutto amici lettori di Vavel Italia! Andrea Bugno e la redazione basket di Vavel vi augurano una serena buonanotte e vi danno appuntamento a domani, con cronache, approfondimenti ed i live del Boxing Day di Premier League!

Male invece i Cleveland Cavaliers, con James che tirerà a fine gara 10/26, nonostante i 25 punti ed i 9 rimbalzi. 13 per Irving, 14 per Smith, con qualche forzatura di troppo, 10 per un Love più opaco del solito. Cleveland paga il 32% dal campo, oltre al 17% da tre. 

Si chiude con la vittoria dei Golden State Warriors la partita più attesa della notte di Natale: Draymond Green chiude con 22-15-7, dominando la gara in assenza di Curry. Stephen viene limitato da un infortunio al polpaccio e chiuderà con 19-7-7 in scioltezza. Clamorosa partita dalla panchina per Shaun Livingston, che ne scrive 16 a referto. 

Il tabellino della sfida, a fine gara. 

SBAGLIA SMITH DA TRE! GAME OVER ALLA ORACLE ARENA SUL RIMBALZO DI DRAYMOND GREEN! FINISCE 89-83 PER I WARRIORS, CHE BATTONO ANCORA I CLEVELAND CAVALIERS!

2/2 anche per Dray: game, set and match Golden State Warriors, a 8 secondi dal termine. Altro, ultimo, time out per coach David Blatt. 

Altro fallo, sempre di Dellavedova, stavolta su Draymond Green. 

FALLO DI IGUODALA SUL TIRO DA TRE DI SMITH! CHE ERRORE DELLA GUARDIA DI GOLDEN STATE: 2/3 PER JR! MENO QUATTRO CLEVELAND! 87-83 

2/2 PER IGUODALA, MENO SEI CAVALIERS. 

AIRBALL DI JAMES DA TRE! BUONA LA RIMESSA DISEGNATA PER LUI, CHE PERO' SBAGLIA E NON DI POCO. FALLO DI THOMPSON SU  IGUODALA, CHE TORNA IN LUNETTA!

19" Segna il primo James, sbaglia il secondo (-4): Dellavedova salta sulla schiena di Iguodala, due liberi per lui. Buona scelta per i Cavs: 0/2 e time out per Love dopo il rimbalzo.  

JAMES ATTACCA A 20" DALLA FINE, TROVA IL FALLO DI GREEN A CENTRO AREA: FALLO DUBBIO!

ISOLATION PER JAMES, CHE SE LA GIOCA CONTRO IGUODALA MA SBAGLIA AL FERRO! PALLA WARRIORS: CURRY PER CHIUDERLA DA TRE, SOLO FERRO!!!!

CURRY!!!! BATTE DELLAVEDOVA, GLI TAGLIA LA STRADA E PENNELLA COL MANCINO!!!! NUOVO PIU' 5 PER I WARRIORS, QUATTRO DI FILA PER LUI! TIME OUT BLATT!

SMITH!!! DA TREEEE!!!! 83-80!!!! CLEVELAND RESTA ATTACCATA AL MATCH!!!!!

CURRY!!!! ESITA DAL PALLEGGIO, BATTE JAMES ED APPOGGIA AL FERRO!!!! 83-77!

1'30" James attacca col mancino Livingston (non gli vengono fischiati i passi): fallo della guardia, due liberi per James. 0/2 per LeBron!

Stoppato Green da Kevin Love, controlla Shumpert dopo una serie di tocchi. Palla Cavaliers. 

2'10" Attacca James dal palleggio su Thompson, sbaglia LeBron, corregge Love: -4!

FALLO IN ATTACCO DI GREEN! PALLA PERSA DEI WARRIORS! PAZZESCA SFURIATA DI JAMES, MENO SEI PER I CAVALIERS! TIME OUT WALTON!

JAMES!!! CHE STOPPATA DI LEBRON!!!! SU THOMPSON! SBAGLIA CURRY, ANCORA JAMES CHE SCHIACCIA DI NUOVO SULL'AIUTO MANCATO DELLA DIFESA DI GOLDEN STATE!

SCHIACCIA JAMES! MENO OTTO CAVS! BRUTTA DIFESA SUL P&R PER I WARRIORS! 

Sbaglia stavolta Irving, sbaglia anche Love in tap-in: Green vola in contropiede e realizza appoggiando a tabellone! 81-71!

