NBA, le partite della notte

Undici sfide in programma in the league: Chicago - Golden State di cartello, Cleveland di scena a Brooklyn.

NBA, le partite della notte
NBA, le partite della notte

Dopo l'abbuffata del MLK-day di lunedì, anche questa notte il basket d'oltreoceano propone un programma ricco: sono ben undici le partite di questa nottata NBA. Si comincia come sempre all'1.00 italiana con una sfida non proprio di prima fascia: gli Orlando Magic, in profonda crisi dopo un super dicembre, aspettano i derelitti Philadelphia 76ers, la peggior squadra della lega, che continua la sua lotta per non pareggiare il 9-73 degli anni '70. La strada forse è quella giusta (circa...), visto il 3-7 nelle ultime 10 gare. I Magic saranno ancora privi di Oladipo. L'altra franchigia della Florida, i Miami Heat, riprende a viaggiare dopo la debacle interna con Milwaukee: tappa a Washington, con un Goran Dragic ancora fuori, così come Udrih. Anche gli Wizards devono fare i conti con qualche infortunio di troppo, dato che non saranno della partita Porter, Humphries e Gooden, oltre al lungodegente Alan Anderson.

Tre gare in programma all'1.30. A Brooklyn arrivano i Cleveland Cavaliers in una sfida dal pronostico a dir poco scontato (ma mai dire mai...). Più interessanti le altre due: dall'altra parte del ponte i New York Knicks con il dubbio Porzingis attendono gli Utah Jazz, alla seconda di quattro trasferte dopo aver perso la prima a Charlotte. Catalizza l'attenzione anche il derby del nord tra Boston e Toronto, con i Raptors che vengono da una striscia di cinque vittorie consecutive.

La partita più interessante è senza dubbio Chicago - Golden State, con tip-off alle 2.00. I Warriors hanno mostrato i primi segni di debolezza e hanno perso due delle ultime quattro gare giocate, mentre i Bulls cercano ancora la loro identità aggrappandosi al talento di Jimmy Butler, uomo verosimilmente deputato alla single coverage su Steph. Sempre alle 2.00 a Houston arrivano gli ultimi giustizieri dei Warriors, i Pistons: occhi puntati sulla sfida tutta muscoli tra Drummond e Howard. La premiata ditta KD-Russ, alla stessa ora, attende gli Hornets.

Mezz'ora dopo tocca ai Dallas Mavericks, con evidenti problemi nel reparto lunghi: Nowitzki è out per problemi a un ginocchio, Pachulia è un game-time decision. Fortuna che l'avversaria, Minnesota, non è particolarmente pericolosa (1-9 nelle ultime 10). La corsa di Sacramento verso un piazzamento da playoff continua allo Staples contro i Lakers, mentre a chiudere una interessante sfida tra i Portland Trail Blazers e gli Atlanta Hawks.

1.00 Orlando - Philadelphia
1.00 Washington - Miami
1.30 Brooklyn - Cleveland
1.30 New York - Utah
1.30 Toronto - Boston
2.00 Chicago - Golden State
2.00 Houston - Detroit
2.00 Oklahoma City - Charlotte
2.30 Dallas - Minnesota
4.30 LA Lakers - Sacramento
4.30 Portland - Atlanta