NBA: difesa ed Ellis, Indiana stende Atlanta (111-92)

Grazie a un finale di gara clamoroso sia in attacco che in difesa, i Pacers superano di slancio gli Hawks, ai quali è mancato l'apporto delle stelle, soprattutto di Millsap e Korver,

NBA: difesa ed Ellis, Indiana stende Atlanta (111-92)
NBA: difesa ed Ellis, Indiana stende Atlanta (111-92)

Vittoria schiacciante degli Indiana Pacers, che superano gli Atlanta Hawks davanti ai propri tifosi in un vero e proprio scontro diretto nella Eastern Conference. È stata soprattutto la difesa della compagine di coach Vogel a fare la differenza, soprattutto nel quarto decisivo in cui gli ospiti hanno segnato appena due canestri nell'ultima metà.

Mancano sei minuti e 32 secondi al termine della partita, quando Bazemore firma per gli Hawks i due tiri liberi che valgono il pareggio a quota 88, con Horford che poco dopo schiaccia la palla del vantaggio. Da allora inizia tutta un'altra partita, con Indiana che torna ad alzare nuovamente il livello della propria difesa e costringe Atlanta a sbattere letteralmente contro un muro. Una tripla di George Hill apre le danze per i padroni di casa, poi trascinati dai tiri liberi di George ed Ellis, con quest'ultimo poi capace di realizzare altri canestri pesanti per consentire alla propria squadra di allungare fino alla doppia cifra di vantaggio. Come detto, la compagine di coach Budenholzer esce dal campo, mentre quella guidata da Vogel non si ferma più su entrambe le metà campo. Tanto che a due minuti dalla fine, appena quattro dopo la già citata schiacciata di Horford, il parziale recita 19-4 Pacers, e parte un inaspettato garbage time.

Sì, perchè prima del canestro del proprio numero 15, gli Hawks erano riusciti a fare praticamente gara alla pari con i Pacers, con buone percentuali dal campo e anche un buonissimo lavoro in difesa, oltre alla consueta circolazione di palla che è ormai diventato un marchio di fabbrica in casa Atlanta. Alla fine, come detto, Monta Ellis è stato decisivo con i suoi punti, che alla sirena finale saranno 25 punti con soli quattro errori al tiro. 20 i punti di Myles Turner, mentre Paul George ha vissuto una serata sottotono: doppia cifra raggiunta solo grazie alla precisione dalla lunetta,  con 11 punti totali. Dall'altra parte, sono 20 i punti di Jeff Teague con 5 assist, mentre è una serata storta per Paul Millsap nel giorno in cui viene a conoscenza di essere tra le riserve dell'Est all'All Star Game, e continua a deludere Kyle Korver: appena 6 punti con un pessimo 1/7 da tre punti.

INDIANA PACERS-ATLANTA HAWKS 92-111

Indiana Pacers - Punti: Ellis 25, Turner 20, G.Hill 18. Rimbalzi: Allen 12, G.Hill 8. Assist: Ellis 6.

Atlanta Hawks - Punti: Teague 20, Horford 14, Sefolosha 13. Rimbalzi: Bazemore 9, Millsap 5. Assist: Teague 5, Horford 4.