Thompson! Ricciolo perfetto, arresto e tiro e, finalmente per Klay, solo rete: 79-71, più otto con Cleveland che continua a faticare. Potrebbe essere l'allungo decisivo. 

Il quintetto piccolissimo dei Golden State Warriors sta mandando in tilt l'attacco dei Cavaliers: Curry con Livingston e Thompson da 'piccoli', Iguodala e Green i 'lunghi'. Cavaliers in difficoltà estrema, soprattutto con James, che forza e sbaglia tantissimo: 8/21 dal campo per LeBron. 

SALE IL RITMO DELLA GARA: GREEN IN POST CONTRO IRVING FATICA E SBAGLIA, JAMES CERCA IL CONTATTO DALLA PARTE OPPOSTA, MA VIENE STOPPATO DA IGUODALA! PALLA GOLDEN STATE! TIME OUT BLATT

IRVING!!!! CLAMOROSO! CLAMOROSO, SU GREEN, CON LA PENNELLATA MANCINA: -6!!!

Ancora un errore per Love, in post basso contro Livingston. Parte ancora il contropiede degli uomini di casa, Green per lo stesso Shaun, che schiaccia! 

IRVING!!!! PALLEGGIO ARRESTO E TIRO SULLA TESTA DI CURRY: MORBIDISSIMO, STUPENDO, SOLO IL RUMORE DELLA RETE! 

CURRY RECUPERA, IN POST BASSO, SU LOVE. ANCORA CONTROPIEDE: GREEN PER IGUODALA, FERMATO COL FALLO DA SHUMPERT! 2/2 PER IGGY: 75-67

Segna Green da sotto! Più sei per Golden State! 7

EZELI STOPPA JAMES! PARTE IL CONTROPIEDE DEI WARRIORS, THOMPSON LUNGO PERO' PER GREEN CHE SALVA QUANTOMENO LA RIMESSA!

1/2 ai liberi per Klay Thompson. Tornano in campo Curry e Green per gli ultimi 7 minuti. 

Sbaglia Dellavedova, tiene vivo il possesso Thompson: Irving sotto per Love, che segna appoggiando a tabellone. Meno tre per i Cavaliers, che restano a contatto. 

NON SBAGLIA LIVINGSTON, ANCORA CON IL PALLEGGIO ARRESTO E TIRO!!! 

Ricciolo per Thompson, dopo aver subito fallo da Love sulla contesa: ancora ferro però. Sbaglia anche Irving dalla parte opposta.

8'20" Ennesimo errore di Klay, stavolta in penetrazione con la sinistra. Lotta Love a rimbalzo con lo Splash Brother, contesa in zona d'attacco per i Warriors. 

DELLAVEDOVA! SI GIRA A CENTRO AREA E PUNISCE CON L'ARRESTO E TIRO! DAL CILINDRO, IL CANGURO AUSTRALIANO: -3 CLEVELAND! TIME OUT WALTON!

Sbaglia Ezeli da sotto canestro col mancino. Irving, tutto solo da tre, solo primo ferro, così come Iguodala dalla parte opposta: si continua a sbagliare tantissimo, da una parte e dall'altra. 

Clark ruba palla a James, che però lo stoppa. LeBron che attacca centralmente, ma fallisce l'appoggio al tabellone! 

Ancora Livingston! Perfetto con l'arresto e tiro dal centro dell'area: nuovo più 5 per i padroni di casa. 

James sotto canestro per Thompson, sull'aiuto di Green a centro area: due liberi per TT. Flagrant, probabile, per Livingston. Si consulta l'instant replay: soltanto fallo normale per l'ex Nets, due liberi per Thompson. 

LIVINGSTON! POETICO IN POST BASSO! GIRO E TIRO: SOLO RETE! 

Si torna in campo e torna LeBron a lavoro in post basso contro Clark: due non facili, ma sontuosi! 

SUONA LA SIRENA! FINE TERZO QUARTO E ULTIMO INTERVALLO! PIU' CINQUE PER GOLDEN STATE A 12 DALLA FINE! 

Curry nell'angolo per Iguodala, al centro per Ezeli che perde tempo nel girarsi spalle a canestro e sbaglia sulla sirena. 

James! Recupera il rimbalzo in attacco dopo l'errore di Thompson ed appoggia il -5 a tabellone. Ultimo possesso Warriors. 

Errore di Shumpert da tre, ma Iguodala perde palla a centro area dalla parte opposta. Pick&roll Dellavedova-James, con il 23 che subisce fallo da Ezeli in aiuto. 

Che circolazione per i Warriors: esce dal blocco Livingston, che attacca di mancino e appoggia al vetro. 

Ottimo movimento offensivo di Matt Dellavedova: attacca Curry dal palleggio, arresto, finta e fallo subito sul tiro. Due liberi: 1/2 per l'australiano. 

2'30" Si torna in campo con Curry che sfrutta tre blocchi prima di servire Ezeli in post basso: due liberi per il centro nigeriano. 1/2. 

Tanta frenesia in questa fase del terzo quarto: basse percentuali dal campo, moltissime palle perse (troppe per i Warriors). Cleveland a contatto, Warriors che stentano a prendere fiducia e ritmo. 

Errore di Dellavedova in palleggio arresto e tiro, Curry da metà campo in transizione: solo ferro per Steph, visibilmente debilitato dal problema al polpaccio. Time out Walton. 

Segna Draymond Green: 16 punti, 12 rimbalzi! Attenta ad un'altra tripla doppia. 

Ottimo lavoro di Thompson a rimbalzo in attacco, corregge l'errore di Love dalla distanza. Sbaglia ancora un falloso Klay, ma non ne approfitta ancora Thompson con l'arresto e tiro a centro area per i Cavs. 

5' GREEN PER CURRY, CHE AL VOLO SI GIRA ED APPOGGIA A TABELLONE: PIU' 5 NONOSTANTE UN GRANDE DELLAVEDOVA! 

Momenti di follia alla Oracle Arena: si corre in contropiede, in maniera spesso insensata. Sbaglia due volte Smith da tre, perdono due palloni i Warriors dalla parte opposta, uno con Curry che commette passi sull'arresto. 

SMITH!!! DA TRE!!! SOLO RETE!!! TORNANO SOTTO NEL PUNTEGGIO I CAVS!!!!

Risponde James dalla parte opposta, servito nel taglio a centro area da Irving. Sbaglia Klay in zingarata centrale. 

CURRYYYY!!!! STEPHEN CURRY!!!! RADDOPPIA JAMES SUL CAMBIO CON MOZGOV, IL TRENTA LI BATTE ENTRAMBE ED APPOGGIA, COL FALLO, AL VETRO COL MANCINO! MERAVIGLIOSO, DI UN'ELEGANZA UNICA!! 

Rush con la zingarata centrale, sbagliata sul ferro. Mozgov bene a rimbalzo, parte il contropiede Cleveland, fermato anticipatamente dalla transizione difensiva dei Warriors. 

Si torna in campo, sbaglia Love da tre: James controlla il rimbalzo, da fermo, da tre! PAZZESCO! CLAMOROSO CANESTRO DI JAMES! MENO CINQUE CLEVELAND! 

CHE STOPPATA DI BOGUT SU MOZGOV! PAZZESCA! SI INFIAMMA LA ORACLE ARENA! TIME OUT BLATT INEVITABILE! 

VOLANO I WARRIORS! ARRIVA IL PARZIALE DI GOLDEN STATE! PERDE PALLA JAMES IN POST SCIPPATO DA RUSH, PARTE CURRY, CHE SERVE GREEN PER LA BIMANE: PIU' OTTO! 

Ancora Klay, col jumper da due: prova a scappare Golden State!

Devastante passaggio ad una mano di Curry per Thompson in angolo che segna da tre: SPLAAAAAAAAAAAAASHHHHH!!!! Più quattro per i Warriors. 

Irving sbaglia da tre, dall'altro lato errore di Klay

Thompson attacca il centro e subisce fallo dall'aiuto di Mozgov a centro area: 2/2 per Klay, più tre Warriors. 

IRVING! Palleggio mancino, arresto e canestro per il -1. 

Si parte! Curry alza per Bogut, sbagliando completamente misura. Palla persa numero 12 per i Warriors. 

Tutto pronto per l'inizio del secondo tempo alla Oracle Arena. Suona la sirena. 

Sorprende, in negativo, il numero delle palle perse dei Warriors da una parte (11). Love, dalla parte opposta, è a quota 2 punti con 1/8 dal campo. 

Questo il boxscore a fine primo tempo, con Draymond Green che guida i suoi con 12 punti, 8 rimbalzi e 4 assist. James il migliore dei suoi con 11 punti e 4 rimbalzi. 

JAMES CON LE QUATTRO RUOTE MOTRICI A CENTRO AREA, SCARICA SULLA SIRENA PER LOVE CHE NON TROVA IL FONDO DELLA RETINA! SUONA LA SIRENA! INTERVALLO LUNGO ALLA ORACLE ARENA SUL 45-42!

Corto il floater da centroarea di Dellavedova, Curry serve Green aperto per la tripla: primo ferro. 

Gran rimessa dei Cavs e grave dimenticanza dei Warriors, che lasciano a Dellavedova un facile appoggio. Risponde Klay con il tap-in offensivo dopo l'errore di Green. 

2/2 per Klay Thompson dalla lunetta, poi James sbaglia l'appoggio da sotto. Si torna dalla parte opposta, fallo di Shumpert su Curry: altro viaggio in lunetta per il trenta, che non sbaglia e fa poù tre a 1'10" dal termine del primo tempo. 

James si accontenta del tiro da tre sul cambio di marcatura di Curry su di lui: solo ferro e rimbalzo per Thompson. 

ANCORA GREEN!!!! SOLO GREEN NELL'ATTACO DEI WARRIORS, CHE TORNANO A -1! 

Perde palla ancora Golden State, con Iguodala. James attacca Thompson sulla linea di fondo: fallo e due liberi per LeBron, che ne converte uno soltanto. 

Green domina a rimbalzo sul jumper sbagliato da James: 10 punti, 8 rimbalzi, 4 assist per il 23 in maglia blu. 

Cleveland va in post da Love, che però sbaglia appoggiando al ferro. Clamorosa palla persa di Curry, che serve Green girato di schiena. Stranamente appannato l'attacco dei Warriors, che stentano a trovare fiducia. 

Sbagliano ancora i Warriors con Green, con il floater dal centro dell'area: Cleveland fallisce, da tre, per due volte il possibile più 5 con Dellavedova e Irving, ma il possesso resta alla squadra di Blatt. Time out in campo, con gli arbitri che vanno a guardare l'instant replay.

Errore per Thompson, in isolamento offensivo contro Irving. Si riscatta Kyrie dalla parte opposta, in penetrazione: tornano avanti i Cavaliers. 

James attacca in post basso su Iguodala: fallo dell'ex Nuggets, due per LeBron. 1/2, parità a quota 37. 

Si torna in campo con Curry: tre secondi difensivi e tiro libero realizzato da Irving. 5'20" dal termine, meno uno per Cleveland. 

Irving alza per Tristan Thompson, che da sotto impatta. Golden State torna a muovere bene la palla: Green per Livingston, palleggio arresto e canestro. Degna conclusione di un'azione celestiale. Torna Curry in campo, time out Blatt. 

Pessima difesa di Irving in post basso contro Thompson: finta e due facili per Klay. Più due per Golden State. 

0/2 per Draymond Green ai liberi, James sbaglia lo step back dalla parte opposta. 

Altri due tiri sbagliati: da una parte Rush, dall'altra Thompson. Risolve James in penetrazione, sfruttando sempre il corpo: due facili, nove a referto in silenzio. 33 pari. 

Chiude il parziale Ezeli, in post basso: gran movimento, tiro morbido, scrivete primi due della gara. 

Errore di Love, senza ritmo, da tre. Thompson forza in contropiede con la zingarata: altra rubata di James, che serve Irving, altri due liberi per i Cavs. 2/2 per Kyrie, pareggio ospite. 9-0 di parziale Cleveland. 

Airball da tre di Iguodala, Love recupera la sfera e lancia James in contropiede, ma sbaglia la misura. 

Si torna a giocare, senza Curry: recupera Speights, sbaglia Barbosa in contropiede. James attacca il centro dalla parte opposta, sposta il brasiliano: segna, subisce il fallo e converte il gioco da tre punti per il meno due. 

Sbaglia Speights il piazzato da una parte, segna Love: mini-break Cavaliers e tornano anche Irving e James. Time out Walton! Torna negli spogliatoi, senza scarpa, Stephen Curry. 

Risponde Dellavedova con la penetrazione chiusa al ferro: 31-24. 

ANDREEEEE IGUODALAAA!!! TRIPLAAAAAA!!!!! A SEGNO L'EX NUGGETS, TUTTO SOLO SUL PERIMETRO! 

11'30" Si parte per il secondo quarto! Ottima circolazione di palla per i Cavs: Dellavedova per Love che trova Thompson col triangolo offensivo. Scarico per Mo Williams che fa saltare Livingston subendo il fallo da tre liberi: 3/3 per l'ex Wolves

Fine primo quarto! Queste le statistiche della sfida! 

LEBRON ATTACCA ALLO SCADERE DEI PRIMI DODICI DI GIOCO, SEGNA, MA LO FA OLTRE IL LIMITE CONSENTITO! SUONA LA SIRENA DI FINE PRIMO QUARTO: WARRIORS AVANTI 28-19! 

Livingston! Palleggio in post basso, si gira in fade away: solo rete! Più nove Warriors! 

Shumpert per Thompson da solo sotto canestro: bimane per TT, dopo l'errore di Curry in contropiede. 

Sbaglia anche Shumpert da tre, Golden State cavalca Dray Green in post: fallo di Thompson.

Risponde James da sotto per i Cavaliers. Golden State muove perfettamente la palla sul perimetro: Steph scarica per Livingston, sotto per Green che segna e subisce il fallo! 

Sbaglia ancora Cleveland da tre, tutto solo Stephen Curry da tre: SPLAAAAAAAAAAAAAAAAASHHHH!!!! SOLO RETE!!! VOLA VIA GOLDEN STATE! 24-15!

Segna ovviamente Curry! Più quattro Warriors. LeBron sbaglia da sotto, Livingston in transizione con l'arresto e tiro dal centro dell'area: solo rete. 

Sbaglia Iguodala da tre, Cleveland non approfitta dalla parte opposta: Curry con il ricciolo, su Dellavedova. Risponde Steph con il gioco da tre punti all'australiano! Time out per David Blatt!

DELLAVEDOVA! PALLEGGIO ARRESTO E TIRO, CON IL FALLO DI CURRY: GIOCO POTENZIALE DA TRE PUNTI!

Tiene Klay Thompson in post contro LeBron: Green attacca centralmente e serve Curry, che batte Dellavedova ma sbaglia l'arresto e tiro. 

Ovviamente due su due e 7-0 di parziale, Dellavedova prova la tripla sbagliando, ma i Warriors non ne approfittano con Green in contropiede. 

LeBron sotto per Mozgov che sbaglia, Steph prende l'apertura e parte in contropiede: arresto in due tempi e fallo subito dal russo. Due liberi per Steph. 

DRAYMOND GREEEN!!!!! SECONDA TRIPLA PER IL 23 DEI WARRIORS! PIU' DUE PER I WARRIORS! 

4/9 per i Warriors dal campo, peggio i Cavaliers, che però sono avanti grazie alle triple di Smith

LeBron per Love, che sbaglia tutto solo nell'angolo. Rimbalzo d'attacco per Mozgov: più reattivi i Cavaliers in questo inizio. Time out Walton. 

Due facili per Love, Thompson tiene il contatto centralmente con Mozgov (perfetto in aiuto), ma lo Splash Bros appoggia al vetro in controtempo per il -1. 

Bogut consegnato per Curry dall'angolo: primo tiro, primo errore per Stephen. 

DRAYMOND GREEEEEENNNN!!! TRIPLAAAAAA SULL'ASSIST DI CURRY!!!! RISPONDONO I CAVS DALLA PARTE OPPOSTA: CIRCOLAZIONE FANTASTICA, SMITH SOLO SUL PERIMETRO, SOLO RETE!

Il leit motiv dell'attacco dei Cavs è cavalcare James in post contro Rush: scarico per Irving che ri-attacca centralmente, subendo fallo dallo stesso Rush in aiuto. 2/2 per Kyrie. 

2/2, 6-5 Golden State, con Curry ancora assente. 

STOPPATO MOZGOV DA BOGUT! PARTE LA 4X100 WARRIORS, FERMATO GREEN DAL FALLO QUASI TERMINALE DI SMITH!

JAMES! Si iscrive a referto scherzando con Rush in post basso. 

Ottima difesa dei Warriors che forzano Smith ad una tripla da casa sua, ma Green forza dalla parte opposta in contropiede: ennesima persa. Prevale il clima natalizio, anche se l'intensità è alta. 

Attacca Draymond Green dalla parte opposta: aiuta Mozgov a centro area, alley oop per Bogut che fa 4-3, tutti personali dell'australiano. 

JR SMITH!!!! DA TRE!!!! PRIMO VANTAGGIO OSPITE!

Altra palla persa! Stavolta è di Draymond Green, che come Mozgov in precedenza pesta la riga. 

Attacca James sullo scarico di Irving, sbaglia il layup. Recupera Curry che va in contropiede, Smith gli sporca la sfera da dietro, rimessa dal lato per i Warriors. 

THOMPSON PER BOGUT: SCHIACCIATA BIMANE FACILE PER L'AUSTRALIANO, 2-0! 

Sbaglia Love da sotto, fa altrettanto Thompson da otto metri. Si resta sullo 0-0. 

Primo recupero di James! Palla persa, banale, di Rush, scippato come un bambin dal Re. 

Irving in post per LeBron, che attacca Rush: scarico di James per il russo, che pesta la riga di fondo campo. 

PALLA A DUE ALZATA! MOZGOV E BOGUT LOTTANO, PALLA CAVALIERS!

Quintetti in campo! Si salutano i due protagonisti Stephen Curry e LeBron James! Allacciate le cinture! Suona la sirena, inizia il match! 

Ci siamo! Ultimi minuti prima della palla a due! Tutto pronto alla Oracle Arena per l'inizio del match! E' il momento di Golden State - Cleveland! It's Christmas time! Si parte!

Golden State Warriors: Curry, Thompson, Rush, Green, Bogut. 
Cleveland Cavaliers: Irving, Smith, James, Love, Mozgov.

E' finita alla Chesapeake Arena: i Chicago Bulls battono gli Oklahoma City Thunder a domicilio di 9, 105-96.

Ultimi minuti di riscaldamento, prima degli inni nazionali e dell'inizio del match! Ci siamo! Alla Oracle Arena inizia a salire la temperatura. 

Tra liberi e jumper di Butler i Bulls hanno allungato definitivamente: 105-96. 

Oklahoma è ancora sotto, ma solo di sei lunghezze: segna Westbrook, sbaglia Durant, ma Chicago sembra in rottura. 3' al termine. 

TRIPLA DI MORROW! OKC E' TORNATA! 89-97, 5 MINUTI AL TERMINE!!!

Il riscaldamento di Curry, in un paio di istantanee. 

Nel frattempo, il protilo twitter della NBA omaggia l'evento che sta per arrivare. 

Da -18 (68-86) al -14: Westbrook e Durant provano a riportare a contatto i Thunder quando mancano 8' alla sirena finale. 

Quattro di Gasol, tre di Butler dalla lunga distanza e Brooks lanciano (definitivamente?) i Bulls: 82-66 a 40" dalla fine del terzo periodo. Oklahoma non trova il bandolo della matassa e le individualità non bastano. 

Mentre LeBron si allaccia le scarpe in spogliatoio, qualche numero di James nella notte di Natale: 27.2 punti, 6.4 rimbalzi, 7.8 assist.

17-6 per iniziare il terzo periodo per i Chicago Bulls, che provano nuovamente l'allungo: la firma è di Rose, Butler e della tripla di Portis

...Steph saluta così il riscaldamento...

Tutto pronto anche nello spogliatoio dei Golden State Warriors, dove maglie e scarpe sono pronte per essere indossate da Steph Curry e Klay Thompson. 

Da LeBron all'altro protagonista di giornata, al padrone di casa: Stephen Curry! 

Anche se alla vigilia del match ha dichiarato che la sfida è 'soltanto' una delle 82 della Regular Season, LeBron James è sceso sul parquet della baia con anticipo: questo il suo riscaldamento.

Da Oklahoma City a San Francisco. Draymond Green scende sul parquet della Oracle Arena per il riscaldamento pre gara. Poco più di un'ora al piatto forte della notte di Natale NBA! 

Intervallo alla Chesapeake Energy Arena: 54-52 per i Chicago Bulls ad Oklahoma. Questo il tabellino del primo tempo. 

Dopo un altro allungo dei Bulls, addirittura oltre i dieci punti di vantaggio, è sempre Durant a riportare sotto i Thunder a pochi giri di orologio dalla sirena dell'intervallo: 51-46 per gli ospiti. 

Recupera Oklahoma City con 12 di Durant. Alla fine del primo quarto è 32-26 per i Bulls. 11-2-2 per Pau Gasol, 9-4 di Taj Gibson, partito in quintetto. 

Partenza sprint per Chicago, sopra 11-0 prima e 19-7 dopo. 8 di Gibson con 3 rimbalzi, 6 di Gasol. 4 di Durant, 3 di Westbrook dalla parte opposta. 

E' finita 94-88 a Miami, con Wade che ha chiuso la contesa dalla lunetta. Un gioco da 4 punti di Gordon stava per rimettere in carreggiata gli ospiti, ma lo stesso play dei Pelicans ha sbagliato il layup del possibile -4. E' tempo di Chicago - Oklahoma, seconda sfida di Natale. Thunder in campo così. 

Quattro di Bosh, tripla di Deng e canestro di Wade: volano a +5 gli Heat ad un minuto dalla fine. New Orleans si è fermata ai due canestri di Gordon ed Evans. 

Nel frattempo, a Miami, è overtime nel matinèe della American Airlines Arena: 78 pari, punteggio che rispecchia ampiamente l'orario della sfida. Altri cinque minuti per Heat e Pelicans per portare a casa la gara. 

LeBron, Curry, Irving, Love, ma anche i gregari, in questo caso di extra-lusso. Vi parliamo di Draymond Green e Matthew Dellavedova e dei loro pazzeschi numeri, di impatto, all'interno delle due squadre. 

Brutti, sporchi e cattivi: Draymond Green - Matthew Dellavedova

Stiamo parlando molto, ovviamente, della sfida nella gara tra Steph e LeBron, tuttavia il testa a testa mancato è quello tra Curry ed Irving. Questa la sfida tra i due nella prima parte di gara 1. 

Queste invece le statistiche delle tre sfide degli scorsi playoff. Non c'è un errore nelle ultime due colonne relative a gara 2 e 5: 39 punti, 16 rimbalzi, 11 assist nel successo dell'1-1 nella serie; 40-14-11 nella sconfitta di gara 5. 

Da Steph a LeBron. Queste le 11 apparizioni di James alla Oracle Arena contro i Golden State Warriors in regular season. 

Tre invece le partite casalinghe nei playoff, ovviamente che risalgono alle scorse Finals. 

Cinque le partite giocate alla Oracle Arena da Stephen Curry contro i Cleveland Cavaliers. Queste le sue statistiche. 

Nel frattempo, mezz'ora all'inizio del primo match di giornata. Tutto pronto all'American Airlines Arena di Miami per Heat-Pelicans, con Anthony Davis pronto a scendere in campo nel suo primo Christmas Day. 

Torniamo alla Finals 2015. 2-2 dopo le prime quattro gare, con una vittoria casalinga ed una esterna a testa. Gara 5 e 6 decisive per l'assegnazione del titolo. Ve le ricordate? Eccole qui. 

Oltre alla sfida che seguiremo in diretta dalla Oracle Arena, anche altre quattro partite. Questo il programma completo della giornata (clicca sul link per la presentazione della sfida). 

Il programma di Natale

18.00 Miami Heat - New Orleans Pelicans
20.30 Oklahoma City Thunder - Chicago Bulls 
23.00 Golden State Warriors - Cleveland Cavaliers 
2.00 Houston Rockets - San Antonio Spurs 
4.30 Los Angeles Lakers - Los Angeles Clippers

Dalle giocate di Curry al film delle Finals 2015. Sei partite emozionanti, equilibrate, che alla fine hanno regalato il titolo di Campioni NBA ai Golden State Warriors. Questo il video della NBA per ricordare quella serie! 

Inizia la nostra lunga diretta con video, statistiche e curiosità. Si parte dal protagonista numero uno della serata, ovviamente Steph Curry e dalle sue giocate migliori dei Playoff e delle Finals

13.30 Buongiorno amici lettori di Vavel Italia, Buon Natale dalla redazione basket di Vavel e benvenuti alla diretta testuale, live ed, della classica sfida del 25 di Dicembre della NBA. Quest'anno, alla Oracle Arena, l'appuntamento è con la rivincita delle Finals 2014/2015: è Golden State Warriors - Cleveland Cavaliers, è Stephen Curry contro LeBron James e tanto, tanto altro. Da Andrea Bugno e dalla redazione NBA di Vavel Italia, l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

Dove ci eravamo lasciati? Ah, sì: 17 giugno 2015, Quicken Loans Arena di Cleveland, Ohio. I Golden State Warriors sbancano il 'The Q' e conquistano il titolo di Campioni NBA! Andre Iguodala è l'MVP delle finali, Stephen Curry il trascinatore di una squadra che ha stupito l'America ed il Mondo intero per qualità di gioco e gioia nel metterlo in pratica. 16 vittorie, 5 sconfitte per i Warriors di Steve Kerr che riportano il Larry O'Brien Trophy nella baia al termine di una cavalcata fantastica. 

Dove ci ritroviamo? Stavolta l'appuntamento è per il giorno di Natale, alla Oracle Arena, teatro delle sfide casalinghe di Stephen Curry e compagni, che arrivano alla sfida di quest'anno con un altro record in tasca, quello della miglior partenza di tutti i tempi: 24 vittorie per inaugurare la stagione nella quale i Campioni difendono il titolo conquistato, un messaggio alle pretendenti, al Mondo, che forse non è stata tutta fortuna. Polemiche estive alle spalle, spettacolo e solito entusiasmo su tutti i parquet dove i Warriors sono protagonisti a suon di difesa, triple e spettacolo. Riusciranno i Cavaliers a fermarli? 

Rivivi il live di Golden State Warriors - Los Angeles Lakers, nella notte del record di successi

Cleveland che, negli ultimi giorni prima del Natale ha ritrovato tutti gli effettivi a disposizione di coach David Blatt. Da Shumpert a Kyrie Irving, i Cavaliers sono tornati al completo dopo un inizio di stagione tormentato dagli infortuni nel quale i finalisti della passata stagione sono stati trascinati da LeBron James, che oltre alle solite prestazioni ci ha messo del suo per compattare il team e provare ad innestargli una mentalità vincente, soprattutto quando le motivazioni non sono esattamente altissime.

Il difficile risiede proprio in questo aspetto, tutt'altro che secondario: James è riuscito attraverso le parole all'interno dello spogliatoio e nelle interviste a scuotere gli animi dei compagni meno presi dalle sfide di inizio stagione: vedi i Mozgov, i Thompson, che spesso apparivano deconcentrati in partita, sono riusciti a fare un passo in avanti verso una maturità che forse, unita agli infortuni delle scorse Finals, non ha permesso ai Cavs di giocarsi il titolo fino in fondo. 

Roster al completo, dunque, per gli ospiti, che avranno a disposizione Kyrie Irving, Mo Williams ed Iman Shumperd. Warriors invece decimati, che dovranno rinunciare sia a coach Steve Kerr, mai in panchina in questo secondo semestre del 2015, e soprattutto ad Harrison Barnes, costretto ai box da un infortunio alla caviglia. 

"Sono una squadra molto diversa per caratteristiche, dalla nostra. Siamo due squadre completamente differenti - ha dichiarato Draymond Green alla vigilia del match -. Siamo cresciuti, sono sicuro che lo siamo. Però non dovremo commettere l'errore di pensare di tornare alle Finals solo perché stiamo giocando così. Abbiamo giocato solo 26 partite e dobbiamo guardare solo a questo, non ad altro". 

Warriors che si presentano alla gara, ovviamente, con il miglior record della Lega (27-1) dopo la striscia di 24 successi consecutivi di inizio stagione. Cavaliers che sono, altrettanto naturalmente, la migliore squadra della Western Conference con 19 successi e 7 sconfitte. Sfida tra due squadre alquanto differenti per costruzione, mentalità e soprattutto idea di gioco, con i Warriors che fanno del ritmo e dell'intensità la loro prerogativa principale, per azionare le proprie bocche di fuoco ed esaltarne le conclusioni pesanti: il tutto al servizio del gioco di squadra, dove tutti giocano per tutti, nessuno escluso. Cavs invece che hanno ritmi e mentalità molto più pacata, che fanno dello strapotere fisico l'arma principale, unita alle capacità individuali di James, Irving ed alle capacità balistiche di Smith e Love le qualità secondarie. 

Questo il nostro approfondimento sulle due squadre, per statistiche e costruzione di gioco. 

Golden State-Cleveland attraverso le statistiche

Sfida di Natale che, oltre ad essere un Warriors-Cavaliers, sarà anche il 'classico' Curry contro James. Il nostro approfondimento sulle due stelle. 

Steph contro LeBron, la rivincita di Natale che sta diventando un classico

I roster

Golden State Warriors - Quintetto: Curry, Thompson, Rush, Green, Bogut. Panchina: Livingston, Barbosa, Clark, Iguodala, Ezeli, McAdoo, Speights, Thompson. All: Kerr (Walton in panchina). 

Cleveland Cavaliers - Quintetto: Irving, Smith, James, Love, Mozgov. Panchina: Dellavedova, Shumpert, Thompson, Williams, Jefferson, Jones, Cunningham, Varejao. All: Blatt.